Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: [MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?  (Letto 67317 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #30 il: Ottobre 27, 2012, 10:08:22 pm »

Pensa a come devi usare la bici, allo spazio che deve occupare, se la usari solo in città e sui mezzi pubblici oppure anche durante le vacanze eccetera.
« Ultima modifica: Ottobre 27, 2012, 11:48:02 pm by occhio.nero »
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline Pietro

  • iniziato
  • *
  • Post: 3
  • Reputazione: +0/-0
[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #31 il: Ottobre 29, 2012, 06:58:36 am »
Ho cambiato casa, abito in un centro storico, uso la bici da casa all'ufficio 1 km e da casa all'auto 1  km e nell,ambito cittadino circa 4 km, con fondo stradale misto con salite, io dietro il vostro consiglio avrei fatto un pensiero per la Dahon io p8, che ne pensate? Ciao Pietro

Offline nestle

  • assistente
  • ***
  • Post: 168
  • Reputazione: +2/-0
[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #32 il: Ottobre 29, 2012, 11:09:27 am »
in questo forum siamo in pochi ad averla, credo 2... io come ho scritto ne sono soddisfattissimo.

è una bici con caratteristiche simili ad una full size che da piegata è simile ad una 20. se non devi caricarla sui mezzi secondo me conviene rispetto ad una da 20, anche come prezzo. si trova a poco più di 500 euro.

ci ho fatto circa 1000km fin'ora e mai un problema, ho solo oliato la catena ed è tornata come nuova anche nel cambio.

se cerchi nella sezione dahon trovi una mia recensione completa di foto ;) su youtube trovi anche una video recensione di nycewheels

ciao

Offline giannib

  • gran visir
  • *****
  • Post: 609
  • Reputazione: +43/-0
[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #33 il: Ottobre 29, 2012, 12:02:40 pm »
Per il centro storico, che probabilmente sarà tutto sampietrini e lastroni, secondo me è un'ottima scelta, è anche una bici originale in un certo senso.
Se poi non ti servono gli ingombri della brompton risparmi anche un bel pò.
E poi...al di la di tutto, se la ios P8 ti piace non c'è storia: è quella,punto!
brompton m2l-x 06/2011
mandrin 20"dallacinaconfurore" 05/2012

Offline Pietro

  • iniziato
  • *
  • Post: 3
  • Reputazione: +0/-0
[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #34 il: Ottobre 29, 2012, 11:11:22 pm »
Ho seguito il tuo consiglio, ho ordinato la bici, ti faccio sapere, grazie Per i preziosi consigli, ciao Pietro

Offline Corval

  • iniziato
  • *
  • Post: 43
  • Reputazione: +5/-0
  • Meglio pedalare che usare un motore
[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #35 il: Settembre 27, 2013, 01:25:28 am »
[STAFF: questi contributi vengono da un'altra discussione ]

Scusa,
Interrompo un attimo la bellezza del tuo percorso solo x chiedere come mai dici che la Brompton e similari con ruotine le trovi inadatte per viaggi al di fuori dell'asfalto.
Un altro ragazzo ho letto qui che aveva fatto il giro del Trentino con Brommie e non aveva lamentato inconvenienti di sorta, nemmeno io con la Nanoo ho trovato enormi difficoltà su terreni diversi dall'asfalto, oddio c'è di meglio lo so, ma cmq pensavo di trovarmi moooolto peggio...
« Ultima modifica: Settembre 28, 2013, 10:30:20 am by occhio.nero »
NANOO FB Bianca e Nera...un portento!
(sono fiero che sia un progetto sviluppato nella mia città, Torino!)

Offline Alexxo

  • maestro
  • ****
  • Post: 331
  • Reputazione: +39/-0
[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #36 il: Settembre 27, 2013, 08:10:45 am »
A proposito delle ruotine della Brompton,bisogna vedere cosa intende ciascuno per viaggiare:
se pianifichi a priori il tuo tragitto,ed usi la Brompton per andare dal punto A al punto B su strade (ben) asfaltate,o strade bianche perfettamente mantenute (magari già collaudate da qualche altro Bromptoniano),non c'è problema. ;-)

Secondo me invece il problema nasce se lungo la strada ti viene voglia di qualche divagazione:
magari vedi l'indicazione di un punto panoramico,di una chiesetta,oppure scopri una strada alternativa di carattere locale,strade che magari sono leggermente sterrate oppure rovinate e piene di tombini...
Ora ognuno è libero di fare ciò che vuole,ma la Brompton secondo me non è adatta a digerire questi fondi...
Qualsiasi minima imperfezione della strada per lei è un cratere... :-/

Uno rischia anche di inoltrarsi lungo una strada per chilometri,magari si sta avvicinando la sera,per scoprire poi di non riuscire più ad avanzare ed essere costretto a tornare indietro perchè il fondo è troppo rovinato.
Già successo più volte,ti assicuro che all'occasione successiva ci pensi 2 volte prima di cedere alla tentazione... ;-)
Sia chiaro che non parlo di fare Mtb,ma di strade che una bici con le ruote più alte e cicciottelle riesce a percorrere solo con un minimo di attenzione...

Concludendo:io in viaggio adoro le divagazioni e le variazioni! :-D

Edit:
P.s.:a questo punto potreste chiedermi:
"Ma perchè allora non viaggi con una bici normale o una mtb?!" :-P
Beh,a parte questa mia esperienza attuale sulla Via Francigena che non prevede intermodalità,la bici pieghevole ti concede una libertà incredibile di combinare qualsiasi mezzo di trasporto ti venga in mente,e ti mette letteralmente le ali sotto ai piedi! :-D


Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 4
« Ultima modifica: Settembre 27, 2013, 08:32:32 am by Alexxo »
Brompton M6L Desert Sand / Tern Eclipse P9 White / Montague Swissbike X70 Black-Red

Offline Maxi.Perfetto

  • iniziato
  • *
  • Post: 7
  • Reputazione: +2/-0
[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #37 il: Marzo 21, 2014, 11:03:58 am »
[STAFF: questi contributi vengono da un'altra discussione ]

Spero di centrare il topic giusto per il mio post, in caso contrario, perdonatemi !  :-[
Ho deciso di comprare una pieghevole e sto decidendo sulle dimensioni della ruota che probabilmente incideranno anche sulla velocità/pedalata/rapporto ? Non so, sono molto ignorante sulle bici in genere.
Faccio velocemente un riassunto del perchè sono arrivato alla bici pieghevole: da ragazzino avevo una 24" pieghevole (però mai piegata) modello Graziella di cui ero letteralmente innamorato. Qualche mese fa incrociai lo stesso modello sul web e mi ritornò la cotta. L' ho pure trovata ma alcune cose mi hanno fatto desistere dall' acquisto (unico rapporto, colori, dimensioni/spostamento).
Il fatto è che a me piace da impazzire la 24" Dahon Briza, quella appunto che ricorda la mia bici di infanzia, però sono frenato dall' ingombro/peso da piegata, cosa che in parte tengo conto nel caso voglio spostarmi tramite mezzi pubblici, ma anche in macchina. Quindi sono molto contrastato da queste due cose: la 24" la prenderei subito per girarci sopra e per l' estetica, mentre prenderei una 16" per il lato ingombro/peso da piegata.
Ora arriverò alla scelta con alcuni consigli che spero posso trovare in questo forum. Escluderei ovviamente il discorso "piegata" che è a favore della piu piccola senza ombra di dubbio. Resta quindi l' altro lato, quello di andarci sopra. Innanzitutto vorrei capire se il rapporto dimensione ruota/velocità/cambio influisce molto sulla dimensione della ruota. A occhio ho la sensazione che su 100 metri, ad esempio, con la 24" si facciano meno pedalate rispetto a una 16" con la stessa forza nella pedalata (rapporto) e credo anche che la stabilità/guidabilità sia più comoda e sicura sempre nella 24. Mi sbaglio ? Tra l' altro bisogna dire che qui a Napoli le strade difficilmente sono perfette e senza dissesti purtroppo e anche in questo caso ho la sensazione che la 24" sia piu consigliabile.
Capisco che la scelta escluderà qualcosa ma vorrei cercare di ottimizzare col vostro aiuto
« Ultima modifica: Marzo 22, 2014, 10:43:26 am by occhio.nero »

Offline yt

  • maestro
  • ****
  • Post: 495
  • Reputazione: +52/-0
[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #38 il: Marzo 21, 2014, 11:32:31 am »
Ciao,
forse non hai centrato il topic giusto  ::) ;D :P

Ti rispondo molto brevemente e ti segnalo alcune discussioni.

Lo sviluppo metrico, ovvero quando parli di numero di pedalate in 100 metri, dipende sia dal raggio della ruota sia dai rapporti corona/cambio. Per garantire una buona esperienza di guida, una discreta pieghevole adotta una configurazione tale da rendere la pedalata simile a quella di una bici con ruote maggiori. Ovviamente più marce hai, più il range di utilizzo sarà ampio e la "rapportatura" uniforme permettendoti di scegliere la marcia a te più congeniale.
Per il resto ti posso dire che a Roma, seppur con lievi difficoltà (dopotutto una piegevole non è una MTB), ci sono molti che vanno con le ruote da 16/18/20.
La stabilità non è compromessa e l'agilità è garantita. La guidabilità/comodità dipende molto dalla bici e non dalle ruote.



Topic: sviluppo metrico (velocità e fatica della pedalata; info, calcolo, modifica, effetto criceto, ...) 
Topic: quante marce sulla pieghevole?
Topic: una pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
Topic: ruote da 16 o 20 pollici?
Topic: differenza fra ruote da 18" e da 20" in città
Topic: guidare una pieghevole (accorgimenti, consigli, limiti,...).
Topic: come scegliere una pieghevole


ciao :)

Offline buga

  • assistente
  • ***
  • Post: 238
  • Reputazione: +29/-0
    • Bici Genova
[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #39 il: Marzo 21, 2014, 03:38:11 pm »
Citazione
A occhio ho la sensazione che su 100 metri, ad esempio, con la 24" si facciano meno pedalate rispetto a una 16" con la stessa forza nella pedalata (rapporto)

A mio modestissimo parere, il lavoro speso per muoverti da A a B (considerando due bici paragonabili che abbiano solo ruote di diametro diverso) è lo stesso. I diversi attriti della sezione ruote influiscono in modo minimo per bici standard.
Quindi è errato che sia necessaria più fatica e/o lavoro e/o forza, perché dalla fisica non si sfugge, a prescindere dalle ruote ed a prescindere dai rapporti.

Citazione
e credo anche che la stabilità/guidabilità sia più comoda e sicura sempre nella 24. Mi sbaglio ? Tra l' altro bisogna dire che qui a Napoli le strade difficilmente sono perfette e senza dissesti purtroppo e anche in questo caso ho la sensazione che la 24" sia piu consigliabile. 

La comodità è soggettiva ed è legata a vari parametri tra cui il tipo di gomme, la pressione gomme,  il materiale del telaio (alluminio è più rigido) la eventuale presenza di sospensioni, il tipo di sella e non da ultimo le abitudini di chi guida (alcuni sono abituati alle selle corsa, altri no), tralasciando le condizioni delle strade...
La stabilità/guidabilità è di nuovo abbastanza soggettiva. Nel traffico cittadino la pieghevole ha una manovrabilità irraggiungibile; la stabilità è dovuta in larga misura anche dal tipo di gomma e dalla pressione; anche la guidabilità è soggettiva, considera che il primo mese tutti faticano, io per es. ora guido con una mano senza problemi, all'inizio due non mi bastavano  ;D
In merito alla sicurezza, per chi gira in bici il fattore di rischio + elevato proviene dagli altri utenti della strada e qui la scelta della bici non influisce. Se esiste la possibilità che una bici con gomme più piccole sia rischiosa/difficile da guidare o controllare la risposta imho è no.
Nel complesso ti consiglio di provare diversi modelli. Se le strade che percorri fanno schifo - benvenuto nel club  >:( - magari preferisci una 20" ...ma anche qui sarei cauto ad escludere del tutto soluzioni diverse, per es a Ge vedo moltissime Brompton e non mi pare che i padroni abbiano problemi specifici ...
Buga  8)
« Ultima modifica: Marzo 21, 2014, 03:42:42 pm by buga »
Be the change you want to see in the world - bFold_5 BeFrankeensteeeen !!!

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10052
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:[MTP] pieghevole con ruote da 12, 16, 20, 24, 26, ...?
« Risposta #40 il: Maggio 12, 2017, 03:58:06 pm »
da altra discussione:

(...)
considerando che Cagliari ha tante salite, potrebbe essere sarebbe forse più vantaggioso utilizzare una bici  di una bici con ruote da 20" piuttosto che da 16".
(...)

Ahimé secondo me è esattamente il contrario, a parità di rapporto selezionato sul cambio, le ruote piccole riducono lo sviluppo metrico agevolando la pedalata in salita. Anche a parità di sviluppo metrico le ruote più piccole offrono minore inerzia e aiutano il rilancio dell'andatura, e quindi lo scatto in salita.  ;)


Ciao a tutti,
Sono nuovo ma vi leggo da qualche mese.

A settembre ho acquistato la mia prima bici pieghevole. Essendo la prima ho optato per uno dei pochi modelli con ruote a 24", in modo tale che, male che andasse, l'avrei potuta usare come bici da città normale senza spendere troppo: ho comprato una Moma Bikes Top Class 2 a 200€ da Amazon spagnolo.

Ora, dopo 5 mesi, mi sono convinto che il gioco delle pieghevoli vale assolutamente la candela e che la comodità di poter salire in treno o in macchina e scendere avendo una bici a disposizione è impareggiabile. Ho deciso quindi di fare l'investimento e spendere un po' di soldini messi da parte per una bicicletta pieghevole che si rispetti.

In particolare, ho riscontrato i seguenti problemi con la Moma Bikes Top Class:

  • la dimensione (ma ne ero consapevole avendo optato per una 24", 85x70x35cm): in macchina è scomoda perché occupa un posto e mezzo sporcando i sedili, in treno bisogna per forza lasciarla nelle zone vicine alle porte e spesso è difficile tenerla sott'occhio, in metro o in autobus è impensabile
  • la chiusura: si chiude abbastanza facilmente (con l'unica pecca che non si capisce dove dovrebbero stare i pedali nell'idea del progettista) ma poi non resta chiusa e si apre facilmente
  • il trasporto da chiusa
  • il peso (circa 14 Kg credo): non è pesantissima ma comunque è uno sbatti portarla su per 3 piani di scale fino a casa, morale della favola la lascio giù con una catena a prova di ladro ma hanno già provato a rubarmela

[........................]
« Ultima modifica: Febbraio 01, 2020, 05:07:41 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci