Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)  (Letto 10417 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« il: Gennaio 17, 2013, 12:36:57 pm »
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui)
-------------------------------------

Dall'Economist un bel grafico, se qualcuno ha il tempo e la voglia di tradurre l'articolo per intero sarebbe un ottima cosa:

The most polluted cities of the world's largest economies

BEIJING is frequently shrouded in dense, yellowish smog so thick that the other side of the road is obscured. But the deadly smog that enveloped the city over the past weekend was so bad that air-quality readings from a monitor on the roof of the American Embassy said simply: "Beyond Index". The embassy uses the US Environmental Protection Agency's air-quality index (AQI), which measures PM 2.5 (particulate matter of 2.5 microns across or less per cubic metre). Such particles are small enough to be inhaled and can damage lungs. The AQI range ends at 500; at one point a reading of 886 was recorded. A reading above 100 is deemed “unhealthy for sensitive groups” and anything above 400 is rated “hazardous” for all. These independent readings have put pressure on the authorities to release more detailed data of their own. A year ago Beijing's municipal officials bowed to public pressure and started reporting data on PM 2.5 for the first time. But Beijing is not even the most polluted city in China. Using a different but more widely used measure collated by the World Health Organisation of larger particulate matter called PM 10 (particles of 10 microns or less), which allows cross-country comparisons, that dubious honour is bestowed on Lanzhou in the north-western province of Gansu (and the city of Ludhiana in India is more polluted still). Better data may soon be available. This month China’s Ministry of Environmental Protection announced that 74 cities were to begin monitoring and reporting the levels of multiple pollutants, including PM 2.5, sulphur dioxide, carbon monoxide and ozone.



fonte: http://www.economist.com/blogs/graphicdetail/2013/01/daily-chart-11
« Ultima modifica: Marzo 10, 2017, 08:46:40 am by occhio.nero »
Lorenzo - Tern Link P9

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #1 il: Gennaio 28, 2013, 01:03:20 pm »
UE: 2013 ridurre l'inquinamento da autobus e camion

Grazie a una nuova legislazione europea (denominata "norma Euro VI"), in vigore dal 31 dicembre 2012, verranno limitate le emissioni di ossidi di azoto e di particolato dei nuovi tipi di camion e autobus.

Ciò corrisponde a una riduzione dell'80% delle emissioni di ossidi di azoto e del 66% del particolato. Oltre che sulla salute e sull'ambiente, la nuova legislazione avrà anche un impatto positivo sull'industria: la legislazione introduce procedure di test e norme armonizzate su scala mondiale che dovrebbero contribuire a dare impulso alle esportazioni dell'industria automobilistica europea. Inoltre, la legislazione dell'UE relativa ai veicoli a motore è ora più semplice e diventa efficace più celermente - regolamenti di applicazione diretta hanno rimpiazzato le direttive eliminando così i tempi richiesti per il loro recepimento in 27 legislazioni nazionali diverse.

Antonio Tajani, Vicepresidente della Commissione e Commissario responsabile per le industrie e l'imprenditoria, ha affermato: "La riduzione odierna delle emissioni contribuirà a rendere più pulita l'aria che respiriamo e a migliorare la competitività dell'industria automobilistica europea. Come concordato nel nostro neoadottato Piano d'azione Cars stiamo creando una situazione che produce vantaggi sotto tutti gli aspetti: disporremo di camion e di autobus più puliti che faranno tendenza e saranno esportabili in tutto il mondo."

Euro VI - emissioni dei veicoli pesanti

Contesto
La nuova legislazione europea stabilisce regole comuni a livello di UE per le emissioni inquinanti dei veicoli pesanti e dei loro motori. La legislazione è stata sviluppata in linea con i principi di una migliore regolamentazione e sulla base delle raccomandazioni del gruppo per un quadro normativo competitivo nel settore automobilistico per il XXI° secolo (CARS 21) e del feedback a seguito di una consultazione pubblica.
Tra i vantaggi delle nuove norme vi sono:
- una riduzione dell'80% delle emissioni di ossidi di azoto e del 66% del particolato rispetto ai livelli del 2008 fissati in forza delle precedenti norme Euro V;
- l'introduzione di procedure di test e norme armonizzate su scala mondiale con valori limite delle emissioni equivalenti a quelli degli USA;
- un rapporto positivo costi-benefici come comprovato dalla valutazione d'impatto.


fonte: http://www.alternativasostenibile.it/articolo/per-il-2013-ridurre-l-inquinamento-da-autobus-e-camion-.html
Lorenzo - Tern Link P9

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #2 il: Giugno 12, 2013, 02:57:48 pm »
--- ADMIN ON

segnalo:

Mascherina anti inquinamento.
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=593

in bici per ridurre la CO2 (calcolo anidride carbonica risparmiata)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=629

le discussioni dedicate alla salute, cliccando sul tag "salute" in testa e coda a questa pagina

--- ADMIN OFF




Smog, 420 mila decessi nell'Ue in un anno



Inquinamento e smog continuano a mietere vittime. Si stima siano stati 420 mila i decessi provocati da questi fattori nell'Ue nel 2010, una cifra considerata inaccettabile dal commissario all'Ambiente, Janez Potocnik. «Per questo la Commissione europea presenterà una nuova strategia per la politica Ue dell'aria che mira a migliorare la salute dei cittadini e dell'ambiente, in particolare nelle aree urbane».
NEMICI DELLA SALUTE. Secondo l'Aea, nel 44% delle stazioni di rilevamento (dati 2010) delle strade trafficate d'Europa il diossido di azoto è ancora oltre i limiti legali, così come avviene nel 33% delle stesse centraline per le polveri sottili (Pm10), nocive per la salute. Il traffico continua quindi a essere un pericolo per sistema cardiovascolare, polmoni, fegato, milza e sangue, senza contare la situazione critica anche sul fronte dell'inquinamento acustico, che vede tre su cinque abitanti nelle maggiori città europee esposti a livelli di rumore dannosi.
Martedì, 04 Giugno 2013

Fonte | http://www.lettera43.it/ambiente/smog-420-mila-decessi-nell-ue-in-un-anno_4367597640.htm

Praticamente una città quanto Firenze o Bologna scompare ogni anno nell'Unione Europea a causa di un insensata mobilità. Mi auguro vivamente che questo dato sia letto da genitori, da insegnanti di ogni scuola, da ingegneri ed urbanisti, da medici e cardiologi, da amministratori locali e da ogni persona dotata di buon senso al fine di migliorare la situazione paradossale, se le guerre mondiali sono state condannate così duramente in seguito per le atrocità commesse, lo stesso deve valere per le nuove forme di guerra contemporanea, più silenziose, invisibili e stranamente condivise. Sono positivo e credo che questo dato verrà senz'altro abbattuto da persone consapevoli.
« Ultima modifica: Dicembre 13, 2016, 10:04:35 pm by occhio.nero »
Lorenzo - Tern Link P9

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10058
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #3 il: Agosto 21, 2013, 12:23:54 pm »
Cancro ai polmoni, Lancet Oncology: “Provocato anche dallo smog”
(il fatto quotidiano, 9.7.13)

La conferma scientifica arriva da uno studio, su 300mila persone, che ha stabilito che chi vive in città con record di inquinamento corre più rischi per la salute. La ricerca europea è stata condotta su residenti in nove Paesi europei, fra cui l’Italia, che ha le città con l’aria più avvelenata in assoluto

L’inquinamento fa ammalare di tumore ai polmoni. E’ la conferma scientifica che arriva da uno studio, su 300mila persone, che ha stabilito che vive in città con record di smog corre più rischi per la salute. La ricerca europea, condotta su residenti in 9 Paesi europei, fra cui l’Italia ha anche dimostrato come fra i Paesi monitorati, il nostro abbia le città con l’aria più avvelenata. Allo studio hanno collaborato 36 centri e oltre 50 ricercatori.

Italia maglia nera, per ogni aumento di Pm10 rischia tumore aumenta del 22%. La conclusione a cui approdano gli autori del lavoro pubblicato su ‘Lancet Oncology‘ è che esiste davvero un legame fra l’inquinamento e il cancro al polmone: hanno infatti dimostrato che più alta è la concentrazione di ‘veleni’ a portata di respiro maggiore è il rischio di sviluppare questo tumore. E l’Italia non brilla per qualità dell’aria, visto che dalla ricerca emerge anche che i centri sottoposti al monitoraggio – cioè Torino, Roma e Varese – sono da ‘maglia nera’.
Fra tutte le città d’Europa prese in considerazione sono quelle con la più alta presenza di inquinanti nell’aria. Si tratta, spiegano i ricercatori che hanno collaborato allo studio, fra cui un gruppo di ricerca dell’Istituto nazionale tumori (Int) di Milano, guidato da Vittorio Krogh, responsabile della Struttura complessa di epidemiologia e prevenzione, del “primo lavoro sulla relazione tra inquinamento atmosferico e tumori al polmone che interessa un numero così elevato di persone, in un’area geografica di tale estensione e con un rigoroso metodo per la misurazione dell’inquinamento”. Fra i veleni analizzati, anche le polveri sottili Pm10 e Pm2.5, cruccio di ogni città industriale. I risultati sono allarmanti: lo studio ha mostrato che, per ogni incremento di 10 microgrammi di Pm10 per metro cubo presenti nell’aria, il rischio di tumore al polmone aumenta di circa il 22%.

[.....] È stato misurato dunque l’inquinamento dovuto alle polveri sottili tossiche presenti nell’aria (particolato Pm10 e Pm2.5) dovute in gran parte alle emissioni di motori a scoppio, impianti di riscaldamento, attività industriali. Lo studio ha permesso di concludere che per ogni incremento di 10 microgrammi di Pm10 per metro cubo presenti nell’aria aumenta il rischio di tumore al polmone di circa il 22%. Questa percentuale sale al 51% per una particolare tipologia di tumore, l’adenocarcinoma, unico tumore che si sviluppa in un significativo numero di non fumatori lasciando quindi più spazio a cause non legate alle sigarette di espletare il loro effetto cancerogeno.

Essere stanziali in città con smog da record non aiuta. Si è visto che, se nell’arco del periodo di osservazione una persona non si è mai spostata dal luogo di residenza iniziale dove si è registrato un alto tasso di inquinamento, il rischio di tumore al polmone raddoppia. E triplica quello di adenocarcinoma. Lo studio dimostra inoltre che non basta mantenersi al di sotto dei valori soglia previsti dalle attuali normative della Comunità europea in vigore dal 2010 (particolato al di sotto dei 40 microgrammi per metro cubo per i Pm10 e al di sotto dei 20 microgrammi per i Pm2.5). Anche rispettando i limiti di legge, non si esclude del tutto il rischio di tumore al polmone, essendo l’effetto presente anche al di sotto di questi valori, precisano gli scienziati. Dalla misurazione delle polveri sottili l’Italia è risultato essere tra i Paesi europei più inquinati: in città come Torino e Roma sono stati rilevati in media rispettivamente 46 e 36 microgrammi al metro cubo di inquinanti Pm10 in confronto a una media europea decisamente più bassa (ad esempio a Oxford 16, a Copenaghen, 17). Solo in Italia nel 2010 si sono registrati 31.051 nuovi casi di tumore al polmone (fonte: www.tumori.net). Che da solo rappresenta circa il 20% di tutte le morti per tumore nel nostro Paese.

--------------------------

RomAria
la mappa dell'inquinamento a Roma
Mappa concentrazioni biossido di azoto (NO2)

http://romariasalute.it/?page_id=447
« Ultima modifica: Dicembre 08, 2017, 07:32:25 am by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline cascade

  • apprendista
  • **
  • Post: 70
  • Reputazione: +12/-0
  • cascade
    • moby sick
inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #4 il: Ottobre 16, 2013, 12:00:38 pm »
Segnalo l'articolo Tra ozono e polveri sottili, viviamo in città irrespirabili

http://www.repubblica.it/ambiente/2013/10/15/news/rapporto_ue_citt-68589332/

In particolare l'articolo sottolinea: "...condanna senza appello alla gestione della mobilità urbana - principale responsabile dell'inquinamento in molte delle città - quella che viene all'Agenzia europea per l'ambiente..." e "...la situazione generale è di una gravità che non giustifica le scelte che in molti paesi (Italia inclusa) continuano a premiare la macchina e a rendere difficile la vita a chi opta per soluzione alternative (trasporto pubblico, bici, piedi, car sharing)."

Immagino che l'articolo sia stato scritto, con il solito tono sensazionalistico e antiscientifico*, da un giornalista che è andato in redazione in auto. Tuttavia il tema è interessante e per questo l'articolo merita una lettura.

*basti leggere la chiosa dell'occhiello: "e si continua a morire".

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #5 il: Aprile 07, 2015, 12:38:24 pm »

New Delhi, 6 apr. - Il premier indiano, Narendra Modi, ha presentato il primo indice della qualita' dell'aria nel Paese, che fornira' informazioni in tempo reale sui livelli di inquinamento. L'India, che e' stata catalogata al 174esimo posto sulle 178 nazioni censite dall'Environment Preference Index, ha per capitale New Delhi che, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanita', e' la piu' inquinata del pianeta. L'indice terra' sotto controllo i livelli di qualita' dell'aria inizialmente in 10 citta', e poi sara' esteso anche ad altre. Il premier ha anche suggerito di attingere alle 'vecchie tradizioni' nazionali per lottare contro l'inquinamento: 'Perche' i comuni per esempio non decidono di spegnere le luci stradali nelle notti di luna piena?. Sarebbe solo una piccola cosa ma si puo' immaginare quanto risparmio energetico e riduzioni di inquinanto se l'illuminazione fosse spenta in tutte le strade?'. Modi - che ha contestato la cattiva fama di cui godono gli indiani in materia ambientale - ha esortato tuttavia la popolazione a cambiare lo stile di vita, facendo piccoli passi come per esempio usare la bicicletta per spostamenti brevi; e ha proposto di fare della domenica la 'giornata della bicicletta'.

Environmental Performance Index | Link
Fonte Repubblica.it | Link
Tribune (ENG) | Link
The Guardian (ENG) | Link
BBC (ENG) | Link
Foto | "A man rides a bicycle with two children returning from school as it rains in New Delhi" | Link




« Ultima modifica: Aprile 07, 2015, 12:53:39 pm by NessunConfine »
Lorenzo - Tern Link P9

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4895
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #6 il: Aprile 07, 2015, 03:18:16 pm »
avendo visto di persona il traffico di quelle città posso assicurare che per pedalare lì è obbligatorio essere di fede indù e credere ciecamente nella reincarnazione!
senza contare che quando sono imbottigliati non resta spazio neanche per passare a piedi, figuriamoci in bici

Offline carlo

  • BTwin Tilt 5 Nexus 8v Brompton H6-12%RD black
  • gran visir
  • *****
  • Post: 949
  • Reputazione: +92/-0
inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #7 il: Aprile 07, 2015, 05:18:10 pm »
Ci ho vissuto diversi mesi nel lontano 2007, a Bangalore nel sud.
Mai visto una bici transitare in città  ???
La teoria della relatività? Mi è venuta in mente andando in bicicletta...
Albert Einstein

Offline bic

  • apprendista
  • **
  • Post: 88
  • Reputazione: +8/-0
inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #8 il: Dicembre 12, 2016, 11:03:01 pm »
Se non sbaglio anche quest'anno sono "ovviamente" confermati dati simili. Viste le giornate attuali, segnalo un paio di articoli da road.cc, questo e, riportato anche all'interno del precedente, questo sull'andatura consigliata
Dahon Speed D7 "Jolly Rasta"

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10058
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #9 il: Dicembre 13, 2016, 09:47:43 pm »
............questo sull'andatura consigliata

"Cycling at between 12 and 20 kilometres per hour (7.5- 12.5 mph) in cities will minimise your inhalation of air pollution, a new study has found."

interessante  ::)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10058
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #10 il: Febbraio 14, 2017, 07:13:04 pm »
Inquinamento, gli ultimi dati fanno venire voglia di scappare dall’Italia
E dalla Pianura Padana in generale. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, una delle aree più inquinate dell’intero continente europeo

da Wired
28 sett 2016



siamo proprio noi ad avere l’aria peggiore di tutta l’Europa occidentale, nessun angolo del nostro Paese può vantare zone “verdi”, cioè pulite, come invece possono vantare Francia, Spagna e soprattutto Gran Bretagna e Paesi scandinavi, che non a caso portano avanti da molti anni politiche coraggiose. Tutto il nostro Paese è avvolto da una nebbia killer, mentre la Pianura Padana raggiunge i livelli record – il rosso – presente altrove ad esempio in Cina e India.
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10058
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #11 il: Febbraio 16, 2017, 11:34:33 am »
Smog: Ue apre seconda fase della procedura di infrazione contro l'Italia
Nel mirino Roma, Milano, Torino ma anche Berlino, Londra, Parigi

tratto da ansa.it

15 febbraio 2017



"[.....] un ultimo avvertimento a Germania, Francia, Spagna, Italia e Regno Unito perché "non hanno affrontato le ripetute violazioni dei limiti di inquinamento dell'aria per il biossido di azoto (NO2) che costituisce un grave rischio per la salute. La maggior parte delle emissioni provengono dal traffico stradale" e in particolare dai motori diesel. [.....]".
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10058
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #12 il: Giugno 14, 2017, 01:02:39 pm »
Per i bambini l’aria inquinata dentro l’auto è peggio di quella fuori [The Guardian]
da benzinazero Pubblicato il giugno 13, 2017

L’aria all’interno dell’abitacolo di un’auto con i finestrini chiusi è più inquinata dell’aria esterna. Il motivo è che, nonostante i filtri anti-polline, le polveri sottili e i gas nocivi tendono ad accumularsi in un ambiente chiuso.
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10058
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #13 il: Luglio 03, 2017, 02:17:28 pm »
studio dell’università di harvard
L’inquinamento dell’aria uccide (anche a dosi ammesse per legge)
È il risultato del più grande studio mai condotto sugli effetti dell’esposizione a lungo termine al particolato fine e all’ozono: 60 milioni di persone seguite per 12 anni

dal Corriere del 17 giu 2017
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10058
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:inquinamento (Smog, polveri sottili, ...)
« Risposta #14 il: Settembre 14, 2017, 12:23:23 pm »
Filtri per auto: analisi di un comunicato stampa Bosch
su benzinazero del 12-9-17

un abitacolo senza filtri può ospitare “sei volte” la concentrazione di gas tossici rispetto all’aria esterna
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Tags: salute