Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: progettare condividere geodati con APP e mappa collaborativa (tracce GPS, mappe, percorsi, waypoint,  (Letto 12876 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9779
  • attività:
    40%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 07:40:18 am
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
Potrebbe quindi essere sufficiente  inserirlo nella firma?
Senza cioè creare dei tool appositi?

ho aperto la discussione

personalizza la tua firma
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=915

-------------------

segnalo il sito

http://cycleroute.org/

e da altra discussione:

grazie alla segnalazione di raffaele aka sbrindola, ecco un utilissimo sito per calcolare il nostro percorso nel comune di torino…

http://www.bunet.torino.it


qui l'articolo de la stampa

http://www.lastampa.it/2014/06/05/cronaca/il-percorso-in-bici-te-lo-consiglia-il-computer-rtwdlT6RpoJed7SfzW5qvN/pagina.html

con somma soddisfazione, ho potuto constatare che quello scelto da me finora, è considerato quello più sicuro :D


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=890.0
« Ultima modifica: Giugno 07, 2014, 01:30:43 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Santena
  • Post: 4873
  • attività:
    65%
  • Reputazione: +230/-1

+Info

  • Last Active:Dicembre 09, 2018, 07:01:23 pm
  • Solvitur ambulando (pedalando)
      • Bikes & Co on Pinterest
Direi proprio si: tanto la proposta di Fabyoka che la mia, non necessitano l'implementazione di tool particolari sul forum (con relativo "appesantimento").
Chi vuole condividere il proprio tragitto, non ha da fare altro che seguire le 2 mini guide ed inserire i link nel profilo: l'informazione resta così inserita nel suo "contenitore" più logico e facilmente fruibile dagli interessati.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=890.0

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9779
  • attività:
    40%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 07:40:18 am
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
segnalo la discussione

GPS  Ciclocomputer  traccia percorso (App per smartphone Symbian, Android, Iphone,...)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=705.msg2174#msg2174

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=890.0
« Ultima modifica: Aprile 18, 2013, 08:19:00 am by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline b.saso93

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Feb 2013
  • Località: MILANO
  • Post: 192
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +12/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 20, 2017, 08:32:16 am
  • mezzo di trasporto? trasporto del mezzo!
      • casa-universit
io credo di aver aggiunto con successo il mio percorso... è vero? confermate? XD  ;D

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=890.0

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9779
  • attività:
    40%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 07:40:18 am
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9779
  • attività:
    40%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 07:40:18 am
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
Utili "app" per chi viaggia o si muove in bici
(Da bicizen.it)

-----------------------

Viaggiare in bici che tu sia un amatore, un ciclista provetto, un agonista, un amante di lunghe passeggiate “slow style” non è una cosa per vecchi (senza nulla togliere ai bellissimi vecchietti con “coppola” che, a bordo di bici sgangherate, attraversano lentamente i nostri paesi o strade), è, piuttosto, una cosa green, molto giovane, una scelta urban davvero intelligente che può ben accostarsi alla tecnologia. Come?

Ecco una serie di “app” simpatiche ed utili per muoversi in bici, viaggiare o passeggiare sulle due ruote:

[...............]
B.icycle è un’applicazione di Android e iPhone che fa riferimento ad un sistema di mappe open source, aggiornata liberamente dagli stessi utenti: OpenStreetMap. Sono suggeriti molti itinerari ciclabili sia su percorso stradale che fuori strada, sono riportate anche indicazioni su velocità, accelerazione, altitudine e distanza;

iCols è un’app per iPhone che raccoglie varie info sulle salite più belle d’Europa: la Vuelte spagnola, il Tour de France. L’applicazione indica al ciclista sentieri impervi e punti panoramici da mozzare il fiato;

Warmshowers (letteralmente “doccia calda”). Tramite la condivisione delle passioni e la community puoi far conto sull’ospitalità di appassionati come te e, se sei in viaggio in bicicletta, potresti rimediare una doccia calda o un letto per dormire;

Env Bike Track CO2, se hai un percorso da fare puoi, con Env Bike Track CO2, convincerti che sia meglio optare per la bicicletta. In automobile, per lo stesso percorso, emetterai tot anidride carbonica (meglio saperlo!);

Bike Repair è un’app per Android e iOS che fornisce 55 guide e 77 tutorial per porre riparo a piccoli guasti e per la manutenzione della bici;

Per conoscere i punti di parcheggio delle bici più vicini e la disponibilità di veicoli ci sono due applicazioni. La prima è Cycle Hire Widget (solo Android) e contiene informazioni sul bike sharing di località in tutto il mondo (per l’Italia riporta solo Milano); la seconda, Bike Sharing Italia (Android e iPhone), è focalizzata sul bike sharing italiano.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=890.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Davide_Ancona

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 74
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +5/-0

+Info

  • Last Active:Ottobre 13, 2018, 11:01:50 am
[STAFF: questi contributi vengono da un'altra discussione ]

Non so quale sezione del Forum consultare: esiste una APP per Android (Samsung Note 3) per documentare l'eventuale percorso?
Ho visto che gli utenti mettono il "print screen" delle loro app ma non sono riuscito identificarle.
Qualcosa di semplice con mappa percorso effetuato (magari via Google Maps?) , pendenze affrontate, distanza, tempo impiegato, velocità  media (e massima, ma non so se sia possibile)...
Grazie per le risposte, magari c'è già un topic (in questo caso mettetemi il link...)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=890.0
« Ultima modifica: Aprile 07, 2016, 06:51:52 pm by Matt-o »

Offline giou

  • assistente
  • ***
  • Data di registrazione: Gen 2014
  • Località: Livorno
  • Post: 210
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +17/-0

+Info

  • Last Active:Luglio 24, 2017, 10:56:56 pm
Io uso My Tracks. È leggera e si appoggia a Google Maps. Permette di tracciare il percorso sulla mappa e dà velocità media, massima, media in movimento.  Produce un grafico di velocità e altitudine rispetto al chilometraggio percorso. Non è un tachimetro, quindi non ti dà la velocità istantanea. Semplicemente fai partire l'applicazione, metti in tasca il telefono, e quando arrivi fermi l'applicazione e hai le tue statistiche e la mappa. Puoi esportare su Google drive.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=890.0
Giovanni

Offline Davide_Ancona

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Apr 2016
  • Post: 74
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +5/-0

+Info

  • Last Active:Ottobre 13, 2018, 11:01:50 am

Offline liberalemucche

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Mag 2015
  • Località: pisa
  • Post: 51
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +5/-0

+Info

  • Last Active:Dicembre 06, 2018, 10:31:29 pm
anche io ho usato my track, ma l'applicazione a un certo punto mi ha dato un messaggio del tipo: fra poco non funzionerà più.
booo.
avete notizie migliori?

f

inviato dal mio lg g3, via tapatalk



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=890.0

Offline Dedomilano

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Ott 2015
  • Località: Lecco
  • Post: 36
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +0/-0

+Info

  • Last Active:Dicembre 09, 2018, 07:39:03 pm
A fine mese smetterà di funzionare....è stato tolto dal mercato...

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=890.0
Brompton M6L Black Edition II  All Black

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9779
  • attività:
    40%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Oggi alle 07:40:18 am
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
recupero questa discussione perche' mi sto confrontando con uno sviluppatore in merito ad una APP che permetta agli utenti di registrare geodati con il proprio cellulare (percorsi, incroci pericolosi, discariche, punti panoramici, bivi, negozi amici, fontanelle, ciclo officine, punti ristoro, ....).

Poiche' ogni comunita' potrebbe godere di uno strumento in grado di condividere queste info (es: elaborare una uscita partendo dai tracciati e dalle possibili varianti proposte), vi invito ad aggiungervi alle riflessioni che seguono, riportando la vostra esperienza.

La mia e' direttamente legata al lavoro che sto portando avanti con i comitati di quartiere locali, per aprire un percorso ciclopedonale nei pressi di Ostia Antica, il "Sentiero Pasolini".

Su questo fronte, diventa fondamentale - a mio avviso - disporre di una piattaforma online multilivello (un "webserver"), che permetta di visualizzare i geodati (registrati dagli utenti sul campo, con la relativa APP su cellulare) combinandoli a proprio piacimento. Per capire meglio, vi invito a dare una occhiata a questa:

https://qgiscloud.com/fedeocchio/regina_ciclarum_trc/

presentata qui:

operazione Strabone - mappare la Regina su un webserver
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=10683.0



------------------------------------


### SVILUP
in allegato trovi un foglio Excel dove ho provato a buttar giù uno schema con campi e relative voci che potrebbero essere rilevate lungo le ciclabili, da inserire sull'app. Gli dai un'occhiata e me lo restituisci con le tue modifiche?


### IO
ti anticipo che la prima vera discriminante - secondo me - sarà non tanto la APP, ma il contenitore online. In particolare:
1) ### WEBSERVER
la possibilità di poter lavorare su una piattaforma tipo questa,
https://qgiscloud.com/fedeocchio/regina_ciclarum_trc/
dove vedere le varie segnalazioni inviate da app, su un unico spazio di layer sovrapposti, per permettere ai cittadini di ragionarci sopra.

2) ### BACKUP DATI
dare la possibilità agli utenti registrati di fare un backup di tutte le segnalazioni in un formato standard



### SVIL
I dati che verranno rilevati tramite app saranno tutti georeferenziati (incluse le eventuali foto), in quanto uno dei campi obbligatori della segnalazione sarà proprio la registrazione delle coordinate GPS.
I dati georeferenziati andranno a formare un layer geografico di punti, con tutte le informazioni aggiuntive annesse. Tale layer sarà possibile visualizzarlo online su mappa e/o scaricarlo in locale, in vari formati standard (Excel, CSV, KML), utilizzabili quindi anche con QGIS.
Tutti i dati rilevati saranno memorizzati su un server cloud accessibile a chi avrà le credenziali di login.
Spero di aver risposto ai tuoi dubbi.



### IO
Non ho capito però se parli di un solo layer o se è una mappa multi livello.
Se vedi il link nella mia email a qgiscloud, il webserver che ho realizzato permette di visualizzare più layer (menu in alto a destra), nascondendo quelli che non interessano.
In questo modo ci si può soffermare sui dettagli che interessano in quel momento.
Es indagine 1: layer pista ciclabile A+ layer fontanelle + layer pista ciclabile B  ( tutti gli altri nascosti)
Es indagine 2: layer pista ciclabile A + layer discariche + layer proprietà abusive ( tutti gli altri nascosti)



### SVIL
Il layer delle segnalazioni sulle ciclabili sarà uno solo, che potrà essere tematizzato a nostro piacimento secondo vari parametri.
Volendo si possono anche creare layer separati per ogni ciclabile, ma dietro sarebbe necessario un lavoro di editing GIS in locale sui dati già rilevati.
La visualizzazione dei dati su mappe online può avvenire in tanti modi diversi, caricando e sovrapponendo vari layer che si possono accendere o spegnere alla bisogna.




### IO
E' possibile avere un account demo per vedere la tua piattaforma nel suo complesso come funziona?
Prima ancora di investire in uno strumento, credo sia fondamentale condividerlo con gli altri, per permettere un confronto concreto anche con altre piattaforme, in primis https://qgiscloud.com/fedeocchio/regina_ciclarum_trc/
Almeno capiamo pro e contro di ogni soluzione, e possiamo essere più lucidi nel formulare le proposte.



### SVIL
ti posso preparare una demo dell'app per le segnalazioni sul campo, con i parametri che ti avevo inviato.
Come ti dicevo, il portale cartografico, dove poi andranno anche i dati delle ciclabili, non è ancora pronto e non è visionabile.
Sia per l'app che per il portale cmq utilizzo tutti prodotti open source.
Conosco molto bene QGIS e QGISCloud. Se vuoi i dati rilevati tramite app, come ti dicevo, potranno essere scaricati e ricaricati in QGIS e quindi QGISCloud.
Ci tengo a sottolineare che l'app e la cartografia online sono due cose diverse.
Comunque, per farti un'idea, per l'app userò Kobo.



### IO
non ho ben capito cosa intendi, ma ti anticipo che se lasciamo al singolo l'integrazione di tutti questi strumenti, ho paura sarà un fallimento. :-(
Le persone non hanno competenze per concentrarsi sui dettagli tecnici e incastrare APP sul cell, webserver su cloud etc etc.
Hanno dei bisogni e cercano soluzioni pronte, da poter utilizzare per focalizzare meglio la loro azione sul campo (anzichè spendere energie su upload/download/configurazioni/compatibilità/....).
Io stesso mi sono improvvisato, e meno male che c'è QGISCloud! :-D
E ti assicuro che io sono uno dei più motivati su questo fronte.
Il 99% degli altri fa pure fatica ad installare una nuova APP che non sia Facebook :-/
Se l'obiettivo è quindi realizzare uno strumento intuitivo e pronto all'uso (proponibile al numero più ampio di persone), allora la riflessione che mi sento di condividere  è di proporre qualcosa che permetta alle persone di registrare "geodati" via cell (fontanelle, aree picnic, ciclofficine, discariche, ..... ), e poi trovarselo magicamente in uno spazio di lavoro come quello che ho aperto con molta fatica e ore e ore di studi su internet:
https://qgiscloud.com/fedeocchio/regina_ciclarum_trc
Almeno questa è la mia esperienza e questo è il contributo che riesco a formulare in base al mio limitato pensiero.



### SVIL
mi pare di capire che non riesco a spiegarmi.......
Ci riprovo.

QGIS Cloud è una buona piattaforma di condivisione online, ma, così com'è, non è integrata in alcun sistema di raccolta dati via cell e quindi i dati che (al momento non so come) sono stati raccolti via cell devono essere mandati a te e tu, sul tuo PC, li processi con QGIS Desktop e infine li pubblichi online. QGIS Cloud quindi non è uno spazio di lavoro condiviso ma uno spazio pubblico di visualizzazione.

Ciò che propongo io invece è una semplicissima app da scaricare su Google Play e sviluppata con Kobo Toolbox per la raccolta di dati georeferenziati sulle ciclabili (esattamente come dici tu).
L'app in questione è strutturata in modo tale da registrare data, luogo e nome del rilevatore, oltre ad una serie di parametri standard e uguali per tutti i rilevatori. In questo modo si viene a creare un database spaziale che poi potrà essere analizzato e visualizzato su mappa online.
L'app verrà fornita di un breve manualetto (pochi semplici punti, in realtà) su come installarla e gestirla sul proprio cellulare (per quanto mi riguarda Facebook è molto più complesso da usare....., ma io in effetti non lo amo e forse sono un po' prevenuto).
In realtà QGIS Cloud potrà cmq continuare ad essere utilizzato da te: basterà scaricarsi periodicamente i dati raccolti via app, caricarli in QGIS Desktop, tematizzarli e pubblicarli con QGIS Cloud.
Tutto qua.
Non riesco quindi a capire dove sia la difficoltà.



### IO
Il panorama offre già innumerevoli APP che registrano info georeferenziate, e chi già le usa, ha da tempo scelto la sua APP (es: Wikilock, stravacycle, ridewithgps, ..... ) e non sono sicuro che la abbandonerebbe facilmente per spostarsi sull'ennesima APP uscita nel frattempo (soprattutto perchè avrà già il suo database di tracce personali caricate nella piattaforma che usa attualmente).
Per invogliarlo a spostarsi altrove, secondo me l'elemento distintivo è proprio il contenitore online dove finiscono questi dati.
Io, alla ricerca di una visione d'insieme,  ho individuato qgiscloud, che con le sue funzionalità multilayer permette di aggregare dati in modo molto creativo.

Se, come proponi tu, il passaggio dalla APP al contenitore multilayer (es: qgis cloud) rimanesse uno sbattimento a carico del singolo, che lo deve fare in manuale, ho paura che tutti continuerebbero a dire: mi tengo la mia APP, poi ti passo i dati e tu carichi su qgis. Un collo di bottiglia non indifferente, associato al processo di aggregazione, che vede nella iniziativa del singolo (io in questo caso, con tempi sempre ristretti), il compito di trasferire online su qgis tutto quanto viene passato dai vari utenti che accumulano dati.

Vedi ad esempio questo link, di una registrazione effettuata da un utente su  Wikilock
https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/sentiero-pasolini-da-centro-giano-ad-ostia-antica-lungo-il-tevere-con-waypoint-22076305

Abbiamo la traccia gps e i waypoint con tanto di foto.
Se avessimo una APP che oltre a questo, permettesse di:
1) ### taggare ogni traccia e waypoint
per una prima classificazione (es: discarica, fontantella, negozio,  tratto sterrato, tratto con rovi,......)

2) ### caricare in automatico su un contenitore multilayer 
avremmo subito i dati già online con layer associati ai vari tag
(es: visualizzare solo le tracce gps di tratti chiusi dai rovi, oppure solo i waypoint dedicati alle fontanelle, ...)

Ma questa è solo la mia idea.



### SVIL
Quindi a quanto ho capito mi stai dicendo che non volete un'app per raccogliere dati ma un'app che permetta di raccogliere i dati già presi con altre app e caricarli in una mappa online?



### IO
no, sto dicendo che se la nuova APP non prevede anche un upload su un contenitore multilayer, ho paura che non aggiungera' funzioni in grado di convincere chi gia' ne usa altre.
In caso contrario, cioe' se la APP dopo aver registrato i geodati via cellulare, poi li caricasse automaticamente su un contenitore online Multilayer (es: qgiscloud),  secondo me potrebbe diventare appetibile anche per chi si e' affezionato alla sua APP di geodati.


### Vincenzo de Maestri:
openstreetmap

### IO
Qgiscloud stesso attinge a piene mani da OSM openstreetmap per realizzare la mappa di sfondo su cui stagliano i geodati che mi interessano (tracce, waypoint, ....)
Ma a parte il fatto che aggiornare le OSM e' un procedimento molto articolato, quello che si chiede, e' proprio di evidenziare le info utili, rispetto alla mappa di sfondo, non di inglobarle nella mappa (dove finirebbero per essere fagocitate dal resto).

### Fabrizio Zellini
https://openmaptiles.org/



### SVIL
QGIS Cloud non permette il caricamento automatico di dati da un'app



### IO
Sante parole. Sta proprio qui il problema. L'upload di Qgiscloud  (che è il contenitore multilivello più "facile" da usare che ho trovato in rete) è in manuale, al momento ad opera mia: raccolgo i dati inviati dagli utenti, li carico sul mio PC sul software dedicato (QGISdesktop) e poi avvio da questo l'upload su Qgiscloud.
Per cui la vera discriminante, secondo me e per quanto detto sopra, è proprio realizzare una APP che eviti questo sbattimento.
Faccio un esempio: l'utente  passa davanti ad una discarica, scatta una foto con le relative coordinate GPS e gli associa il TAG "discarica". A questo punto è la stessa APP sul suo cellulare che penserà in automatico a fare l'upload sul contenitore online (un webserver?), in modo che tutto venga convogliato in una unica piattaforma multilivello.
Nello specifico, online il livello "discarica" verrà aggiornato con il nuovo dato appena caricato dall'utente.
A questo punto, chiunque volesse fare una mappatura di tutte le discariche segnalate, basta andare nel contenitore online con cui dialoga la APP, nel menu [1 fig seg] selezionare solo il layer delle discariche [2] e quello delle tracce [3], quindi nella mappa cliccare su uno dei punti rossi associati a questa interrogazione [4], ed eventualmente  leggere i dettagli nel menu contestuale [5].



(chiunque può ripetere questo esempio andando direttamente sull'attuale contenitore online, il webserver gratuito Qgiscloud)

### Daria Qu
senti Reter https://www.facebook.com/retermap/

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=890.0
« Ultima modifica: Gennaio 24, 2018, 06:15:57 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci