Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)  (Letto 10526 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Post: 936
  • Reputazione: +98/-0
  • RUN!RUN!RUN!
    • 90RPM
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« il: Giugno 08, 2015, 12:23:57 am »
--- ADMIN ON

segnalo:

Trasporto cani sulla pieghevole (il cane e la bici)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1429

Viaggi: consigli generali
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=82


--- ADMIN OFF




Ho fatto una ricerca ma non ho trovato discussioni simili a cui agganciarmi, pertanto apro questa nuova per proporvi un recente articolo che ho scritto insieme ad un addestratore di cani da difesa e ad alcuni volontari dell'ENPA della mia provincia (Ente Nazionale Protezione Animali).

Noi ciclisti possiamo imbatterci in cani sciolti, sia in città che in zone di campagna mentre facciamo delle gite, del cicloturismo o degli allenamenti.
L'incontro con un cane può trasformarsi in un attacco verso il ciclista.
Nella piccola guida che ho preparato ci sono consigli molto utili per evitare gli attacchi attuando pratiche di dissuasione e consigli nel caso si subisca un attacco.

A voi  :): "Come difendersi dagli attacchi dei cani durante le uscite in bicicletta" (http://90rpm.blogspot.it/2015/06/ciclisti-come-difendersi-dagli-attacchi.html)
« Ultima modifica: Giugno 10, 2015, 03:17:25 pm by occhio.nero »

Offline libel

  • iniziato
  • *
  • Post: 30
  • Reputazione: +3/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #1 il: Giugno 08, 2015, 10:06:04 am »
Veramente utile, grazie!! (L'ho condiviso su alcuni gruppi per runners, condividiamo gli stessi tipi di rischi!)
« Ultima modifica: Giugno 08, 2015, 12:16:55 pm by libel »
Scott Scale 660, Dahon Vybe C7A, Gatta Ragdoll Philla 2009

Offline mancio00

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1163
  • Reputazione: +45/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #2 il: Giugno 08, 2015, 11:39:43 am »
bell'articolo veeg, molto utile!!
MassimoBrompton S6E Orange Black

Offline catorcio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1022
  • Reputazione: +36/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #3 il: Giugno 08, 2015, 09:32:48 pm »
molto utile ma da mè impraticabile,se invece (come probabilmente succederebbe) me la faccio adosso pensi che il branco scaperebbe? grazie.

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 998
  • Reputazione: +63/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #4 il: Giugno 08, 2015, 11:54:33 pm »
Io una volta ho provato a mettere in pratica quei consigli. Ero però a piedi; mi sono visto circondare da una muta di sei o sette cani; in un primo momento mi sono immobilizzato, ma quelli erano smaliziati e si facevano avanti sempre più minacciosi; poi mi sono messo a battere i piedi facendo versacci per spaventarli: sempre peggio! Poi, quando ho visto che uno cercava proprio di mordermi, gli ho rifilato un calcio: mentre ne scalciavo uno, però, un altro mi azzannava fulmineo il polpaccio. Per fortuna erano poi accorse delle persone, altrimenti non so come sarebbe finita! M'è toccato comunque tutto il ciclo del vaccino anti-rabbico...  :(
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima CANYON Roadlite 5.
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Offline giou

  • assistente
  • ***
  • Post: 210
  • Reputazione: +17/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #5 il: Giugno 09, 2015, 08:18:04 am »
TW 1000 contra dog

è uno spray al peperoncino. Nessun effetto collaterale. Dalla zuffa ne escono illesi il cane come l'uomo. Meglio di così
Giovanni

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Post: 936
  • Reputazione: +98/-0
  • RUN!RUN!RUN!
    • 90RPM
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #6 il: Giugno 09, 2015, 10:18:53 am »
Io una volta ho provato a mettere in pratica quei consigli. Ero però a piedi; mi sono visto circondare da una muta di sei o sette cani; in un primo momento mi sono immobilizzato, ma quelli erano smaliziati e si facevano avanti sempre più minacciosi; poi mi sono messo a battere i piedi facendo versacci per spaventarli: sempre peggio! Poi, quando ho visto che uno cercava proprio di mordermi, gli ho rifilato un calcio: mentre ne scalciavo uno, però, un altro mi azzannava fulmineo il polpaccio...................
Brutta storia!
Però, permettimi, hai commesso una serie di errori:
1. non dovevi battere i piedi e urlare
2. non dovevi calciare

Attuando questi atteggiamenti hai fomentato l'aggressione e allungare una gamba per calciare è il miglior modo per permettere ad un cane di attaccarti e azzannarti proprio quella gamba.
Crediamo di poter essere più veloci, ma i cani sono sempre più rapidi di noi.

Ricordati: dissuasione e attesa. Se sei a piedi, circondato e senza vie di fuga puoi solo attuare tecniche dissuasorie e attendere un eventuale attacco. Mai attaccare per primo a scopo preventivo, specie con un branco. L'attacco ad un cane è l'attacco all'intero branco!
Se leggi bene l'articolo troverai il perchè dei tuoi errori e suggerimenti su come affrontare correttamente un evento simile.

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 998
  • Reputazione: +63/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #7 il: Giugno 09, 2015, 10:50:14 am »
Ma io ho scalciato mentre stava già per mordermi! Non potevo aspettare che mi mordesse...
Guarda, io ho abbastanza sangue freddo e dei cani, in genere, non ho alcuna paura, ma in quell'occasione me la sono vista veramente brutta...
E al cane gli è andata pure bene: ero armato e avrei potuto sparagli (ero militare, ufficiale di servizio e stavo andando di notte a fare un contrappello...). Tra l'altro ho dovuto/voluto chiudere un occhio sul fatto che fosse successo in caserma, altrimenti avrei fatto passare un guaio al comandante...  >:(
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima CANYON Roadlite 5.
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Post: 936
  • Reputazione: +98/-0
  • RUN!RUN!RUN!
    • 90RPM
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #8 il: Giugno 09, 2015, 11:30:15 am »
aaah.... avevo inteso che tu avessi dato il calcio per primo.

Comunque puoi aver studiato anche l'intera enciclopedia dell'addestratore cinofilo, ma la verità è che quando ti trovi in quelle situazioni o possiedi degli automatismi legati ad una pratica costante, oppure l'istinto prevale sempre.
« Ultima modifica: Giugno 09, 2015, 11:44:24 am by veeg »

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 998
  • Reputazione: +63/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #9 il: Giugno 09, 2015, 12:09:09 pm »
Inoltre, i cani sono prevedibili fino ad un certo punto.
Lo sanno bene, purtroppo, quelli che hanno un cane che sembra buonissimo per anni e che poi, in un attimo, ti sbrana un bambino...!  :(
Lo so, sono casi estremi e drammatici e non bisogna generalizzarli (se fosse così nessuno terrebbe cani); si tratta di valutare comportamenti statistici e l'articolo lo fa benissimo... Del resto, anche le persone possono essere imprevedibili...
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima CANYON Roadlite 5.
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Offline catorcio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1022
  • Reputazione: +36/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #10 il: Giugno 09, 2015, 01:09:27 pm »
non esiste un fischietto ad ultrasuni che spaventa i cani?, oppure mettere sul cellulare il rumore di spari es. pistole,fucili, mitraglie ed anche cannonate,potrebbe essere utile per spaventarli ? non sopporterei essere masticato da un cane  (da vivo), piuttosto faccio come gli agenti segreti mi suicido con il cianuro,grazie.
« Ultima modifica: Giugno 09, 2015, 01:11:46 pm by catorcio »

Offline Matt-o

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3232
  • Reputazione: +100/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #11 il: Giugno 09, 2015, 04:21:31 pm »
Ricordo l'esperienza di Alexxo nel suo giro fino a Gerusalemme ed oltre... Iniziò a parlarne qui, dove diceva di aver portato con sé dei bengala per i randagi.
Altri sui post sull'argomento, sempre dallo stesso topic, aggiungo le citazioni dei più significativi, l'ultimo in particolare:
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=7883.msg72667#msg72667
L'altra partita entrata nel vivo da un paio di giorni è quella "Maledetti cani randagi" contro Alessandro, questa per fortuna ancora sullo zero a zero.
[...]
Finora devo dire di aver avuto sempre la fortuna dalla mia parte, tra discese a favore di fuga o aiuto ricevuto da qualche passante, oppure come oggi pomeriggio:
c'erano 3 o 4 di questi "migliori amici dell'uomo" che mi hanno visto e puntato, sono partiti a razzo contro di me da un prato accanto alla strada.
Per fortuna erano sull'altro lato della carreggiata e di nuovo per fortuna in quel momento c'era molto traffico, così non hanno trovato un varco tra le auto in transito per saltarmi addosso prima che mi allontanassi…
Non so come sarebbe finita. :-/

Poco dopo un'altro cane, questa volta single, ha cominciato a rincorrermi e quando dallo specchietto retrovisore ho capito che non riuscivo a seminarlo mi sono piantato all'improvviso lì in mezzo alla strada, mi sono girato verso di lui ed ho cominciato a gridargli contro di tutto, vomitandogli addosso tutta la rabbia accumulata a causa del vento contrario di prima:
"Ma ci manchi solo tu, c@zzo di cane dimmerda!! Ma levati dai cojoni, che ho già perso abbastanza tempo!!…Stupido cojone!!"
Più o meno così… :-P
Mi è venuta fuori una voce che faceva paura anche a me, lui è rimasto annichilito, ha abbassato le orecchie e se n'è tornato da dov'era arrivato! :-D
Io mi sono sentito subito meglio, non tanto per il pericolo scampato quanto per aver sfogato la frustrazione, e sono ripartito fischiettando, controvento sulla mia strada… :-D

http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=7883.msg72734#msg72734
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=7883.msg72922#msg72922
Subito fuori dall'abitato un altro cane mi rincorre, questo più piccolo e meno deciso:
mi fermo, urlo e lui sparisce nel buio.
Proseguo.

Errore.

La luce anteriore della mia bici è abbastanza potente, riesce ad illuminare dal buio un breve rettilineo.
Ed in questo rettilineo vedo una decina di piccole luci che si muovono, e che si accendono e si spengono rapide.
No, non lucciole.
Occhi, che mi guardano e mi studiano.
Cazzo, cani. Mi fermo.
Alcuni occhi spariscono nel bosco, a lato della strada.
Io sto lì, ho paura di venir attaccato in ogni caso, sia proseguendo che indietreggiando, per motivi opposti.
Avevo già incrociato qualche automobile di passaggio, aspetto la prossima, penso, chiedo aiuto e mi accodo.
Ovviamente è tardi e non passa più nessuno, la sensazione è di un tempo interminabile.
Decido di girare indietro la bici lentamente, sempre guardando quegli occhi, e dopo un bel respiro salgo in sella ed inizio a pedalare.
È andata! :-)

http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=7883.msg73190#msg73190
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=7883.msg73285#msg73285
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=7883.msg73323#msg73323
A parte gli scherzi, questa è la prima volta che mi trovo ad affrontare il problema dei cani randagi, e con l'esperienza qui sul campo ho capito di NON essermi preparato a sufficienza.
Ho lasciato troppe cose al caso, pensando "…ma si, poi vedo come fare…", ed ho dei rimedi troppo blandi.
Ad esempuo i bengala potrebbero andar bene ad attacco ormai inoltrato, se un cane mi azzanna il polpaccio gliene accendo uno in bocca, ma avrei dovuto equipaggiarmi meglio prima di partire, con più cattiveria… :-/

La pistola scacciacani oppure una ad aria compressa non le avevo prese perchè assomigliano troppo ad armi da fuoco vere, temevo le perquisizioni alle frontiere e negli aeroporti, ma se ne trovassi una adesso… ;-)
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline Alexxo

  • maestro
  • ****
  • Post: 331
  • Reputazione: +39/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #12 il: Giugno 09, 2015, 10:11:49 pm »
...pertanto apro questa nuova per proporvi un recente articolo che ho scritto insieme ad un addestratore di cani da difesa e ad alcuni volontari dell'ENPA della mia provincia (Ente Nazionale Protezione Animali).
Ricordo l'esperienza di Alexxo nel suo giro fino a Gerusalemme ed oltre...

Grazie Veeg per l'articolo e grazie Matt-o per avermelo fatto notare! :-)

Si, durante il mio viaggio in Terra Santa il problema dei cani randagi è stata una delle preoccupazioni principali delle mie giornate, specialmente in Grecia ed in Turchia, e successivamente un po' anche in Giordania... :-O
Quello che posso raccontarvi è davvero poco scientifico, decisamente meno dell'articolo scritto da Veeg, ma dopo aver affrontato 3 o 4 attacchi quotidiani per molte settimane forse posso trasmettervi qualcosa di utile.

Dunque, da dove cominciare?
Cominciamo dal mio atteggiamento iniziale:
inutile negarlo, ero preoccupato.
Prima di partire mi ero documentato un po', sapevo a cosa andavo incontro ed avevo cercato/creduto di essere pronto.
Illusione! :-O
Come avevo già raccontato mi ero equipaggiato con un bastone, spray al peperoncino e qualche bengala, che si sono poi rivelati assolutamente insufficienti per viaggiare tranquillo.

I primi incontri/scontri con i cani sono stati un incubo, risolti con un mix di adrenalina e fortuna:
fuga, cambio di strada o aiuto provvidenziale di qualche passante.
Tanto da rovinare l'umore delle mie giornate.

Sennonché dopo un po' ho trovato l'elemento determinante che alla partenza non avevo:
la RABBIA!
Rabbia vera ed incontenibile, forse un po' incosciente ma che nella mia esperienza si è rivelata insuperabile.
La Rabbia di dover scappare, di dover cambiare strada, di dover tornare indietro.
La Rabbia di dover rinunciare a proseguire.
Di dover sempre stare in allerta.
Mi ero LETTERALMENTE rotto i cojoni! :-O

Come ho già raccontato (anche nella suddetta citazione di Matt-o) c'è voluto il vento contrario per farmi esplodere:
dopo non so quanti giorni a litigare e combattere con il vento avevo i nervi a fior di pelle, ero psicologicamente esausto, e quel povero cane ha deciso di attaccarmi.
Ho provato a scappare, ma dallo specchietto retrovisore vedevo che non riuscivo a seminarlo.

APRITI CIELO! :-O

All'improvviso mi sono piantato lì in mezzo alla strada ed ho cominciato ad urlare di tutto a quel cane, con una voce che non sapevo neanche di avere, una voce animale, antica... :-O
Belin, quel povero cane si è spaventato ed è LETTERALMENTE scappato!
Lo ammetto, mi sono stupito di me stesso! :-D

Guardando i video annessi all'articolo di Veeg secondo me manca proprio questo:
la cattiveria di attaccare i cani con violenza e rabbia vera.
Sia il ragazzo che scappa con la bici, che quello con lo scooter, secondo me dovevano fermarsi ed attaccare il cane!
E quello che si difende brandendo la bicicletta:
sembra che stia giocando, secondo me doveva urlare come una bestia e scaraventare davvero la bici addosso al cane! :-O

Lo so che tutto questo è davvero poco ortodosso e scientifico.
Sarà stata fortuna ma nel mio caso ha funzionato! ;-)

Successivamente ho imparato ad addolcire un po' questo atteggiamento:
ho imparato che se vedevo da lontano dei cani, ancor prima che loro vedessero me, mi fermavo e suonavo il campanello per farmi notare.
Stavo un po' lì fermo a farmi studiare, immobile oppure facendo finta di guardarmi attorno, e spesso la tensione iniziale calava e loro si tranquillizzavano, tornavano alle loro faccende.
E lentamente riuscivo a passare.

Ma nel caso che questo metodo pacifista non avesse funzionato mi avrebbero trovato!
Oh si!, eccome se mi avrebbero trovato! ;-)

Per concludere, un aneddoto simpatico:
in Giordania, quindi sul finire del mio viaggio, e quindi quando ero ormai ben sgamato nei confronti dei cani, mi fermo per un'oretta in una caserma ad un posto di blocco, dove i militari mi avevano invitato a riposarmi dalla pioggia.
Quando riparto, dopo un centinaio di metri, 4/5 cani mi attaccano da lontano e con la coda dell'occhio vedo i militari che iniziano a correre verso di me per aiutarmi... :-O
Belin, per un attimo in quel momento ho temuto che tirassero qualche bomba, i militari giordani, oppure che sparassero con i mitra! :-D
Io gli feci segno di fermarsi, ai militari, che ai cani ci pensavo io! :-D
Due urla, meglio delle bombe, ed ho proseguito sulla mia strada! :-D


« Ultima modifica: Giugno 09, 2015, 10:19:12 pm by Alexxo »
Brompton M6L Desert Sand / Tern Eclipse P9 White / Montague Swissbike X70 Black-Red

Offline catorcio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1022
  • Reputazione: +36/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #13 il: Giugno 09, 2015, 11:55:50 pm »
grazie! adesso ho capito come fare, tengo l'urlo di tarzan sul cellulare e in caso di bisogno lo sparo a tutto volume.

Offline Alexxo

  • maestro
  • ****
  • Post: 331
  • Reputazione: +39/-0
Ciclisti vs cani (difendersi da possibili attacchi)
« Risposta #14 il: Giugno 19, 2015, 11:27:55 am »
Ecco un articolo, scritto in inglese, che ho letto giusto stamattina a proposito di Turchia e cani randagi… ;-)
http://www.thebikeramble.com/off-coast-obstacle-course/
Brompton M6L Desert Sand / Tern Eclipse P9 White / Montague Swissbike X70 Black-Red

Tags: