Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: apertura accidentale leva piega manubrio Tern (caduta)  (Letto 3344 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Zac

  • iniziato
  • *
  • Post: 13
  • Reputazione: +1/-0
apertura accidentale leva piega manubrio Tern (caduta)
« il: Agosto 10, 2016, 04:18:31 pm »
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui)
-------------------------

Ho avuto di recente un problema con la mia Tern link D8 acquistata da qualche mese (della quale sono in generale super soddisfatto):

stavo pedalando in piedi abbastanza 'cattivo' in salita, e ho fatto una cambiata un pò arrogante dalla 7° all'8° marcia. Risultato: catena saltata, con annessa pedalata a vuoto, e mi sono trovato ancora in piedi ma sdraiato con la pancia contro il manubrio.
Fin qui niente di strano, può capitare, ed era già capitato. Il problema è che la pedalata andata a vuoto era di sinistro, quindi nello spostamento in avanti ho urtato con il ginocchio destro la leva del meccanismo di piega del manubrio (provate a mimare il movimento e vedrete che non è così difficile che succeda).
La leva ha una sicura, il famoso dentino, che nella mia bici è rosso, che va a riscontro bloccando la leva stessa, se non viene sganciato con il pollice. Il dentino però si è spezzato a causa della ginocchiata (ci sono caduto sopra con tutto il peso), consentendo al meccanismo di aprirsi.
In quel momento, però, avevo il peso in avanti, quindi non me ne sono accorto, poiché il manubrio si piega all'indietro. Dopo qualche secondo, sempre in sella, mi sono ricomposto, e appena ho allentato la pressione dal manubrio, all'improvviso questo si è ripiegato sparandomi in aria tipo catapulta e poi a faccia in giù sull'asfalto, per fortuna senza nessuna conseguenza a parte un ginocchio sbucciato.

A mio parere siamo di fronte a un difettuccio progettuale delle tern: la leva di sgancio del manubrio è a parer mio troppo sporgente, e la sicura non è abbastanza robusta, considerando la possibilità di un urto violento con il ginocchio.

Per quanto mi riguarda, a parte la sosituzione del pezzo danneggiato, che farò appena possibile (solo la sicura, il meccanismo funziona alla perfezione), ho rimediato alla cosa stringendo la leva con una fettuccia recuperata da uno zaino in modo da impedirle di aprirsi anche se sottoposta a un urto violento nella direzione di apertura.

Qualcun altro ha avuto problemi simili? Che ne pensate?
« Ultima modifica: Marzo 09, 2017, 08:58:58 pm by occhio.nero »

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3423
  • Reputazione: +170/-0
apertura accidentale leva piega manubrio Tern (caduta)
« Risposta #1 il: Agosto 10, 2016, 06:31:54 pm »
Per fortuna non ci sono state conseguenze importanti...  :o

In effetti è vero, la leva dello snodo Physis 3D non è parallela al piantone del manubrio, ma sporge verso il lato destro della bicicletta, rimanendo a portata di ginocchiata.  ???



Questa forma è dovuta al fatto che quando lo snodo è completamente aperto, la grossa leva sagomata si dispone perfettamente sui delicati organi meccanici dello snodo stesso, proteggendoli. Questa cosa si vede piuttosto chiaramente nelle foto che ho scattato tempo fa quando ho provato la bici (nella prima foto il piantone non è completamente abbattuto):







Secondo me potrebbe essere il caso di segnalare la cosa alla casa madre, anche se in effetti le pieghevoli da 20", per loro conformazione, a mio avviso non sono adatte alla pedalata fuori sella.

Chissà... Potrebbero sagomare il piantone in modo da proteggere meglio la leva, creandole una sorta di sede di battuta quando lo snodo è chiuso.  :-\

Tienici informati sugli sviluppi...  ;)

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2874
  • Reputazione: +198/-0
apertura accidentale leva piega manubrio Tern (caduta)
« Risposta #2 il: Agosto 10, 2016, 07:11:54 pm »
Innanzitutto felicitazioni per non esserti fatto davvero male. Si è trattato sicuramente di un insieme di concause abbastanza difficili da prevedere, specie tutte insieme, ma sicuramente non impossibili come hai purtroppo avuto modo di verificare. Credo che alla base ci sia un problema di progettazione, forse inutilmente ricercata, e il voler fare "diverso" a tutti i costi da Dahon (a causa delle vicende societario-familiari che hanno portato alla nascita di Tern); penso anch'io che faresti un'ottima cosa a segnalare il fatto al produttore (è il genere di cose che negli USA terrorizza i produttori all'idea che qualcuno possa far loro causa per danni per un evento improbabile, e che li spinge a pubblicare istruzioni "a prova di stupido").
Ironia della sorte, su alcune pieghevoli di fascia bassa se non bassissima mi è capitato di vedere come sicura un umile collarino di plastica che scorre lungo il piantone e va ad abbracciare la leva di sblocco impedendole di muoversi, un po' come hai risolto tu dopo l'incidente.
A volte la semplicità batte la raffinatezza alla grande....

Vittorio
« Ultima modifica: Agosto 12, 2016, 03:14:04 pm by Vittorio »
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline Zac

  • iniziato
  • *
  • Post: 13
  • Reputazione: +1/-0
Re:apertura accidentale leva piega manubrio Tern (caduta)
« Risposta #3 il: Agosto 12, 2016, 02:46:02 pm »

A volte la semplicità batte la raffinatezza alla grande....


Assolutamente, qui in liguria l'arte del 'tappullo' domina indiscussa.

quando lo snodo è completamente aperto, la grossa leva sagomata si dispone perfettamente sui delicati organi meccanici dello snodo stesso, proteggendoli.

Infatti nel mio caso ha funzionato benissimo: nella caduta anche la bici ha subito qualche urto, rimediando un bel graffio proprio sulla leva che ha protetto il meccanismo.


Secondo me potrebbe essere il caso di segnalare la cosa alla casa madre, anche se in effetti le pieghevoli da 20", per loro conformazione, a mio avviso non sono adatte alla pedalata fuori sella.
Probabilmente è vero, ma che ci vuoi fare, a star seduto non ce la faccio! ;D ;D ;D
Comunque ho scritto a Tern, ripetendo più o meno quello che ho scritto qua. Vi terrò aggiornati su un eventuale feedback

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3423
  • Reputazione: +170/-0
Re:apertura accidentale leva piega manubrio Tern (caduta)
« Risposta #4 il: Agosto 12, 2016, 06:34:57 pm »
Facci sapere! :)

Tags: snodi