Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).  (Letto 78990 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline styopa

  • apprendista
  • **
  • Post: 87
  • Reputazione: +1/-0
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #60 il: Febbraio 09, 2012, 10:02:47 am »
Sono d'accordo con Gianni sulle gomme...
e infatti ho ordinato queste: http://www.chainreactioncycles.com/Models.aspx?ModelID=48764. Ormai, spero di montarle per il prossimo inverno ;)

Hoptown 20" verde, portapacchi rimosso, sella prolink

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #61 il: Febbraio 09, 2012, 12:01:57 pm »
Quanto al ghiaccio, ci ho viaggiato parecchio in questi giorni (andando a passo l'uomo) e si può fare, basta non respirare... nel senso che se non si sterza, non si frena, non si accelera e si è perfettamente in piano - insomma se non succede nulla che sposti il baricentro dal suo punto ideale - è meno pericoloso che passarci a piedi.

infatti il problema maggiore è quando ti ritrovi in curva il rivoletto di acqua solidificata che ti attraversa la strada.
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #62 il: Febbraio 09, 2012, 01:56:09 pm »
Gianni a proposito, ma tu che gomme hai messo sulla HT in questo periodo? Mi ricordo che l'hai scritto da qualche parte, ma non riesco a trovarlo.
Mario

Ti ho risposto su:
bicipieghevoli » caratteristiche tecniche e funzionali » car.tecniche: PNEUMATICI » Pneumatici per l'inverno

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10064
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #63 il: Febbraio 09, 2012, 04:26:35 pm »
Ti ho risposto su:
bicipieghevoli » caratteristiche tecniche e funzionali » car.tecniche: PNEUMATICI » Pneumatici per l'inverno

Sono commosso da tanta devozione alla causa dell'ordine  :)
Invito tutti quanti a fare lo stesso.
Questo permetterà di avere un forum più leggibile, fruibile, accessibile!

Meno sbattimenti per tutti!!!!!  ;D
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4132
  • Reputazione: +157/-0
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #64 il: Febbraio 26, 2012, 10:50:47 am »
Ora che ci stiamo lasciando una lunga stagione di neve alle spalle, immagino di leggere ancora una volta sui giornali locali la litania di dichiarazioni dei vari comuni che dicono che i costi per lo spalamento della neve li ha dissanguati, tra manodopera, manutenzione dei mezzi spalaneve e gasolio. In questo video ho trovato una simpatica soluzione alternativa, sicuramente meno rapida dei mezzi tradizionali, ma con un minore impatto economico ed ambientale:
http://www.youtube.com/watch?v=xzZvEMT3YsA&feature=youtube_gdata_player
Mario
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline bèrtu

  • apprendista
  • **
  • Post: 94
  • Reputazione: +3/-0
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #65 il: Marzo 31, 2012, 12:06:33 am »
Che dire, questo forum è sempre più interessante...
La mia esperienza mi porta a dire che il freddo non esiste...o meglio lo si può affrontare con il giusto abbigliamento
E' anche vero che sono molteplici i fattori da prendere in considerazione: quanto lo si patisce, dove si pedala, x quanto tempo.
La pioggia e la neve sono altra cosa, trovo la neve pericolosamente scivolosa e, siccome le piste ciclabili non hanno la priorità
nello sgombero, siamo costretti a pedalare in strada tra auto spesso sprovviste di gomme termiche. Questo comporta un
rischio così elevato che nell' inverno appena trascorso ho dovuto usare l' auto per 3 lunghe settimane (più per il ghiaccio
che per la neve). La pioggia invece è altra cosa: mantellina ben visibile e "ghette da bici" (vedi Decathlon circa 15 euro)
non ti bagni neanche un pò e proteggi anche gran parte della bici.
L' unico problema che mi rimane sono gli occhiali che si bagnano o si appannano, non mi mancano molti decimi e quindi
non li uso in caso di pioggia, inoltre la mia bici ha imparato bene il percorso casa lavoro e mi dà un grande aiuto ;D

Pedalo nella città dell' automobile ed ha senso eccome!
Pedalo nella città dell'automobile ed ha senso!

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #66 il: Ottobre 13, 2012, 10:34:13 am »
Io lo scorso inverno ho girato sulla neve con la curve: le auto erano impossibilitate a muoversi causa neve costantemente cadente e la mia in particolare non ha le gomme termiche ma devo montare le catene. In più, dove la parcheggi? Qui a Modena, i posti auto erano occupati dalla neve accumulata tolta dalla carreggiata; le ciclabili non sono mai state spalate, così come i marciapiedi; molte zone sono state lasciate alla pulizia dei condomini, e sottolineo il mio caso: abito in una strada chiusa in fondo, e a spalare c'ero io (unica donna con pala alla mano) e 3 uomini e stop..Le case sono circa 25 più due palazzi abitati non molti da anziani, più che altro da famiglie con bambini..Insomma, nessuno che si degnasse di spalare. Risultato: l'auto non si poteva proprio far uscire dai cumuli di neve!! E poi se anche ci riuscivi rimanevano i 100 metri della via chiusa non spalati..
Indipercui ho deciso di girare comunque in bici: ho sgonfiato un po' le big apple della Curve e ho girato piano piano con moolta attenzione. E così sono andata avanti per una settimana senza problemi.
Quest'anno ho pensato che se viene a nevicare metterò la brompton al calduccio in casa e userò  la Dahon mup8, a cui ho montato delle gomme super tassellate da bmx. In caso, esistono anche le gomme chiodate per il ghiaccio, e infatti stavo pensando di prenderne un paio. Insomma: la bici non la lascio a casa, anche perchè in auto: come mi muovo se la via è impraticabile? Dove parcheggio l'auto? Devo pure comprarmi le gomme termiche? Giammai, preferisco un paio di gomme chiodate da bici. E poi starei in fila nel traffico di altre auto in panne..
 
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10064
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #67 il: Ottobre 13, 2012, 11:00:09 am »
i contributi successivi sono stati dirottati in
Pneumatici per l'inverno
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=15.0

ps: segnalo la discussione

In bicicletta d'inverno senza coprirsi troppo
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3217


[Bologna]niente bici con la neve
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3267
« Ultima modifica: Novembre 22, 2012, 04:10:05 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #68 il: Novembre 12, 2012, 10:29:50 pm »
Articolo di: Leonardo Bizzaro - La Repubblica Torino

IL PIACERE di pedalare d'inverno, di guardare gli automobilisti barricati dietro ai finestrini con il riscaldamento che spara aria calda e i pedoni intirizziti. Perché la bicicletta quando fa freddo non è un controsenso, non occorre travestirsi da orso polare, basta coprirsi dove serve e capire che dopo i primi giri di pedale il freddo sarà un ricordo.

Uno sguardo ai ciclisti che si allenano sulle bici da strada può dare suggerimenti preziosi per vestirsi adeguatamente. Partendo dal basso, un paio di calzettoni sopra gli scarpini - molto più utili di tante soprascarpe in materiali sintetici, secondo i cicloturisti - magari saranno eccessivi per la città, ma i piedi sono la parte del nostro corpo che va meglio riparata: quindi calze pesanti e scarpe adeguate. La zona delle gambe più a rischio sono le ginocchia e altrettanto bisogna fare attenzione all'area inguinale. Un buon paio di pantaloni pesanti può essere sufficiente, ma nelle giornate di gran freddo non sarebbe male aggiungere sovrapantaloni antivento sul genere di quelli motociclistici. Giacca lunga e ampia, che dia libera movimento alle spalle, ma evitate di imbottirvi troppo. E anche qui un suggerimento che arriva dal cicloturismo: contro l'aria l'alleato più prezioso è un giornale infilato sotto la maglia, come si fa ancora oggi al Giro d'Italia prima di affrontare una discesa.

Per il viso e la testa bastano una lunga sciarpa o ancora meglio un passamontagna del genere oggi in voga tra sciatori e motociclisti, mentre la scelta fra cappello e berretto è del tutto personale. Ma con il gelo un berretto che scende fin sulle orecchie è forse consigliabile. In totale, non vi serviranno più capi di quelli che normalmente indossate quando camminate per strada. Ma vi accorgerete che di giorno in giorno potete rinunciare a qualcosa senza soffrire troppo.

[...] continua con una serie di siti di abbigliamento sportivo che sinceramente ho preferito evitare (non vedo perché in un articolo alla fine devi metterci una lista per indirizzare un potenziale consumatore - parere personale)

fonte: http://torino.repubblica.it/cronaca/2012/11/12/news/in_bicicletta_d_inverno_senza_coprirsi_troppo-46437718/
« Ultima modifica: Novembre 12, 2012, 10:31:23 pm by NessunConfine »
Lorenzo - Tern Link P9

Offline metrosur

  • assistente
  • ***
  • Post: 182
  • Reputazione: +21/-0
    • iBinari+CityRailways
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #69 il: Novembre 12, 2012, 10:54:41 pm »
Senza coprirsi troppo? calze pesanti, pantaloni pesanti e sovrapantaloni, scarpe imbottite, giacca lunga e ampia con quotidiano per ripararsi dal freddo (va bene anche l'iPad per chi non compra più i giornali di carta?), sciarpa, passamontagna e berretto che scende fin sulle orecchie. Ok pronti per l'Antartide, opss volevo dire per andare al lavoro...

Offline Fölle

  • assistente
  • ***
  • Post: 101
  • Reputazione: +11/-0
  • B'Twin Hoptown 7 cuz'tom
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #70 il: Novembre 12, 2012, 11:16:34 pm »
Sorbole, neanche sul Grostè a 2500 d'inverno son vestito così io..  :-X  ;D

..cmq sono buoni consigli, coprono anche malati e vecchietti, ed è giusto coprirsi se non si è abituati, e soprattutto va sfatato sto cavolo di mito che in inverno in bici non ci si può andare..

..io però c'avrei aggiunto anche le ginocchiere ed i parapolsi da skate, non si sa mai di beccare il ghiaccino con l'anteriore e sbam!  :'(

 8)
"Lascia che la pace della natura entri in te, come i raggi del sole penetrano le fronde degli alberi. Lascia che i venti ti soffino dentro la loro freschezza e che i temporali ti carichino della loro energia, allora le tue preoccupazioni cadranno come foglie in autunno"
(John Muir)

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4132
  • Reputazione: +157/-0
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #71 il: Novembre 12, 2012, 11:23:50 pm »
Il consiglio migliore è quello di Metrosur di usare l'iPad sotto il giubbotto per chi non compra più il giornale cartaceo.  ;D ;D ;D
A parte questo, sono perplesso sul consiglio delle lunghe sciarpe, temo che nascondano insidie per i i ciclisti se non si sta bene attenti.
Mario
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline Jimmy

  • gran visir
  • *****
  • Post: 761
  • Reputazione: +18/-0
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #72 il: Novembre 13, 2012, 09:28:53 am »
...oltretutto la sciarpa fa anche male alla gola°_° sia che cammini o stai fermo...nn m ricordo per quale motivo ma a dirmelo fu il mio medico base...chiaro che per il ciclista in movimento penso sarebbe più di impiccio che altro

Durante l'inverno dello scorso anno viaggiavo con: piumino leggero con cappuccio che all'occorrenza allentavo per far passare l'aria una volta che avevo preso lena e mi stavo scaldando, poi pantaloni invernali sotto i quali mettevo una semplice calzamaglia....tatticissima..non passava niente^_^
Dahon Vitesse D7 HG....Full HG!!B-)

Offline nestle

  • assistente
  • ***
  • Post: 168
  • Reputazione: +2/-0
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #73 il: Novembre 13, 2012, 09:54:37 am »
qui a roma si può andare in bici ancora in maglietta e calzoncini durante il giorno... spero arrivi presto il freddo :D

Offline ivox

  • gran visir
  • *****
  • Post: 661
  • Reputazione: +32/-0
  • Ivox
Re:In bici d'inverno (luoghi comuni ed accorgimenti).
« Risposta #74 il: Novembre 13, 2012, 09:55:45 am »
qui a roma si può andare in bici ancora in maglietta e calzoncini durante il giorno... spero arrivi presto il freddo :D
Ti ci mandi da solo? :-) :-)
Ivo - Brompton S8L Raw Lacquer - Brompton S2E-X Orange (in ritardo di consegna)