Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Meno di un anno, siamo a due...  (Letto 5032 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Meno di un anno, siamo a due...
« il: Luglio 28, 2016, 03:02:55 pm »
Ciao, non ho mai presentato la prima ma ne ho parlato spesso nella sezione della Olmo e in altre parti del forum.
Questa è (battezzata dalle bimbe) nebbia al suo primo viaggio.



La bici mi accompagna quotidianamente da più di 6 mesi nel tragitto casa-lavoro (bici+treno+bici)

E da oggi c'è anche lei (provvisoriamente chiamata Onda dalle bambine in attesa di vederla e decidere se confermare):



Tutta colpa di questo forum!!!  >:(
Siete voi che mi avete contagiato alla bellezza dell'uso della bici pieghevole  ;)

Devo ringraziare Roberto (gli ho suggerito io di mettere l'annuncio sul forum, poi non ho resistito e l'ho comprata) e la mogliettina che mi ha convinto a prenderla.

Adesso dovrò studiare una nuova sezione del forum  ;D ;D ;D

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3405
  • Reputazione: +170/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #1 il: Luglio 28, 2016, 05:31:22 pm »
Wow!  :D

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #2 il: Settembre 09, 2016, 11:33:01 am »
Piccolo aggiornamento e considerazioni

Mi è stato insistentemente chiesto di tenere una delle due bici: non nascondo che stavo per optare per tenere la Olmo e rivendere la Brompton.

Intendiamoci, la Brompton è una gran bici, ma per l'uso che ne faccio inizialmente non ho visto grandi miglioramenti (in genere sui treni che utilizzo dove ci sta la Brompton ci sta anche la Olmo (con meno ansia da furto  ??? ) e ci mettevo più tempo a riaprire la Brompton della Olmo. Con la Brompton (ho una L) devo anche rinunciare al portapacchi, utile per tornare a casa con pacchetti e spesa e per fare qualche giretto alla mia bimba  :).

Sicuramente la Brompton è qualitativamente migliore, ma avevo seri dubbi sulla convenienza in base al mio utilizzo e al rapporto qualità/prezzo.

In più mi sono divertito a modificare la Olmo cambiando i rapporti (che ora sono perfetti per l'uso che ne faccio) e aggiungendo un attacco per la borsa artigianale. In più con qualche chiave e un po' di grasso è diventata davvero scorrevole. Tutto con poca spesa.
Per qualunque upgrade alla Brompton, invece, si prospettano ogni volta spese decisamente maggiori.

Con l'uso però mi sono pian piano ricreduto: l'attacco della borsa al telaio che permette di lasciarla anche piegata è comodissimo (ho adattato una mia borsa al telaio della SBag), a lungo andare la piccola differenza di peso e la maneggevolezza nel rapporto passivo fa la differenza, ho trovato qualche posto in più dove parcheggiare la bici in treno...

E' sorto quindi il problema dalla separazione dalla Olmo, ma qui la fortuna mi ha assistito: ora la Olmo è diventata la bici per le trasferte nello studio dove lavoro!!!

Siamo in 6 e ci muoviamo quasi sempre con i mezzi pubblici. I miei colleghi hanno riconosciuto che in più occasioni la bici sarebbe stata utile e così... ora abbiamo in bacheca un foglio per le prenotazioni e nella mia stanza ho una bici dietro e l'altra sotto la scrivania.

E il virus si diffonde  ;)

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2748
  • Reputazione: +197/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #3 il: Settembre 09, 2016, 11:40:33 am »
Grande! Stai diventando un autentico mobility manager...

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline TicioTIX

  • maestro
  • ****
  • Post: 444
  • Reputazione: +45/-0
  • Proud Owner of ?3L "BiciKleine II" (Handlebar: ?)
    • Ass.ne "i Pedalalenta" - Castel Maggiore (BO)
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #4 il: Settembre 09, 2016, 11:56:49 am »
 ... a parte il Karma stampato in faccia per il Mobility Management che pensa globale e agisce locale ... mi chiedevo solo: trasporto passivo meglio la Brommie della Olmo? E io che lotto da anni per moddare la Brommie in modo da poterla spingere agevolmente esattamente come una 20'' piegata nel mezzo (su la sella e ruota a terra) ...
Comunque e sempre complimenti!
TT:

Ps. Nebbia la Olmo Wave e Onda la Brommie? Sorprendente ed inaspettato, tutto questo è arte!

"Avrebbe potuto pure permettersi un aeroplano o uno yacht, a lei però bastava una bicicletta pieghevole." Sasha Arango - La verità e altre bugie

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #5 il: Settembre 09, 2016, 01:26:01 pm »
...
Ps. Nebbia la Olmo Wave e Onda la Brommie? Sorprendente ed inaspettato, tutto questo è arte!

Licenze poetiche di artiste in erba  8)

Premesso che appena posso la bici la "spiego", quando scendo dal treno in mezzo ad un po' di folla trovo comodissimo trascinare la Brompton dalla maniglia della borsa. Con la Olmo spinta dal sellino (sicuramente comodo, di solito la tengo quasi verticale) occupo un po' di spazio in più e ho la borsa a tracolla. In più la bici con la sella alzata è meno stabile una volta appoggiata.
« Ultima modifica: Settembre 09, 2016, 01:29:36 pm by sbatta »

Offline nascarone

  • iniziato
  • *
  • Post: 32
  • Reputazione: +1/-0
    • meteoloreo
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #6 il: Settembre 15, 2016, 09:09:40 pm »
Complimenti e ottima scelta avere tenuto la brompton, la trovo una bici meravigliosa con ciclistica da favola :-)
Mi e ti a semo in du :-)

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #7 il: Febbraio 07, 2018, 09:35:36 am »
Era un po' che pensavo ad una pieghevole per fare compagnia alla brompton. L'obiettivo è quello di pedalare in compagnia, anche se mia moglie ancora non lo sa.
Non riuscivo a decidere quale fosse la giusta accoppiata.
L'idea era di prendere una 20 (il poco confort delle ruote da 16 resta secondo me l'unica pecca della brompton).
Inizialmente stavo puntando ad una monomarcia dahon o tern, magari con freno a pedale posteriore, essenziale.
Poi mi sono imbattuto nelle dahon classic ed è scoccata la scintilla...

L'altra sera, cercando una dahon con cambio al mozzo per Gigioz88 ho scovato una Classic III in vendita vicino a casa mia. Le ruote sono ancora da 16, però mi sembrava davvero un'ottima occasione.
Il tempo di convincere mia moglie (ammetto che c'è voluto davvero poco  :) ), un paio di messaggi col venditore ed eccola qui.



Ieri sera non ho avuto tempo di metterla a punto, conto di riuscirci nei prossimi giorni.

Siamo tornati a due...
« Ultima modifica: Febbraio 07, 2018, 09:54:46 am by sbatta »

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #8 il: Maggio 23, 2018, 09:01:52 am »
Ci ho messo un po', ma finalmente sono riuscito a tirarla fuori dal garage...
Non è stato necessario fare praticamente nulla, solo una pulita e la regolazione di freni e cambio (a cui forse devo aggiungere un po' d'olio).
Ecco qui la vecchietta, dalle foto trovate in rete sembra completamente originale.





La piega è un po' macchinosa (più che per l'intermodalità credo sia più adatta per il camper) ma da chiusa è davvero compatta, come si vede nella discussione dedicata qui nel forum.
L'unico difetto che ho riscontrato è che il manub non è perfettamente allineato alla ruota, e avendo la guida non è possibile ruotarlo. Forse si può agire sulla forcella, chiederò ai già possessori.

Pensavo di modificarla un po' per renderla più "usabile" ma devo dire che così ha il suo fascino, quindi per ora resta così.

Offline MarcoP

  • iniziato
  • *
  • Post: 38
  • Reputazione: +3/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #9 il: Maggio 24, 2018, 11:23:33 am »
La vecchietta mi piace, ha un aspetto "complicato" che la rende interessante.
Sembra proprio messa bene.
Ciao
marco
Tern Link C7i

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #10 il: Ottobre 18, 2019, 06:42:19 pm »
Ciao, nuova avventura
L'idea da cui nasce tutto è di costriurmi una bici "duo", ovvero con un cambio a due marce interno al mozzo senza comando al manubrio.
Inizialmente ho cercato un cambio "automatico", che cambia cioè rapporto in base alla velocità di marcia.
Essendo però fuori produzione non sono riuscito a trovarne uno adatto alle ruore da 20. Ne esistono infatti due versioni perché se no la cambiata su ruote piccole sarebbe troppo precoce.
Sono passato alla ricerca di un mozzo con cambio "a pedale", cioè azionato da una breve pedalata al contrario.
Mi sono quindi imbattuto su subito.it in una minivelo con queste caratteristiche, e in più ha anche ol freno a contropedale. L'ho acquistata allo scopo di "convertirla" in pieghevole, anche se è proprio bellina già così.
La cosa davvero curiosa è che senza saperlo conosco chi me l'ha venduta (e si che Milano non è proprio piccolissima..)
Ora proseguo con la ricerca del telaio

Eccola


Inviato dal mio GT-I9195 utilizzando Tapatalk


Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 9847
  • Reputazione: +171/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #11 il: Ottobre 20, 2019, 09:45:50 am »
le minivelo sono sempre affascinanti   :)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #12 il: Novembre 02, 2019, 09:51:05 am »
I telai delle bici pieghevoli, almeno online, sono introvabili. Ho contattato qualche rivenditore tern e dahon ma non li commercializzano.
Ho trovato qualche telaio dalla cina. Ho cercato di capire l'affidabilità dei marchi e sono arrivato a questi 3 (con tutti i dubbi del caso...)
   
1-dtfly, marchio colombiano che sembra fare bici di media qualità:
https://s.click.aliexpress.com/e/BwEHbR8pH

2-fnhon, clone dahon abbastanza diffuso in oriente
https://s.click.aliexpress.com/e/2ndqhmpcR

3-furida, marchio taiwanese di telai x mtb
https://s.click.aliexpress.com/e/ZhXssP5Zp

Che faccio, mi arrischio?

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 850
  • Reputazione: +226/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #13 il: Novembre 02, 2019, 11:50:01 am »
Ciao sbatta. E' davvero difficile darti un consiglio. Al massimo ti posso dare un parere. Personalmente non acquisterei telai in alluminio da poco più di cento euro. In particolare quello che proponi della sedicente Furida mi sembra mal saldato e approssimativo. Difficile dare un giudizio su quello della DTFly. Più interessante è quello della Fnhon che per lo meno è costruito da una casa che fino a qualche anno fa produceva telai per Dahon (già il nome è tutto un programma). Della stessa Fnhon c'è anche questo:



Che da poi origina a questa bici leggerissima (9,5 kg):



Per lo meno esteticamente la trovo bellina anche se non ho idea se si possano montare portapacchi e parafanghi. Non è però un 20' ma un 305-349 come la Brompton o la Birdy e costa parecchio di più degli altri. E' in acciaio legato che è sempre indice di robustezza. Per quanto riguarda le saldature sembrano accettabili ma dare un giudizio da semplici foto è impossibile. La trovi qui:
https://www.aliexpress.com/item/32796021589.html?spm=a2g0o.productlist.0.0.f60814b9pj92Pf&algo_pvid=fc731457-9a11-45cf-9d41-d21279a38b65&algo_expid=fc731457-9a11-45cf-9d41-d21279a38b65-31&btsid=9afc70e6-7267-482a-9726-56d9545b9409&ws_ab_test=searchweb0_0,searchweb201602_9,searchweb201603_55

Su aliexpress ci sono anche un paio di telai in fibra di carbonio:

https://www.aliexpress.com/item/4000324741177.html?spm=a2g0o.productlist.0.0.5a244e94eYxuwS&algo_pvid=0bf14453-b9bf-4256-a779-3e8175bed3b9&algo_expid=0bf14453-b9bf-4256-a779-3e8175bed3b9-2&btsid=e9cd40c9-67fa-468a-8d7d-8d7dedaa6348&ws_ab_test=searchweb0_0,searchweb201602_9,searchweb201603_55

https://www.aliexpress.com/item/32816428354.html?spm=a2g0o.productlist.0.0.5a244e94eYxuwS&algo_pvid=0bf14453-b9bf-4256-a779-3e8175bed3b9&algo_expid=0bf14453-b9bf-4256-a779-3e8175bed3b9-3&btsid=e9cd40c9-67fa-468a-8d7d-8d7dedaa6348&ws_ab_test=searchweb0_0,searchweb201602_9,searchweb201603_55

Ma siamo ovviamente su prezzi decisamente più alti.
Trovare un telaio in rete comunque richiede una gran pazienza e aspettare l'occasione giusta. Tempo fa qualcosa di Dahon in vendita si trovava su eBay ma senza forcella, cosa che apre poi un problema ulteriore.
C'è un'altra strada che potresti percorrere. Trovare un buon usato da smontare e ricostruire come vuoi. Per cifre attorno a 100/150 € puoi trovare magari un discreta bici, e dopo aver buttato nella pattumiera ciò che non ti serve o vuoi cambiare, usare il telaio come base per ricavarne una bici personalizzata.
Per il momento buona fortuna e buona ricerca.
Solo chi pedala va avanti!

Offline sbatta

  • assistente
  • ***
  • Post: 229
  • Reputazione: +21/-0
Re:Meno di un anno, siamo a due...
« Risposta #14 il: Novembre 03, 2019, 12:30:08 pm »
Grazie! Pareri assolutamente ben accetti.

al momento un requisito fondamentale è la ruota da 20:
adoro la Brompton ma la cara olmo da 20 in termini di confort per le strade di Milano era decisamente meglio.       
E il primo elemento l'ho già acquistato (la ruota con cambio a 2v automatico).

Se no il telaio che mi hai indicato sarebbe andato benissimo.

Continuo la ricerca di usti e intanto monitoro fnhon. Grazie

Tags: