Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Ci provo da Roma  (Letto 6214 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline PierV

  • iniziato
  • *
  • Post: 4
  • Reputazione: +0/-0
Ci provo da Roma
« il: Marzo 22, 2016, 10:49:06 am »
Ciao a tutti,
vi scrivo da Roma perché sto seriamente valutando la possibilità di mutare le mie modalità di spostamento quotidiano, abbandonando la macchina per passare all'intermodalità, ovviamente con l'aiuto di una pieghevole.
Sto infatti per cambiare sede di lavoro e la mia destinazione mattutina diverrebbe, da Pomezia, la zona EUR Montagnola, sempre partendo da Trionfale/Camilluccia. Vado nello specifico perché ho visto che siente in tanti a scrivere da Roma, quindi sono certo potrò avere qualche buon consiglio.
Avrei ideato il seguente piano intermodale:
bici da casa alla stazione FL3 Gemelli o Monte Mario, che per me sono equidistanti, entrambe a un paio di km o meno.
25 minuti di treno FL3 fino a Ostiense.
Bici da Ostiense a destinazione (circa 5 km). O, in alternativa, metro B fino a Marconi e poi da lì ancora bici.
Ritorno ovviamente al contrario.
Orari comuni d'ufficio.

E ora sotto con le domande:
Credete sia fattibile?
Qualcuno sa com'è la FL3? Praticabile? Riesco ad entrarci con la pieghevole o si sta come sardine? Non m'interessa sedermi, posso anche stare in piedi all'ingresso del vagone.

Poi c'è la scelta della bici.
Essendo la mia prima pieghevole, vorrei tenermi sui 600 euro come budget.
Pedalare non mi spaventa, andavo in bici da corsa fino a qualche anno fa (anche se ora sarò un po' arrugginito), ma devo farmi quattro piani di scale per portarla a casa e deve essere abbastanza compatta da caricarla agevolmente sul treno.

Insomma, aiuto.  ;D
« Ultima modifica: Marzo 22, 2016, 10:58:08 am by PierV »

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10092
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Ci provo da Roma
« Risposta #1 il: Marzo 22, 2016, 10:49:06 am »
Benvenuto/a nella comunità italiana www.bicipieghevoli.net!

Questo forum è nato e viene quotidianamente  curato per condividere e diffondere l'uso della bicicletta pieghevole nei percorsi di vita personale: dalla mobilità quotidiana (studio, lavoro, tempo libero,..) al cicloturismo.
La bici come mezzo di spostamento, ma anche strumento di reinterpretazione della realtà circostante.... realtà a volte caotica, inquinata, aggressiva, insostenibile.
La bici, pieghevole, perchè un altro mondo è possibile... un altro mondo è necessario.

Speriamo che possa esserti d'aiuto come lo è per tutti noi,

Per un più facile orientamento segnaliamo:






Cresciamo, pedaliamo, pieghiamo, diffondiamo, incontriamo ... e moltiplichiamoci!

 :)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4919
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Ci provo da Roma
« Risposta #2 il: Marzo 22, 2016, 11:23:53 am »
Ciao Pier e benvenuto
Per quanto riguarda l'uso dei mezzi romani ti lascio al parere dei tuoi concittadini, che sono tanti su questo forum. Posso però dirti che a livello di distanze è fattibile, anche considerando che Roma non è pianeggiante.
Spero che i 4 piani però siano dotati di ascensore, altrimenti sarà comunque faticoso portarla su e giù!(il peso medio di una pieghevole si assesta intorno agli 11 kg)

Offline carlo

  • BTwin Tilt 5 Nexus 8v Brompton H6-12%RD black
  • gran visir
  • *****
  • Post: 957
  • Reputazione: +93/-0
Re:Ci provo da Roma
« Risposta #3 il: Marzo 22, 2016, 11:59:33 am »
Il budget è oke per arrivare a prendere una Dahon oppure una Tern base, tutte ottime bici 20'.

Anche il percorso va bene, a parte la salita del primo tratto della via Laurentina con imbocco da via Ostiense (corta, ma con pendenza da valico alpino, e non sto affatto scherzando  :o).

Altre bici con budget ancora più economico sono le Capri della Lombardo fino alle classiche BFold-Hoptown del Decathlon e le bici della Cicli Cinzia che montano il classico Tourney dellla Shimano a 6 rapporti.

Ciao :)
La teoria della relatività? Mi è venuta in mente andando in bicicletta...
Albert Einstein

Online Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3170
  • Reputazione: +210/-0
Re:Ci provo da Roma
« Risposta #4 il: Marzo 22, 2016, 12:32:30 pm »
............

Anche il percorso va bene, a parte la salita del primo tratto della via Laurentina con imbocco da via Ostiense (corta, ma con pendenza da valico alpino, e non sto affatto scherzando  :o).

............

Si vede bene in Street View: 400 m ma belli tosti...

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline PierV

  • iniziato
  • *
  • Post: 4
  • Reputazione: +0/-0
Re:Ci provo da Roma
« Risposta #5 il: Marzo 22, 2016, 01:51:24 pm »
............

Anche il percorso va bene, a parte la salita del primo tratto della via Laurentina con imbocco da via Ostiense (corta, ma con pendenza da valico alpino, e non sto affatto scherzando  :o).

............

Si vede bene in Street View: 400 m ma belli tosti...

Vittorio
Non dite così che mi si chiude la vena agonistica in ricordo dei bei tempi andati in bdc! ;D ;D ;D
In realtà pensavo di sfruttare la ciclabile della Colombo, raggiungendola dalla stazione Ostiense o tramite la circonvallazione o passando per la Garbatella, per poi tagliare attraverso il parco Falcone e Borsellino.

La FL3 invece dite che è praticabile in orari di punta con la pieghevole al seguito?

Spero che i 4 piani però siano dotati di ascensore, altrimenti sarà comunque faticoso portarla su e giù!(il peso medio di una pieghevole si assesta intorno agli 11 kg)
Purtroppo a casa sono 4 piani di scale... :-\
Al lavoro invece no problem.

Comunque grazie a tutti per il benvenuto! :D :D :D

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4919
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Ci provo da Roma
« Risposta #6 il: Marzo 22, 2016, 02:12:26 pm »
Purtroppo a casa sono 4 piani di scale... :-\

in questo caso ti suggerisco, a prescindere dal modello che sceglierai, di testare il trasporto da aperta con il naso della sella appoggiato sulla spalla.
Se la tromba delle scale non è angusta è decisamente meno faticoso portarla su in questo modo piuttosto che tenerla chiusa e sollevarla con un braccio  :D



come vedi si riesce addirittura ad avere ancora le mani libere

Offline simomtb83

  • iniziato
  • *
  • Post: 22
  • Reputazione: +0/-0
Re:Ci provo da Roma
« Risposta #7 il: Marzo 22, 2016, 02:33:32 pm »
anche io appoggio la bici in questa maniera... il peso non si sente quasi per niente.

intanto benvenuto, purtroppo non sono molto presente nel forum, ma ti assicuro che la bici bieghevole è la spesa che il 75% dei romani dovrebbe affrontare per guadagnare la vita.

io devo andare da nomentana a via del corso, salite discese sanpietrini buche e 6,50 km minimo di strada. più trasporto su fl1 e macchina (totale giornaliero dai 13 ai 16 km).

per quanto riguarda il trasporto su treno, negli orari di punta in genere, se c'è un minimo di spazio le persone sembrano essere molto pazienti e lasciano un lo spazio per entrare. se invece sono compressi si aspetta il treno successivo, ma li non si può fare nulla.

il tempo che si guadagno è notevole, e le salite non sono un problema, grazie al cambio e grazie ad un pò di allenameto. dopo 2 settimane se si va piano senza esagerare neanche si suda più.


Offline carlo

  • BTwin Tilt 5 Nexus 8v Brompton H6-12%RD black
  • gran visir
  • *****
  • Post: 957
  • Reputazione: +93/-0
Re:Ci provo da Roma
« Risposta #8 il: Marzo 22, 2016, 03:02:04 pm »
In realtà pensavo di sfruttare la ciclabile della Colombo, raggiungendola dalla stazione Ostiense o tramite la circonvallazione o passando per la Garbatella, per poi tagliare attraverso il parco Falcone e Borsellino.

Allunghi troppo ed è un percorso che ho fatto alcune volte per andare all'EUR quando la metro di Roma dava forfait (abbastanza spesso  :( ). E' pericoloso arrivare alla Colombo se passi per viale Marco Polo, dovresti tagliare per Garbatella ma tra salite e vie trafficate fai prima ad arrivarci con: via Ostiense>>via Laurentina/gran premio della montagn(ol)a>>EUR.

Purtroppo a Roma le ciclabili (qui apro una parentesi sull'argomento) non sono, in my opinion, assolutamente una scelta fattibile nella nostra città perché progettate da persone che in bici non ci sono mai andate oppure ne hanno un concetto da bohemieme della domenica!
Sulla ciclabile della Colombo il percorso è suburbano lontano dalla città costruita, devi cambiare ad un certo punto lato di percorrenza passando da semafori molto pericolosi (alcuni mesi fa un ciclista morì investito da un bus Atac a causa della mal sincronizzazione dei semafori, per intenderci  :'( ).

Fino a che non realizzeranno delle ciclabili leggere ai margini delle vie più trafficate (come a via Portuense, fatte con la segnaletica ed eliminando in tal modo la doppia fila) l'unica soluzione per i ciclisti urbani è la strada pubblca, in promiscuità con macchine e motorini.
Ciao :)
La teoria della relatività? Mi è venuta in mente andando in bicicletta...
Albert Einstein

Offline PierV

  • iniziato
  • *
  • Post: 4
  • Reputazione: +0/-0
Re:Ci provo da Roma
« Risposta #9 il: Marzo 24, 2016, 03:20:09 pm »
Grazie ancora a tutti per i consigli.
Ora non resta che mettermi alla ricerca della mia prima pieghevole. :)

Offline giou

  • assistente
  • ***
  • Post: 210
  • Reputazione: +17/-0
R: Ci provo da Roma
« Risposta #10 il: Marzo 24, 2016, 07:02:59 pm »
Ciao

Visto che te la devi portare su per le scale per 4 piani, perché non prendi la Dahon mu p8 di Sbrindola? È sul mercatino dell'usato, è stata alleggerita fino ad arrivare a 10.6 kg, e per come è equipaggiata vale molto di più della richiesta. Rientra nel tuo budget.

Sennò vedo che nel mercatino c'è anche una Fuji Origami. Anche la Origami è piuttosto leggera, ha una impostazione corsaiola e viene venduta a un po' meno.

Vedo che ci sono anche altri modelli in vendita, con l'offerta che c'è adesso non conviene andare sul nuovo..

Giovanni

Offline PierV

  • iniziato
  • *
  • Post: 4
  • Reputazione: +0/-0
Re:Ci provo da Roma
« Risposta #11 il: Marzo 29, 2016, 10:11:00 am »
^^ Grazie della segnalazione, vado subito a dare un'occhiata!

Tags: