Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)  (Letto 10063 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline HelioeLori

  • iniziato
  • *
  • Post: 20
  • Reputazione: +4/-0
Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« il: Agosto 31, 2016, 02:49:42 pm »
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui)
-----------------------

Ciao a tutti!
Siamo HelioeLori e, oltre l'acquisto di una bellissima Dahon Vigor P9, abbiamo acquistato anche una Strida Evo 3.
Stupenda e bellissima anche questa. La bici è proprio nuova, anche se l'abbiamo acquistata di seconda mano.
La bici è stata acquistata dal precedente proprietario alla Strida Roma e si trovava nell'esposizione in vetrina.
L'acquirente non ha voluto il cavalletto laterale, perciò, è stato tolto e, chi ha fatto il lavoro, si è dimenticato di
rimettere la vite di bloccaggio del mozzo centrale nel telaio. Dunque, con i pochi km che sono stati fatti (30km),
il mozzo centrale con il cambio, si è girato e, come l'asse del movimento centrale non è in centro del mozzo,
ha tirato la cinghia di trasmissione. Per conseguenza, pedalando con la bici, nel mozzo centrale si sente un "tic-tic",
tipico della cinghia troppo tirata come spiegato nel manuale di uso della Strida.
Tutto chiaro?
Bene, teoricamente, io sò cosa si fa in questi casi: si porta la bici da un rivenditore autorizzato Strida e il problema
dovrebbe essere risolto con facilità e velocemente, vero?!
Sbagliato!!!!!
Dal rivenditore autorizzato Strida dove ho portato la bici (fatti + di 200km in macchina!), ho acquistato il cavalletto
laterale, ho chiesto per installarlo e ho spiegato la situazione del mozzo che si era girato, nascondendo il "foro"
dove verrebbe installato lo stesso cavalletto. Con questa situazione, ci vorrebbe una chiave per ghiera per mollare
il mozzo del movimento centrale, girarlo fino che il foro riappaia nella fessura del telaio, rimettere la vite mancante,
in questo caso, accompagnata dal cavalletto e richiudere la ghiera.
Almeno, così ho capito che deve essere, teoricamente!
La questione è che il "rivenditore autorizzato" è venuto con una chiave a settore piccolissima e, appena ha forzato
la ghiera per smollarla, oltre a non riuscire ad aprirla, mi ha fatto danni, come mostrato nella foto successiva.
Subito dopo, lui è andato dentro l'officina ed è ritornato fuori con un cacciavite ed un martello e così, io l'ho fermato,
ho preso la mia Strida e l'ho rimessa nel bagagliaio della macchina e riportata a casa!
- Ma, scherziamo???
Adesso, ho una bici nuova con appena 30 km in garage, ferma per non fare danni prima di sistemarla!
Ho telefonato alla Strida Roma e mi hanno consigliato di spedirla a Roma, ma, sinceramente, preferisco fare per
conto mio, questo lavoro!


 Il danno fatto dal "rivenditore autorizzato" con la chiave a settore non adeguata


Bici acquistata dal proprietario precedente alla StridaRoma


L'asse della pedivella non è centralizzato nel mozzo, dunque, a seconda della sua posizione, determina la tensione
della cinghia di trasmissione


Il foro che non c'è!!!! È sparito!!!


La cinghia troppo tesa!


Adesso: - AIUTO!!!!!!!!!!!!
Conto con il vostro aiuto per poter risolvere il mio problema!

Dunque, vi chiedo:
1 - Dove potrei trovare una chiave per una ghiera di 96mm di diametro esterno e circa 8mm di spessore, con 6 cavità,
     ognuna di esse con 5mm di larghezza e 3mm di profondità? (Considerando che in mezzo, si trova l'asse centrale
     della pedivella)
       
2 - Qualcuno sa informarmi se la ghiera và svitata nel senso orario o anti-orario, visto che è sulla parte sinistra della
     bici?

La ghiera è in alluminio e verniciata in nero, dunque, abbastanza delicata!

Grazie per il vostro aiuto!
« Ultima modifica: Marzo 06, 2017, 11:34:55 pm by occhio.nero »

Offline alex

  • assistente
  • ***
  • Post: 206
  • Reputazione: +3/-0
Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #1 il: Agosto 31, 2016, 02:54:41 pm »
io l'avrei spedita a stridaroma e gli avrei segnalato anche il rivenditore incapace

Offline Matt-o

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3224
  • Reputazione: +100/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #2 il: Agosto 31, 2016, 03:26:13 pm »
Con Strida Roma di recente ho letto una disavventura...: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=680.msg87214#msg87214
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline alex

  • assistente
  • ***
  • Post: 206
  • Reputazione: +3/-0
Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #3 il: Agosto 31, 2016, 03:38:12 pm »
Con Strida Roma di recente ho letto una disavventura...: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=680.msg87214#msg87214

nella disavventura la colpa non è di stridaroma perchè è avvenuta nella spedizione quindi la colpa sarebbe del corriere o di chi ha impacchettato la bici,

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4883
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #4 il: Agosto 31, 2016, 04:15:25 pm »
La chiave che chiedi non penso sia facile a trovarsi. In QUESTO MANUALE la puoi vedere e non credo di averne mai viste in vendita: il manuale è in russo ma il testo è selezionabile, quindi con google translate si risolve il problema, per il resto ci sono parecchie foto utili a capire come intervenire, nonchè le coppie di serraggio.

Sul sito di Strida Canada viene invece venduta questa



« Ultima modifica: Agosto 31, 2016, 04:31:19 pm by Sbrindola »

Offline TicioTIX

  • maestro
  • ****
  • Post: 444
  • Reputazione: +45/-0
  • Proud Owner of ?3L "BiciKleine II" (Handlebar: ?)
    • Ass.ne "i Pedalalenta" - Castel Maggiore (BO)
Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #5 il: Agosto 31, 2016, 04:30:48 pm »
Credo che la chiave sia questa, al modico prezzo di 90$*.
Probabilmente con una di quelle adattabili a compasso si riesce anche a fare ... ma io avrei molta paura.
CiaoCiao
TT:

*Canadesi = 61€ + ss.
« Ultima modifica: Agosto 31, 2016, 04:32:33 pm by TicioTIX »
"Avrebbe potuto pure permettersi un aeroplano o uno yacht, a lei però bastava una bicicletta pieghevole." Sasha Arango - La verità e altre bugie

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4883
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #6 il: Agosto 31, 2016, 04:34:51 pm »
mi hai bruciato sul tempo mentre correggevo il link  ;) :)

Ovviamente, trattandosi di alluminio è meglio avere più punti di contatto possibili con la calotta.... vedi il risultato del rivenditore autorizzato a fare danni.
Sul manuale russo si può notare che i denti sulla chiave sono solo 3 ma sicuramente sono sufficienti per quella tipologia.

Comunque, come riportato nella descrizione della chiave della figura sopra, propongono per lo stesso utilizzo anche quella che avevo linkato prima

Citazione
The tool can be used to loosen the lock ring without removing the pedals or crank arm. Strida have a tool for this same purpose, the Strida 95 mm hook wrench.

ossia QUESTA



« Ultima modifica: Agosto 31, 2016, 04:40:41 pm by Sbrindola »

Offline TicioTIX

  • maestro
  • ****
  • Post: 444
  • Reputazione: +45/-0
  • Proud Owner of ?3L "BiciKleine II" (Handlebar: ?)
    • Ass.ne "i Pedalalenta" - Castel Maggiore (BO)
Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #7 il: Agosto 31, 2016, 04:52:39 pm »
... ma vorrei solo capire perché, con i millemila standard di Bottom Bracket che esistono ... perché, appunto, inventarsene uno nuovo?
E se a uno capita una roba del genere mentre è lontano da casa, non in prossimità di un riparatore autorizzato (e bravo...) Strida che fa? Prega la Madonna del Ghisallo?
CiaoCiao
TT:
"Avrebbe potuto pure permettersi un aeroplano o uno yacht, a lei però bastava una bicicletta pieghevole." Sasha Arango - La verità e altre bugie

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4883
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #8 il: Agosto 31, 2016, 05:01:34 pm »
credo che nessuno di quelli esistenti sia adatto ad alloggiare la "scatola del cambio" della EVO, motivo per cui si sono dovuti inventare altro  :)

Offline Matt-o

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3224
  • Reputazione: +100/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #9 il: Agosto 31, 2016, 09:06:34 pm »
nella disavventura la colpa non è di stridaroma perchè è avvenuta nella spedizione quindi la colpa sarebbe del corriere o di chi ha impacchettato la bici,
Vero, ma condivido alcune perplessità del malcapitato sulla gestione della cosa da parte di stridaroma.
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline HelioeLori

  • iniziato
  • *
  • Post: 20
  • Reputazione: +4/-0
Re:Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #10 il: Settembre 02, 2016, 02:25:28 pm »
io l'avrei spedita a stridaroma e gli avrei segnalato anche il rivenditore incapace

Ciao Alex!
In verità, ho  mandato una e-mail a StridaRoma e loro mi hanno detto che "soltanto loro" sono autorizzati a fare tale lavoro, perciò, avrei dovuto spedire la bici a StridaRoma e loro avrebbero fatto il lavoro per 30,00 Euro. poi, mi avrebbero rispedita, logicamente, a questo valore si sommerebbe la spedizione di andata e ritorno.
Comunque, preferisco mandar costruire la ferramenta che possa andare bene e, con l'aiuto e indicazioni del Forum, fare il lavoro io stesso!
Grazie!

Offline HelioeLori

  • iniziato
  • *
  • Post: 20
  • Reputazione: +4/-0
Re:Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #11 il: Settembre 02, 2016, 08:33:56 pm »
La chiave che chiedi non penso sia facile a trovarsi. In QUESTO MANUALE la puoi vedere e non credo di averne mai viste in vendita: il manuale è in russo ma il testo è selezionabile, quindi con google translate si risolve il problema, per il resto ci sono parecchie foto utili a capire come intervenire, nonchè le coppie di serraggio.

Sul sito di Strida Canada viene invece venduta questa

(Image removed from quote.)

Ciao Sbrindola!
Non puoi immaginarti quanto utili sono state le tue informazioni! Tantissime grazie!
Comunque, ho fatto già le traduzioni dal russo, ho scaricato tutto quanto e mi sono documentato abbastanza, tanto che le foto mi hanno servito da modello per costruire una! Ho già trovato un signore qui vicino a casa mia che me la costruirà a laser. Adesso, mi tocca disegnare il modello nella dimensione reale e consegnarlo lunedì.
Grazie ancora!

Offline HelioeLori

  • iniziato
  • *
  • Post: 20
  • Reputazione: +4/-0
Re:Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #12 il: Settembre 02, 2016, 08:45:43 pm »
Credo che la chiave sia questa, al modico prezzo di 90$*.
Probabilmente con una di quelle adattabili a compasso si riesce anche a fare ... ma io avrei molta paura.
CiaoCiao
TT:

*Canadesi = 61€ + ss.

Ciao TicioTIX!
Grazie per l'indicazione della chiave per la Strida. Infatti, pensavo anch'io a qualcosa del genere. A questo valore e far venire dal Canada, penso che userò la foto come base per costruirmela una, magari un po diversa, come indicato nelle foto del manuale mandato da Sbrindola. Oggi, ho trovato una persona che si è reso disponibile in fabbricare una chiave, utilizzando il laser. Speriamo bene! Comunque, tante grazie!

Offline HelioeLori

  • iniziato
  • *
  • Post: 20
  • Reputazione: +4/-0
Re:Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #13 il: Settembre 02, 2016, 08:52:20 pm »
mi hai bruciato sul tempo mentre correggevo il link  ;) :)

Ovviamente, trattandosi di alluminio è meglio avere più punti di contatto possibili con la calotta.... vedi il risultato del rivenditore autorizzato a fare danni.
Sul manuale russo si può notare che i denti sulla chiave sono solo 3 ma sicuramente sono sufficienti per quella tipologia.

Comunque, come riportato nella descrizione della chiave della figura sopra, propongono per lo stesso utilizzo anche quella che avevo linkato prima

Citazione
The tool can be used to loosen the lock ring without removing the pedals or crank arm. Strida have a tool for this same purpose, the Strida 95 mm hook wrench.

ossia QUESTA

(Image removed from quote.)

Sbrindola, grazie ancora! Comunque, anch'io penso come te, nel senso di avere più punti di appoggio per non causare danni. A proposito, è stata proprio una chiave come questa, ovvero, una chiave a settore a provocare il danno, visto che ha soltanto un punto di appoggio e, oltre questo, molto probabilmente, la chiave era troppo piccola per la pressione richiesta!
Grazie!

Offline TicioTIX

  • maestro
  • ****
  • Post: 444
  • Reputazione: +45/-0
  • Proud Owner of ?3L "BiciKleine II" (Handlebar: ?)
    • Ass.ne "i Pedalalenta" - Castel Maggiore (BO)
Re:Movimento centrale Strida Evo 3 (manutenzione)
« Risposta #14 il: Settembre 05, 2016, 09:55:08 am »
Posso osare?
Io, alle strette, avrei tentato con una chiave a compasso (che so tipo questa o questa), previo rivestimento dei pin con due giri di nastro isolante in modo da salvare la vernice (e gli spigoli vivi) del tappo del MC. Intanto i punti d'appoggio sarebbero stati due diametralmente opposti e la regolazione della distanza fra loro molto più precisa.
Anche perché a me pare un tappo in alluminio, non credo sia serrato a 500Nm ...  :D A meno che non sia stato incollato con la Loctite come le viti del carro posteriore della Brompton.
CiaoCiao
TT:
"Avrebbe potuto pure permettersi un aeroplano o uno yacht, a lei però bastava una bicicletta pieghevole." Sasha Arango - La verità e altre bugie

Tags: cambio