Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Resoconto furto Dahon  (Letto 7021 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline dinos

  • iniziato
  • *
  • Post: 4
  • Reputazione: +1/-0
Resoconto furto Dahon
« il: Giugno 29, 2015, 02:42:32 pm »
Cari amici ciclisti,
pur non avendo mai scritto su questo forum sono un iscritto di vecchia data ed ho spesso letto le recensioni dei vari modelli.
Adesso scrivo per la prima volta per raccontarvi cosa purtroppo è accaduto a me ed alla mia bici Dahon questo Sabato in Torino centro. Non tanto nella speranza di ritrovare la mia bici, ma per fare "drizzare un pò le antenne", soprattutto ai Torinesi (so che ce ne sono parecchi sul forum) ...per quanto mi riguarda cercherò di fare tesoro di quanto mi è successo...
Quindi Sabato mi reco con la pieghevole al mio negozio in Via Barbaroux 12h, mi fermo davanti al negozio e chiedo alla commessa la chiave per posteggiarla nel retro, in via San Tommaso 6. Con bici a mano faccio il giro dell'isolato, entro nel portone (purtroppo aperto, ogni tanto si lascia aperto per delle esposizioni artistiche che si tengono interno cortile).
Nel cortile interno ci sono una trentina di bici posteggiate negli appositi portabici, io procedo ed apro un secondo cancello (questo chiuso) per posteggiare la bici al chiuso. Apro il cancello ed incateno la bici alla ringhiera della scala di accesso agli appartamenti.
Mentre chiudo la bici vedo un personaggio che mi guarda di fronte al di là del cancello chiuso, lo guardo sorpreso ... sono le 3 del pomeriggio, il cortile è deserto ... lui mi saluta fa un passo indietro ed finge di salutare una persona che si trova in alto affacciata ad un balcone, dicendo di aspettarlo che arriva. E' apparentemente un italiano di statura medio-bassa, capelli biondo-rossi, barba leggera, italiano perfetto senza accenti particolari, portava una maglietta gialla sporca (ho pensato che fosse un imbianchino oppure qualcuno che stava facendo dei lavori in qualche appartamento).
A questo punto, entro nel retro del negozio. Sto in negozio un paio di ore, ma sono stra-convinto che la mia bici prende il volo in meno di 5 minuti dalla mia chiusura della porta sul retro.
Faccio la denuncia dai carabinieri, ove l'appuntato mi fa notare, giustamente, come il cavetto che utilizzavo io per la chiusura della bici fosse inadeguato. Mi dice inoltre che il furto di bici di valore ha avuto un'impennata pazzesca a Torino, sovvenzionato purtroppo anche da chi acquista al Balon oppure ai vari mercatini dell'usato, e che evidentemente il tipo mi ha seguito con le cesoie in tasca facendosi aprire il cancello chiuso citofonando con una scusa qualunque .... tempo dell'azione meno di 3 minuti....
Per completezza aggiugo tre foto: interno portone (quello aperto) con una gran scelta di bici posteggiate facilmente accessibili (che il ladro ha disdegnato per la mia)
cancello chiuso all'interno del cortile (la bici era chiusa alla cancellata)
cavetto tagliato e lasciato con disprezzo dove era la bici

Pur non facendone un dramma, perchè i guai della vita sono altri, mi resta l'amarezza di aver subito un inganno e la rabbia verso questi avvoltoi, tanto che non so come reagirei se me lo trovassi di nuovo di fronte.
Comunque, ripeto, farò tesoro della lezione e tornerò tra voi possessori di pieghevoli presto.
Un saluto a tutti ed un grazie di cuore all'amico Sbrindola,
Dino

P.s.: la bici è una Dahon Jetstream P8 - n° serie telaio D104700117 - n° laser sticker  DL9000766 ... se ve la dovessero proporre, fate partire subito una bella denuncia !!

Offline dinos

  • iniziato
  • *
  • Post: 4
  • Reputazione: +1/-0
Re:Resoconto furto Dahon
« Risposta #1 il: Giugno 29, 2015, 02:51:31 pm »
ho qualche immagine da postare ...imparo come fare e poi aggiungo.


Ciao !

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4928
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Resoconto furto Dahon
« Risposta #2 il: Giugno 29, 2015, 02:59:41 pm »
se vuoi mandamele via mail e ci penso io  ;)

Offline Matt-o

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3289
  • Reputazione: +102/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
Re:Resoconto furto Dahon
« Risposta #3 il: Giugno 29, 2015, 04:47:27 pm »
brutta storia, mi spiace  :(
Per le foto trovi le istruzioni qua: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5.0
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline and_alb

  • Olmo Wave 20
  • assistente
  • ***
  • Post: 192
  • Reputazione: +4/-0
Re:Resoconto furto Dahon
« Risposta #4 il: Giugno 29, 2015, 05:47:11 pm »
Solidarietà...

Speriamo che si riesca a ritrovare

Controlla sui vari siti internet (Subito e via dicendo) in questi giorni...

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4928
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Resoconto furto Dahon
« Risposta #5 il: Giugno 30, 2015, 09:49:45 am »
essendo il precedente proprietario ho ancora qualche foto in archivio e ne carico un paio, sperando possano tornare utili





salvo modifiche da parte di Dino (nel caso correggimi) la bici è riconoscibile per via del parafango posteriore, dell'attacco frontale della Klickfix per lo zaino e delle appendici della Ergon


Offline dinos

  • iniziato
  • *
  • Post: 4
  • Reputazione: +1/-0
Re:Resoconto furto Dahon
« Risposta #6 il: Giugno 30, 2015, 11:00:55 am »
Tutto giusto, Sbrindola, grazie. Penso che dall'ufficio non sia possibile spostare le immagini. Te le mando via email.

Per il resto consiglierei davvero molta attenzione a girare in Torino centro, sono convintissimo che ci sia della gente che gira in attesa della preda con tutta l'attrezzatura necessaria pronta....ipotesi peraltro confermata dai Carabinieri stessi.
Poi probabilmente bastano un paio di accorgimenti in più per evitare il ripetersi di tali fatti .... ed io ho fatto una severa autocritica:
1) bici con noi oppure in locale chiuso non visibile dall'esterno
2) ferro con lucchetto ad U al posto della catena
3) attenzione alle spalle ...

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4928
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Resoconto furto Dahon
« Risposta #7 il: Giugno 30, 2015, 11:25:39 am »
ecco le foto di Dinos

Cavo tagliato: non è a fuoco ma si intuisce il diametro ridotto della treccia metallica. Purtroppo i cavi di questo tipo non richiedono particolare attrezzatura per essere tagliati, basta un normale tronchese che sta comodamente in tasca.



Cortile interno



Portoncino interno al cortile


Offline giou

  • assistente
  • ***
  • Post: 210
  • Reputazione: +17/-0
Re:Resoconto furto Dahon
« Risposta #8 il: Giugno 30, 2015, 12:16:12 pm »
Dino, hai tutta la mia solidarietà. Spero che tu possa ritrovarla.
Certo è che dovremmo diventare tutti un po' paranoici.
Io ultimamente ho sostituito l'u-lock con una catenella più leggera, di quelle che si tagliano col tronchese lungo. Il modo più economico di fare grammomania :-)
Non penso che nessuno salga in treno con quegli attrezzi o che si intrufoli nel parcheggio coperto dell'azienda (anche perché è ben frequentato dai fumatori) .. ma dopo aver letto del tuo caso forse quest'ultima eventualità non è da escludere.
Giovanni

Offline mancio00

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1163
  • Reputazione: +45/-0
Resoconto furto Dahon
« Risposta #9 il: Giugno 30, 2015, 01:00:32 pm »
Per fortuna la mia stesa sotto la mia scrivania
MassimoBrompton S6E Orange Black

Offline carlo

  • BTwin Tilt 5 Nexus 8v Brompton H6-12%RD black
  • gran visir
  • *****
  • Post: 959
  • Reputazione: +93/-0
Re:Resoconto furto Dahon
« Risposta #10 il: Giugno 30, 2015, 06:35:35 pm »
Se si lascia la bici incustodita bisogna legarla con un antifurto a U difficilmente tranciabile, non ci sono altre opzioni, io uso questo comprato da Decathlon ma abbastanza robusto:
http://www.decathlon.it/antifurto-chiave-u5-id_8162299.html

E non è detto che non si possa subire lo stesso il furto di componenti come sella, ruote, etc... :(

Ma almeno la bici dovrebbe essere salva.

Ciao e spero che tu possa ritrovarla. :)
Ciao
La teoria della relatività? Mi è venuta in mente andando in bicicletta...
Albert Einstein

Offline dinos

  • iniziato
  • *
  • Post: 4
  • Reputazione: +1/-0
Re:Resoconto furto Dahon
« Risposta #11 il: Luglio 01, 2015, 06:09:28 pm »
D'accordo con te Carlo.
L'U-Lock è il sistema migliore, anche se meno comodo della catenella. In quel caso farei solo attenzione al lucchetto, che non sia facilmente rompibile magari inserendo un cacciavite a taglio.
Poi è vero, il problema è diventare paranoici ... e questo ti potrebbe impedire di fare la tua bella pedalata in santa pace...
In effetti aspetterò un pò di tempo per il riacquisto, perchè dovessi prenderne un'altra adesso non sarei tanto sereno ...

Tags: