Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)  (Letto 130045 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10034
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #15 il: Febbraio 03, 2012, 11:59:31 am »
nella seconda foto c'è quel lungo dado metallico argentato ben visibile in primo piano, che fa da ponte tra la leva di sblocco e il cannotto manubrio.
Prova a regolare quello con una chiave inglese. Se lo giri troppo in una direzione, il snodo non si chiude più, viceversa nell'altro rimane lento.


-----------------

da altra discussione:
Circa due gg fà mentre piegavo la mia Tern è saltato via un pezzo fondamentale che si trova nel piantone sterzo,parlo della rondella che tiene fermo l'astina di ferro filettata da un lato che permette la regolazione di chiusura appunto del Physis.Mi è sembrato strano che una parte cosi importante di una bici come la Tern sia gestita da una semplice rondella.Comunque sono andato dal mio rivenditore che non ha saputo assolutamente dirmi niente visto che era la prima volta che lui vedeva una cosa del genere.Allora armato d'impegno ho cercato in lungo e largo ed alla fine ho trovato la soluzione con una rondella Seeger.Per chi non avesse capito allego delle foto in modo tale da essere piu chiaro ed esaustivo.Torno a ribadire che secondo me è assurdo che una parte cosi importante di una bici dal valore non proprio esiguo,possa essere a carico di una semplice rondella quando secondo me una testa d'acciaio(nel lato dove è presente la rondella) durante la fase di progettazione sarebbe stata piu resistente.





e ancora:

Dai un'occhiata a questo:
http://www.ternbicycles.com/forum/ocl-lock
può darsi che ti si è rotto il gancetto di sicurezza
(Image removed from quote.)

fai attenzione, è possibile che si apra in marcia.
Io mi informerei dal tuo rivenditore.

Un saluto.
« Ultima modifica: Luglio 23, 2013, 02:14:39 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #16 il: Febbraio 03, 2012, 12:01:28 pm »
Federico? E' l'unica cosa che non ho toccato ieri. Ho stretto e allentato tutte le brucole!

Mi son detto...Sarà mica il dado del nodo!!!

 ;D ma che ce freeegaaaaa ma che c'emportaaaaaaa  ;D

(sto ascoltando la società de li magnaccioni...by claudio villa)
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10034
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #17 il: Febbraio 22, 2012, 05:58:51 pm »
tutti i contributi sugli attrezzi li ho spostati nella nuova discussione:
standard attrezzi (Re:serie sterzo e snodo manubrio
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=905.0

a cui vi reindirizzo.
Se nello spostamento ho fatto qualche errore, prego segnalarmelo. :)

ps: da altra discussione
Nessuna modifica anzi: la bici era nel suo imballo originale e l'hanno montata in negozio praticamente davanti a me.
Voglio pensare che sappiano come montarla  :P

Ok confermo che la mia Atala è stata assemblata da un negoziante un po' capra (di cui non faccio il nome).
Capra non perchè abbia montato il piantone manubrio al contrario o giusto (a questo punto sarei curioso di sapere l'opinione dell'Atala stessa sul corretto orientamento del manubrio) ma perchè durante l'acquisto mi ha riferito in maniera decisa che il senso di piega del manubrio non si può modificare, facendomi anche vedere a dimostrazione di ciò  una forcella tolta da una bici (al che mi son detto...vabbhe risolverò con il forum che è meglio).

Comunque ho provveduto da me a cambiare l'orientamento del piantone manubrio ed ora la bicicletta si chiude esattamente come quella di Bea.
Spero che Pinazzo (che ha aperto questo topic e che aveva il mio stesso problema) sia riuscito anche lui a risolvere il problema.
E' un po' che non lo vedo intervenire ma se avesse bisogno per la modifica mi può chiedere pure, è davvero molto semplice.

PEO

da altra discussione:
A chi me lo chiedeva, ecco come fare a cambiare la direzione di chiusura del piantone manubrio.

Per prima cosa bisogna sbloccare il piantone manubrio e abbatterlo come sempre si fa tutte le volte nella fase di piegatura.
Ora avremo proprio sotto i nostri occhi la testa della vite a brugola (vedi foto sotto).
Ora con una comunissima brugola da 6 mm sviteremo quella vite facendo circa mezzo giro in senso antiorario.
Attenzione a non girare troppo.
Qualcuno mi aveva consigliato di non girare troppo perchè c'è il rischio di trovarsi qualche pezzo in mano.
Ora provare a girare il piantone manubrio.
Nel caso non girasse, provare a svitare ancora un po' la vite a brugola fino a raggiungere lo scopo.

Ecco una foto:

(Image removed from quote.)

Per chi ha comprato un Atala folding con il manubrio che si abbatte all'interno tra le ruote e lo preferisce invece che si abbatte all'esterno faccio notare una cosa:
nella foto qui sopra si può notare l'esatta direzione che la leva di sblocco del piantone manubrio deve avere e cioè a ore 11.00. Una volta fatto ciò, si potrà passare al corretto orientamento del manubrio (tramite lo sbloccaggio della maniglia nera) che nel frattempo sarà cambiato.
Il risultato perfetto finale dovrà far si che il manubrio una volta abbattuto risulti parallelo alla ruota anteriore (come in foto), solo e semplicemente sbloccando lo sgancio a leva del piantone manubrio.

da altra discussione:
smontato manubrio, trovati lenti i dadi che bloccano la filettatura della forcella.sarà uscita così di fabbrica?
prima di far danno ai cuscinetti, alla ricerca delle chiavi dedicate (da 32?) o due a pappagallo.

e ancora:

Allora, dalla Olmo mi dicono che DEVO passare per il rivenditore... prima di rinunciare alla bici per un mese e pìù ho però pensato di darci un'occhiata io. Come prima cosa ho cercato di capire come funziona il meccanismo di blocco del manubrio








Il principio è molto semplice: la vite in pratica determina quanto è "duro" il meccanismo di blocco. Se si svita troppo diventa inutilizzabile, se si avvita troppo la leva si chiude sul manubrio ma non rimane bloccata e il manubrio "balla" e tende ad aprirsi da solo (si ok, c'è la sicura, ma è un pezzo di plastica d'emergenza, non può tener bloccato un manubrio "ballerino").

Ecco il problema: la vite si "avvita" da sola con le vibrazioni! Ho provato a mano ed infatti è morbidissima (si svita e avvita a mano senza bisogno di chiavi). Questo ovviamente non è buono... come soluzione temporanea (o forse definitiva...) l'ho regolata e ci ho messo della resina bloccafiletti. Ma a questo punto chiedo, a voi possessori di questa bici: da voi non è così "morbida" la vite? Non vi si muove con le vibrazioni? C'è qualche altra componente meccanica che a me manca? Fotografie di dettaglio di quella parte sono ben accette! :)

Grazie per l'aiuto!
« Ultima modifica: Luglio 01, 2013, 07:07:00 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #18 il: Febbraio 24, 2012, 09:25:09 am »
Ho smontato tutto il blocco dello sterzo. Ho dato "bacini"  :-* a tutti i bulloni per chiedergli di non scricchioare più...

Ho rimontato tutto.

Non scricchiola più.

P.S. Il bullone dello snodo sterzo ho capito perchè è di una dimensione "non europea". Dopo la prima girata, si consuma il nylon e si può regolare a mano.

Per ora la Tern si è salvata...  ;)
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4129
  • Reputazione: +157/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #19 il: Febbraio 24, 2012, 06:26:52 pm »
Benone, alla fine la giustizia ha trionfato!  ;D
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline m@nus

  • iniziato
  • *
  • Post: 5
  • Reputazione: +0/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #20 il: Ottobre 22, 2012, 12:16:13 am »
Ciao, ho da poco acquistato una Tern Link D8, e mi ci trovo benissimo. Purtroppo però credo che soffra di un difetto. Non me ne sono accorto subito, però durante l'uso della bici, mi è capitato che delle volte il fermo del piantone del manubrio si sganciasse da solo, e se non me ne accorgevo, mi è capitato anche che cominciasse a piegarsi. Alla Tern l'hanno progettato per cui anche senza fermo il manubrio rimane stabile, facendo perlopiù pressione verso l'anteriore del mezzo, però il problema comincia a diventare quantomeno seccante, oltre che pericoloso. Ho provato a dare un'occhiata al fermo, e si vede chiaramente che il meccanismo di bloccaggio praticamente non lavora affatto. Vi allego una foto per capirci subito:

Cosa mi consigliate di fare? E' un difetto proprio della Link D8 o riguarda solamente la mia bici. Posso risolverlo "in casa" o conviene riportarla in negozio?

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4888
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #21 il: Ottobre 22, 2012, 08:32:41 am »
Non mi è ben chiaro se il problema a cui fai riferimento riguarda la leva di sblocco dello snodo oppure il pulsante che blocca a sua volta la leva.
Hai provato a seguire le istruzioni che trovi QUI (pagg 13-14) per la regolazione dello snodo?
Se è un semplice problema di messa a punto delle tensioni di chiusura puoi provvedere da solo seguendo quanto indicato..... se si tratta di altro bisognerebbe capire prima la causa.

Offline billo

  • iniziato
  • *
  • Post: 32
  • Reputazione: +3/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #22 il: Febbraio 07, 2013, 09:59:31 am »
Continuo qui, anche io stesso problema ma sulla p9 e nn ci sono regolazioni se non la durezza

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4888
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #23 il: Febbraio 07, 2013, 10:41:30 am »
Conoscendo i meccanismi di chiusura Dahon/Tern direi che ci sono solo 2 possibilità: chiusura difettosa oppure mal regolata.
Nell'altro topic scrivevi che il tuo problema riguarda la sicura della leva: è possibile che la molla del cursore si sia sganciata o rotta, ma è difficile fare una diagnosi a distanza.
Come fai notare lo snodo centrale può essere regolato semplicemente nella durezza: per scrupolo, fino a quando non risolvi il problema della sicura, tienilo un po' più duro del necessario.

Offline billo

  • iniziato
  • *
  • Post: 32
  • Reputazione: +3/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #24 il: Febbraio 07, 2013, 01:25:07 pm »
Passati gli smadonnamenti di questa mattina trovato il problema
Il perno in plastica davanti la molla che si incastra è spezzato.
Oggi vado a ripararla speriamo sia in garanzia a me nn sembra proprio di aver sforzato nulla.
Sorriso ritornato

Offline billo

  • iniziato
  • *
  • Post: 32
  • Reputazione: +3/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #25 il: Febbraio 11, 2013, 10:33:38 am »
Ordinata l intera cerniera speriamo arrivi presto

Offline yt

  • maestro
  • ****
  • Post: 495
  • Reputazione: +52/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #26 il: Marzo 29, 2013, 08:12:19 am »
Ciao, con la mia P9 avevo dei cigolii al manubrio e sentivo un certo gioco dopo il primo giorno di utilizzo.
Manuale alla mano, senza toccare altre viti/bulloni, ho stretto il serraggio e lubrificato ed il rumore sembrava sparito.

Dopo un settimana, poco più, il rumore è tornato.
A questo punto ho controllato meglio e ho notato un considerevole gioco del manubrio lungo la cerniera di piega.
La vite era notevolmente lenta. L'ho stretta, da ambo i lati.
Non noto problemi o rigidità nella piega, quindi penso che non fosse corretto prima.
Inoltre ho dovuto allentare la vite di regolazione. Quindi suppongo che il problema fosse presente dall'inizio.
Non ho lubrificato ed i rumori ed il gioco sono spariti.
Per adesso spero che questo gioco non abbia provocato nessun danno.


Clicca per ingrandire

Visto che sul manuale Tern questo serraggio non è segnalato, lo evidenzio ad altri che come me non hanno dimestichezza con queste regolazioni e potrebbero non notare un problema.

ciao

Offline Bruce

  • assistente
  • ***
  • Post: 171
  • Reputazione: +6/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #27 il: Aprile 01, 2013, 07:04:52 pm »

--- ADMIN ON

segnalo:

rumori e ticchettii molesti: come individuarne l'origine
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5519

l'elenco delle discussioni legate al tema dei rumori molesti recuperabile cliccando sul tag "rumori" in fondo a questa pagina

--- ADMIN OFF


Ciao a tutti,
vi chiedo un aiuto su questa vicenda (spero banale). La mai vitesse sostanzialmente nuova ha da poco preso a fare un rumore nel manubrio quando la tiro verso di me in una salita ecc. Il rumore è molto antipatico e secco. Mi sembra che provenga da sotto il manubrio, in quella porzione dove si regola la lunghezza dell'asse del manubrio, che io non ho mai toccato in precedenza. Ho smontato e oleato un pò ma non passa, che indicazioni mi date?
« Ultima modifica: Agosto 21, 2013, 01:04:52 pm by occhio.nero »
Dahon Vitesse D7

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10034
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #28 il: Aprile 01, 2013, 08:41:57 pm »
possibile che invece sia lo snodo centrale?

snodo centrale (manutenzione e criticità)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=130.0

segnalo anche

serie sterzo e snodo manubrio
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=129.0

a cui rimando per approfondire il tema
« Ultima modifica: Aprile 01, 2013, 08:43:42 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline extreme tern p9

  • iniziato
  • *
  • Post: 14
  • Reputazione: +0/-0
Re:snodo manubrio (problemi, regolazioni, manutenzione del piantone)
« Risposta #29 il: Ottobre 01, 2013, 08:47:39 pm »
Ciao a tutti, recentemente mi si è rotta la vite esagonale dello snodo del manubrio (come si vede in  foto

.

Allora ho contattato oga.srl e ha detto che mi puo' dare la vite gratuitamente. Il problema è che la vite si collega superiormente alla linguetta nera dello snodo in un perno di ferro che è incastrato nella linguetta nera. Come faccio a togliere il perno di ferro dalla linguetta nera? Devo comprare necessariamente una linguetta nera nuova e qualora la comprassi come faccio a smontare quella vecchia e montare quella nuova in modo da sopperire al problema del gancio di ferro grigio incastonato nella linguetta  nera dove  si avvitava la vite di ferro esagonale?



.

Come si vede dalla foto la vite esagonale si è spezzata nella parte con la zigrinatura. Help me. Cerco opinioni