Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Kit 500w ciclotek su queridoo  (Letto 518 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline marras

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Set 2013
  • Post: 27
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +5/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 03, 2019, 12:02:47 pm
Kit 500w ciclotek su queridoo
« il: Dicembre 29, 2018, 12:07:27 pm »
Prendete questo post come condivisione delle esperienze che ho fatto, avendo notato che è un topic spesso affrontato.
Avevo bisogno di una bici elettrica per fare 26km al giorno, per il tragitto casa-università, e mi serviva pieghevole perché così posso portarla con me in ascensore e lasciarla negli spogliatoi. Le alternative erano varie cinesone o elettrificare la mia attuale pieghevole, queridoo ql che ho usato tantissimo in questi 5 anni. Il budget di 600€ non mi ha consentito di prendere una buona bici pieghevole già elettrica, quindi ho optato per un kit della ciclotek, azienda spagnola che vende in tutta europa kit completi di batteria a prezzi competitivi. Nel mio caso ho preso un kit completo con motore anteriore da 500w, e batteria 36v 11ah con celle Panasonic (a detta loro).



Questa è la bici finita, dopo mille peripezie e sbattimenti vari...ma come va? Da Dio! Ma soprattutto... Come si piega? Esattamente come prima, con tanto di trasporto passivo in treno, ascensore ecc... Vedete nella foto come la uso quando piove e la porto in treno (adoro avere una pieghevole e poter fare quello che voglio a seconda delle circostanze).



Perché consiglio questo kit? Perché ha potenza a sufficienza per affrontare qualsiasi salita anche con pedalata simbolica, una buona costruzione e un'autonomia discreta, a seconda dell'assistenza richiesta va dai 65km ai 20km con assistenza massima, a mio avviso esagerata per ogni tipo di utilizzo. Con assistenza media, si fanno 40km senza sudare, con medie di velocità di 22kmh in strade mediamente  trafficate (in auto per lo stesso tragitto faccio 13kmh... Napoli!), ma in strade più libere si toccano facilmente i 30kmh, grazie anche allo sviluppo metrico della mia bici che me lo consente.

Non posso nascondere che il montaggio non è facilissimo su una pieghevole, ho dovuto affrontare alcuni problemi come il filo del pas corto, o il posizionare la batteria sul portapacchi anche se il supporto è per il portaborraccia, ma sono riuscito a preservare il bilanciamento dei pesi consentendomi di fare qualche scala senza troppi problemi... Certo pesa sempre 21kg dai 13 iniziali!

Spero che questa mia esperienza possa essere utile a qualcuno, io ci ho perso mesi e mesi di ricerche, so quanto sia difficile scegliere come investire una cifra simile per chi come me non può permettersi la luna. Rimango a disposizione per ulteriori domande tecniche.


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=11143.0



Offline pedalinospaiato

  • apprendista
  • **
  • Data di registrazione: Mar 2014
  • Località: Silvi
  • Post: 74
  • attività:
    15%
  • Reputazione: +6/-0

+Info

  • Last Active:Giugno 16, 2019, 08:48:14 am
Kit 500w ciclotek su queridoo
« Risposta #1 il: Gennaio 01, 2019, 11:29:40 pm »
Ciao, non sono al momento interessato a una pieghevole elettrica ma è stato interessante leggere della tua esperienza, grazie!

Luca

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk



Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=11143.0

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 9826
  • attività:
    100%
  • Reputazione: +170/-1

+Info

  • Last Active:Giugno 17, 2019, 07:40:25 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
Kit 500w ciclotek su queridoo
« Risposta #2 il: Gennaio 09, 2019, 07:44:00 am »
Grazie del contributo. :-) L'elettrificazione delle pieghevoli e' un tema molto interessante.
Puoi raccontare meglio le "peripezie" nel montaggio e pubblicare qualche foto dei dettagli (motore, freni, connessioni elettriche, .....)?


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=11143.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline marras

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Set 2013
  • Post: 27
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +5/-0

+Info

  • Last Active:Aprile 03, 2019, 12:02:47 pm
Kit 500w ciclotek su queridoo
« Risposta #3 il: Gennaio 10, 2019, 09:01:32 pm »




La maggiore "peripezia" che ho avuto è stato il montaggio della batteria, non essendo predisposta per il portapacchi. Ho dovuto usare un pezzo di ferro, forato a misura del supporto borraccia, e inserito dei dadi interni, così da poter avvitare il tutto incastrando internamente il portapacchi. Nulla di impossibile, ma non alla portata di tutti, chi non ne è capace, deve prendere direttamente il portapacchi con batteria integrata, è secondo me il modo migliore di montare una batteria su una pieghevole.



Per quanto riguarda il motore, ho deciso controversialmente di prendere un frontale, principalmente per facilità di montaggio e bilanciamento dei pesi, e non mi pento della scelta, anche se su altri forum mi hanno giustamente criticato tale scelta, non essendo la forcella anteriore studiata per tali coppie e sforzi, ma sfido chiunque a sollevare una bici totalmente sbilanciata, specie per chi come me la porta nel treno o in macchina (per me è ancora una pieghevole). Dopo quasi 1000km ormai, ho spesso controllato la forcella e smontato il motore per controllare i forcellini, e non ho notato nessun cambiamento, ma ho intenzione di usare un torque arm, fa solo bene.



Per quanto riguarda i cablaggi, nulla di speciale, il kit ha un cavo che integra gli spinotti dei freni(nel kit escono già le manopole col sensore integrato), dell'LCD e dell'eventuale manettino dell'acceleratore, che non uso. Ho inserito la centralina nella borsa da sella che è uscita in confezione, praticato un foro per far passare i cavi alla centralina,  e ho arrotolato i fili su se stessi. Per quanto riguarda il pas (consiglio di prendere easy pas per un montaggio senza smontare le pedivelle), ho dovuto estendere il cavo, ho smontato il sensore e allungato con un cavo usb, ma a chi non è pratico consiglio di acquistare una prolunga dal sito, essendo il cavo.lungo solo 15cm, troppo poco per qualsiasi configurazione.

Credo di aver detto abbastanza. Come intuibile il montaggio su una pieghevole è un po' più complesso e richiede di sicuro qualche accorgimento, specie se siete a risparmio (come il sottoscritto ), ma non credo sia impossibile. Io sono soddisfatto del mio lavoro, La bici va davvero bene e il kit lo consiglio quasi a pieni voti, considerando che ho una bici dalle simile prestazioni, in negozio l'avrei pagata 1500/2000€ (se l'avessi trovata), invece tra bici e kit sto sotto le 700€, ed è ciò che più mi rende fiero, tanto da poter spronare altri a fare come, dato che un post del genere è ciò che avrei voluto a suo tempo!


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=11143.0
« Ultima modifica: Gennaio 10, 2019, 09:07:53 pm by marras »