Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Auricolari a conduzione ossea (cuffie)  (Letto 3090 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4880
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Auricolari a conduzione ossea (cuffie)
« il: Luglio 31, 2014, 12:37:18 pm »
ETCC1
------------------------------------

la tecnologia della conduzione ossea è stata brevettata nel lontano 1923 e fino a poco tempo fa sviluppata principalmente solo in campo militare e disabilità acustiche.



Il vantaggio offerto da questa soluzione è quello di non isolare l'utente dalla realtà che lo circonda tappando l'intero padiglione auricolare (cuffie tradizionali) o il solo condotto uditivo (auricolari in ear) e quindi permettendo di continuare ad udire i suoni dell'ambiente che lo circonda.
A detta di chi le ha provati si ha la sensazione di "pensare" la musica, in quanto la conduzione ossea priva il segnale acustico della componente direzionale.

Sono disponibili sul mercato in diverse varianti wired e wireless della Aftershokz





Stando alle recensioni disponibili la qualità del suono è buona: ovviamente non è paragonabile a quella dei sistemi tradizionali per pulizia o potenza ma molti si sono dichiarati comunque positivamente sorpresi.
Si riesce ad ascoltare musica o telefonate in ambienti anche molto rumorosi oppure indossando dispositivi di protezione acustica.

Di seguito 2 recensioni:
in inglese su road.cc
in italiano su tomshw.it

Su Amazon.com le recensioni sul prodotto sono abbastanza positive: uso l'aggettivo "abbastanza" perchè un buon 30% ha riscontrato problemi di durata del dispositivo ma non ho capito se è un problema legato unicamente all'alimentazione oppure ad altro. Sono comunque molti ad essere positivamente soddisfatti e raccomandarle per l'uso in bici... peccato che il prezzo al momento non sia dei più abbordabili (in Italia pare si trovino a 76€ quelle con il cavo ed a 126€ quelle wireless).
« Ultima modifica: Giugno 16, 2017, 09:28:10 am by occhio.nero »

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2777
  • Reputazione: +198/-0
Re:Auricolari a conduzione ossea (cuffie)
« Risposta #1 il: Dicembre 07, 2018, 08:31:35 pm »
Si riesce a indossarle correttamente se si portano gli occhiali?

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4880
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Auricolari a conduzione ossea (cuffie)
« Risposta #2 il: Dicembre 08, 2018, 12:20:50 pm »
si.... quest'anno sono (ri)entrato nel club dei quattrocchi anch'io.

Il modello di cuffie che ho io è questo Trekz Titanium. Lo uso da più di un anno e non ho da segnalare difetti significativi.



Come dicevo le uso con gli occhiali e con il casco. Gli occhiali da sole hanno le astine più spesse e lunghe di quelli da vista ma riesco comunque a trovare una posizione comoda per tutto (c'è da considerare anche la struttura di fissaggio del casco).

Oltre certe velocità, diciamo sopra ai 25-30 km/h, il fruscio aerodinamico può arrivare a coprire parzialmente il suono percepito ma dipende anche molto da cosa si ascolta in termini di volume e qualità dell'mp3.
Quando si viene superati da un camion o arriva il treno in banchina la musica viene coperta ma è normale.
Non ci si deve aspettare una qualità da audiofili con bassi pieni e potenti e volumi particolarmente alti; questo, secondo me, determina gran parte delle recensioni di utenti insoddisfatti ma ritengo si tratti di persone che non hanno azzeccato a pieno la scelta.
Per quanto mi riguarda fanno quello che serve, ossia lasciare che i rumori esterni abbiano la meglio sulla musica, evitando di isolarmi dai rumori del traffico.

Le trovo poi ottime in ufficio o in ambienti non particolarmente rumorosi per poter ascoltare un po' di musica senza perdermi lo squillo del telefono fisso o il collega che mi chiama. Fantastiche poi se usate in abbinamento con i tappi, ad esempio in aereo isolando il rumore di fondo, oppure in cantiere dove posso rispondere ad una telefonata anche in luoghi particolarmente rumorosi senza togliere gli otoprotettori.
L'uso con i tappi per le orecchie (in dotazione nella confezione) restituisce tra l'altro la resa dei bassi solitamente sacrificata.
Aggiungo che alzando molto il volume il suono può essere sentito anche da chi ci circonda (come con le classiche cuffiette) e si avverte la vibrazione.
Non ho mai trovato fastidioso indossarle a lungo e la pressione che esercitano sulla testa è ridotta.

Visto il costo e le recensioni altalenanti sono stato molto titubante sul loro acquisto per parecchio tempo ma ho avuto la fortuna di incrociare qualcuno che le aveva e provarle, convincendomi che potessero essere la scelta giusta per l'uso in bici.

Volendo ora esistono anche degli occhiali che integrano il tutto nelle astine, si chiamano Zungle V2, li tovate su Amazon e QUI potete vedere una video recensione in italiano.
« Ultima modifica: Dicembre 08, 2018, 06:34:29 pm by Sbrindola »

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2777
  • Reputazione: +198/-0
Re:Auricolari a conduzione ossea (cuffie)
« Risposta #3 il: Dicembre 08, 2018, 01:25:41 pm »
Grazie. La mia esigenza era più che altro per l'auto, per poter eventualmente parlare al telefono senza avere uno scomodo auricolare dentro un orecchio.

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4880
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Auricolari a conduzione ossea (cuffie)
« Risposta #4 il: Dicembre 08, 2018, 01:51:51 pm »
in quel caso sono perfette, le uso anch'io per questo scopo

Offline Chiarella

  • assistente
  • ***
  • Post: 161
  • Reputazione: +18/-0
  • è tutto un equilibrio di periodi e di rapporti
Re:Auricolari a conduzione ossea (cuffie)
« Risposta #5 il: Agosto 20, 2019, 12:49:58 pm »
Ciao a tutt*! E' molto che non seguo il forum, quindi perdonatemi se scrivo di cose che conoscete già o di cui avete già discusso.
Ho scoperto da poco l'esistenza delle cuffie a conduzione ossea - che ho comprato e uso con enorme piacere.

In pratica sono cuffie BT che comunicano direttamente con lo smartphone o smart watch (in questo caso non serve avere il cellulare in borsa) che consentono di ascoltare la musica SENZA essere isolati dal mondo esterno. Si sentono perfettamente tutti i rumori esterni e - contemporaneamente - si può ascoltare musica con ottima qualità audio.

Sono comodissime, leggere e adatte all'uso del casco. Si connettono in un lampo e consentono anche di rispondere e parlare al telefono mentre si va in bici. TOP.
Sono resistenti alla polvere, al sudore e all'acqua...insomma, per me sono state l'acquisto dell'anno.

Volevo condividere questa mia piccola rivoluzione con voi, magari a qualcuno può essere utile come è stato utile a me.
Ripeto, pardon se ne avete già parlato, ho provato a guardare un po' sul forum ma non ho trovato argomenti a proposito ma è molto che non seguo.

kiss


Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2777
  • Reputazione: +198/-0
Re:Auricolari a conduzione ossea (cuffie)
« Risposta #6 il: Agosto 20, 2019, 01:19:21 pm »
ciao Chiarella,
bentornata!

Ti andrebbe di fare una presentazione con qualche dettaglio in più (marca, modello, prezzo, pro e contra, foto...)?


Vittorio


P.S. Confesso l'interesse privato, perchè un aggeggio del genere tenta anche me...

P.P.S. abbiamo sempre in sospeso quel giro in bici sotto Natale...
« Ultima modifica: Settembre 16, 2019, 05:16:33 pm by occhio.nero »
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline alex

  • assistente
  • ***
  • Post: 175
  • Reputazione: +2/-0
Re:Auricolari a conduzione ossea (cuffie)
« Risposta #7 il: Agosto 20, 2019, 06:05:38 pm »
io avevo cercato una soluzione simile ma per la moto ma non sono riuscito a trovare un interfono che funzionasse con la conduzione ossea

Tags: musica