Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Ciao da KrudoIntegrale  (Letto 563 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline lelebass

  • maestro
  • ****
  • Post: 287
  • Reputazione: +37/-0
Re:Ciao da KrudoIntegrale
« Risposta #15 il: Gennaio 13, 2023, 08:18:04 pm »
Grazie delle informazioni super utili

A questo punto il prossimo passo e provarle sul campo.
Io abito a Reggio Emilia ho cercato sul sito della Brompton e "vicino" a me mi fornisce un negozio a Mantova e due a Bologna, prediligerei Bologna per questioni logistiche, avete consigli su questi o altri negozi magai non citati sul sito di Brompton o di altri brand ?

Loto Cicli(MN)
Spezial Cycle (BO)
Armaroli (BO)

Considerate che non sono uno di quelli che va a provare le scarpe in negozio per poi prenderle Online se vedo che va bene compro  ;)

Ma da Reggio Emilia sali su un treno AV e vai direttamente da Brompton Junction a Milano. No?
Comunque Spezial Cycle a Bologna l'ho contattato in passato ed è una persona molto disponibile, eventualmente chiama prima per appuntamento perché il negozio di Bologna non è sempre aperto.

Ciao,
Daniele
Hoptown 320 - Vybe D7 - Bromtpon C Urban Low

Offline nino#

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1019
  • Reputazione: +63/-0
Re:Ciao da KrudoIntegrale
« Risposta #16 il: Gennaio 14, 2023, 01:17:54 pm »
Una cosa che mi sento di consigliarti (dato che le tue esigenze sono analoghe alle mie) è di non perdere di vista il fatto che la ragione che ti spinge a prendere la pieghevole non ha a che fare con l'intermodalità.
Detto questo e considerato che 25 km al giorno (anche se per chi ha gamba non sono tantissimi) non sono pochi, io privilegerei le prestazioni, il tempo di piega e magari anche il comfort, per quanto possibile, rispetto alla compattezza della bici piegata...
Per dirla chiara, secondo me, la Brompton è la scelta ideale per chi passa le giornate a salire e scendere da treni e metro. Certo, poi potrebbe essere anche uno sfizio e sarebbe legittimo (ben vengano gli sfizi se parliamo di bici). Del resto vedo anche persone che si comprano le mtb da 5000 € per girare in città la domenica (true story)...
Pieghevolista nel cuore (ex possessore di Dahon: Speed P8 e Ios XL) - Attualmente in sella di una bellissima CANYON Roadlite 5.
LASCIA L'AUTO PER LA BICI! FAI BENE A TE E FAI BENE A TUTTI!

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3170
  • Reputazione: +210/-0
Re:Ciao da KrudoIntegrale
« Risposta #17 il: Gennaio 14, 2023, 01:45:21 pm »
Nino ha ragione: se ogni giorno devi prendere solo due treni e questi non sono affollatissimi, la Brompton non è indispensabile; una buona 20” che si piega in meno di 20 secondi e ti permette di correre va benissimo.
Se però in prospettiva prevedi di dover utilizzare anche treni affollati o peggio ancora autobus, allora “le dimensioni contano”.
E poi alla fine c’è sempre quell’imponderabile “quid” che ti fa scegliere al di là della stretta razionalità. E in fondo è anche giusto che sia così.

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline marcoballi

  • iniziato
  • *
  • Post: 17
  • Reputazione: +0/-0
  • Lombardo Capri 020 con Shimano Altus 8v 32-11
Re:Ciao da KrudoIntegrale
« Risposta #18 il: Gennaio 15, 2023, 09:17:49 am »
Salve a tutto il Forum, mi sono appena registrato e quindi mi presento qui, mi chiamo Gianluca, 54 anni appassionato ciclista.
Il motivo primario che mi ha spinto ad iscrivermi è la mia intenzione di sostituire l'attuale bici (standard SS) , che utilizzo per andare al lavoro con una pieghevole, motivo per cui sono alla ricerca di tante informazioni e chiarimenti, quindi vi tedierò nelle opportune sezioni   ;)  non prima però d'aver letto tutto il possibile sugli argomenti che mi interessano  ;D

Ciao e benvenuto.

Di dove sei?

Sei già orientato sul top di gamma. Altre marche già suggerite da altri hanno modelli fantastici.

Io faccio il rappresentante e giro tutta la Liguria con una Atala Capri 020, acquistata usata a 50 euro, in tempi non sospetti: vuol dire quando non avevo ancora il progetto di usarla quotidianamente per lavoro.

L'ho acquistata per tenerla nel bagagliaio per raggiungere agevolmente quei posti in cui il parcheggio dell'auto in prossimità non era assicurato (spiaggia, per esempio) o in trasferte in città raggiungibili più agevolmente in treno.

Poi ho iniziato questa avventura.

Dopo 4 anni di fatica e usando alternativamente una vecchia bdc modificata da lavoro (viaggio costsntemente con 2 bisacce per circa 15/18 kg di bagaglio), per affrontare le salite più ripide.

Recentemente ho cambiato sulla Capri il cerchio posteriore e il cambio (da 6v a 8v) ed ora uso esclusivamente la pieghevole con grande soddisfazione e arrivo dappertutto.

Tutto questo per dire che, visto che sei un appassionato, non sarà difficile trovare un buon usato da modificare a tuo piacimento.

Me la porto ovunque: al ristorante, ai congressi ma... se malauguratamente devo lasciarla attaccata ad un palo, non lascio un gran capitale in strada.

Dopo che mi hanno rubato un bel tandem, sono rimasto scottato!

Ciao
Marco
Lombardo Capri 020 con Shimano Altus 8v 32-11

Offline KrudoIntegrale

  • iniziato
  • *
  • Post: 6
  • Reputazione: +0/-0
Re:Ciao da KrudoIntegrale
« Risposta #19 il: Gennaio 16, 2023, 11:19:59 am »
Grazie ancora a tutti per i consigli, suggerimenti e condivisione esperienze.
Come ho scritto la mia necessità di una pieghevole è dettata dal fatto che non ho più voglia di lasciare tutta la giornata la mia bici (al momento uso una Single Speed con rapporto 47x18 per il percorso tutto ciclabile 13km andata + 13km ritorno in pianura nel Reggiano) per strada attaccata al palo della luce.
Con la pieghevole la mia intenzione sarebbe quella di metterla sotto la scrivania, senza dare fastidio a nessuno.
Quindi ho necessità di una bici che sia poco ingombrante, come se stessi prendendo un treno.
Il tragitto con ruote da 28" è letteralmente una passeggiata, in 40/45 minuti lo faccio in tutta tranquillità, mentre in auto ci metterei causa traffico ed ingorghi vari alla mattina minimo 50 minuti ed alla sera spesso molto più di un ora.
Dai vostri messaggi comprendo che devo ricalibrare i tempi a motivo delle ruote più piccole, quindi devo fare delle prove, ma già ora posso farmi un idea:
Con la mia SS che ha ruote da 700x35c ed un rapporto 47x18 con una cadenza di 60rpm ho una velocità teorica di 20,4km/h
Con una Brompton a 6 velocità mi pare di capire che il rapporto più lungo sia 50x13 che con rute da 349x35 sempre a 60rpm avrei una velocità teorica di 17.8km/h, quindi nel primo caso di metterei circa 40 minuti mentre nel secondo 43 minuti, quindi (sottolineo sempre teoricamente) lo scarto è minimo.
Se interessa i calcoli li ho fatti da questo sito https://www.surplace.fr/ffgc/
Resta da vedere come mi troverei come posizione, guida ed altro legato all'ergonomia sulla pieghevole.
Quindi prossimo passo, provare sul campo.
Se ho scritto sciocchezze correggetemi, meglio fare la figura del niubbo (cosa che sono al 100% in questo campo specifico) piuttosto che prendere un palo  ;D

Offline Matt-o

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3263
  • Reputazione: +100/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
Re:Ciao da KrudoIntegrale
« Risposta #20 il: Gennaio 16, 2023, 11:27:27 am »
Sei motivato, e ti stai ponendo le domande giuste, quindi per me sei in discesa. Vai con la prova pratica, per vedere come ti trovi, e poi vedrai che il resto va da sé.
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1013
  • Reputazione: +233/-0
Re:Ciao da KrudoIntegrale
« Risposta #21 il: Gennaio 16, 2023, 02:16:58 pm »
Ciao KrudoIntegrale. I conti che stai facendo sono parzialmente corretti. Da possessore di una Brompton 6 marce conosco abbastanza questa bici. Quando ne parliamo dobbiamo tener presente che ha il cambio interno. Ora sto parlando delle vecchie configurazioni e non delle nuove inaugurate l'anno scorso. Ma per la sei marce mi pare che nulla sia cambiato. Quando calcoli lo sviluppo metrico va tenuto conto del cambio BWR che essa monta. Per quanto riguarda la tua 28" a me risulta una circonferenza ruota di 2,234 m che col rapporto 47/18 da uno sviluppo metrico di 5,834 m. A 60 rpm abbiamo una velocità di 21 km/h circa che torna abbastanza col calcolo che hai fatto. Per quanto riguarda la Brompton in questa vecchia tabella trovi gli sviluppi metrici delle varie versioni:



Come puoi vedere gli sviluppi metrici arrivano a superare di gran lunga quello della tua attuale. Per esempio una 6 marce con corona standard (50 denti) ha 7,98 m di sviluppo metrico che in termini di velocità vogliono dire 28,7 km/h. Ancora più veloce è quella con corona +8% (54 denti) che arriva a 8,62 m di sviluppo metrico e che a 60 rpm arriva a 31 km/h. A suo tempo la configurazione dei rapporti (-12%, +8%) era gratuita.
Se vuoi saperne di più circa i cambi (esterni e interni) puoi leggerti questo mio vecchio post: http://www.bicipieghevoli.net/index.php/topic,8.msg85545.html#msg85545 che spiega (o perlomeno cerca di farlo) il funzionamento delle trasmissioni.
Devi comunque tener conto che le bici con ruote piccole hanno un gap per quanto riguarda gli attriti. In sostanza a parità di velocità le ruote piccole assorbono più energia di quelle grandi. Parliamo di circa il 10%. Vale sempre comunque il principio che quello che conta sono le gambe.
Da possessore di Brompton quello che posso dirti è che si tratta di una bici definitiva. Non ho ricordo di qualcuno che si sia trovato male. E' robusta, affidabile e richiede poca manutenzione. Una lavata e una lubrificata ogni tanto e via. Ciao.
Solo chi pedala va avanti!

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3170
  • Reputazione: +210/-0
Re:Ciao da KrudoIntegrale
« Risposta #22 il: Gennaio 16, 2023, 07:02:58 pm »
Confermo; la sesta della Brompton è così lunga che un "diversamente sportivo" come me non riusciva a spingerla per più di 2-300 metri, quindi è molto probabile che riuscirai a ritoccare in meglio i tuoi tempi. Quanto alla posizione di guida, non ci sono differenze sostanziali rispetto a una bici a ruote alte; l'importante è provare le varie configurazioni per trovare la posizione del manubrio più adatta alla propria corposratura e stile di guida, perchè poi non la si può regolare, a differenza dell'altezza della sella.


......  Una lavata e una lubrificata ogni tanto e via

Io sapevo "una lavata, un'asciugata a pare neanche adoperata". Ma forse non era riferito a una bici...  ::)

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Tags: