Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co  (Letto 87892 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10034
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #150 il: Aprile 27, 2021, 06:39:39 pm »
ste luci sono un parto. Però non si può dire che non siano pignoli. Ho paura che il mercato sia invece sommerso di prodotti realizzati e venduti senza il minimo scrupolo.  :-\
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2961
  • Reputazione: +201/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #151 il: Aprile 27, 2021, 07:22:11 pm »
Questo è vero, in un mondo con troppi cialtroni Dirk Strothmann è una bella eccezione; però è più facile essere scrupolosi quando non si pagano interessi sul capitale.
Un punto a favore del crowdfunding per chi intraprende il progetto. Per chi aderisce la morale è una sola: armarsi di tanta pazienza.

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline gip

  • gran visir
  • *****
  • Post: 945
  • Reputazione: +231/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #152 il: Aprile 27, 2021, 10:48:09 pm »
Se penso che a me hanno dato diciotto mesi per fare il Vivalto partendo dal foglio bianco e dopo venti girava il primo esemplare... Qui da quanto tempo va avanti questa telenovela? Due anni e mezzo? Non avrei mai immaginato che fare una lucetta per la bici fosse così difficile. Vittorio spero che la tua sia almeno placcata in oro spedita in una scatolina di velluto blu. Intanto informati sugli interessi dei mutui di pazienza...
Solo chi pedala va avanti!

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2961
  • Reputazione: +201/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #153 il: Aprile 28, 2021, 06:24:22 am »
La prima segnalazione di Sbrindola è di gennaio 2018, per la prima campagna di finanziamento troppo ambiziosa che non è andata a buon fine; io mi sono iscritto nel novembre dello stesso anno e all'epoca si parlava di prime consegne in febbraio 2019...
In pratica, a quest'ora tu avresti fatto anche la versione elettromotrice del Vivalto e quella Intercity.
Di più lento di così mi viene in mente solo il prolungamento del tram 15 a Rozzano e la costruzione della Matera-Ferrandina.

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 2961
  • Reputazione: +201/-0
Re:luci ad induzione (senza batteria) Reelight&co
« Risposta #154 il: Giugno 21, 2021, 09:03:33 pm »
Sentieri, La casa nella prateria, Un posto al sole...  Tutti dilettanti in confronto al nostro buon Dirk Strothmann

Ecco a voi l'aggiornamento 36/37
https://www.kickstarter.com/projects/dynamodirk/magnic-microlights-bikelights-with-magic-non-conta/posts/3224874?ref=ksr_email_backer_project_update_unregistered_users
come sempre tradotto da Google:

Cari sostenitori di Microlight e Wega,
Nelle ultime settimane siamo stati finalmente in grado di completare importanti traguardi:
    Le revisioni degli stampi in plastica hanno avuto successo (erano necessarie a causa di piccole deformazioni) e la stabilità è stata notevolmente migliorata con l'aggiunta di fibra di vetro.
     Le prime 20 lampade Wega sono state realizzate con il materiale campione finale e sono stati spediti 2 set completi. Un set Wega sarà presto in tournée attraverso la Scandinavia, mentre l'altro set Wega (due luci anteriori e due posteriori) è già in tournée al Race Around Germany da più di una settimana ed è sottoposto a un test di resistenza estremo (maggiori informazioni su questa gara di seguito). [già due set consegnati, wow!]
    Con ciò sono stato finalmente in grado di dare l'ok per la produzione in serie di tutte le parti in plastica, in modo da avere a disposizione grandi quantità di materiale di produzione a luglio e poter finalmente inviare quantità rilevanti.
    Le parti in alluminio (ganasce freno delle Microlights) sono ancora in lavorazione e devo aspettare i campioni finali prima di poter iniziare la produzione in serie. Questo richiederà probabilmente altre 3 settimane. [ricordate quali ho ordinato io, vero?]
    L'elettronica delle lampade ha superato con successo un test estremo con velocità continue comprese tra 50 e 70 km/h per un'ora di guida.
A causa del gran numero di preordini, per il momento abbiamo sospeso la possibilità di ordinare nuove luci nel nostro negozio online. Tuttavia, hai ancora la possibilità di modificare o espandere il tuo ordine. Quando arriverà il materiale dalla produzione in serie (inizio luglio), attiveremo il modulo online per aggiornare facoltativamente i dati dell'ordine / indirizzo corrente.
    Il disegno per l'imballo è pronto ed è in corso il manuale di istruzioni delle lampade. [bene, il frustino ce l'abbiamo, ora mancano solo cavallo e carretto]
    A causa del grande sforzo (tempo e costi) per la produzione del generatore, ho utilizzato gli ultimi mesi in parallelo per automatizzare l'avvolgimento della bobina. In questo modo i tempi di produzione (che attualmente impiegano molte settimane con gli attuali 8000 generatori) possono essere estremamente ridotti, poiché le macchine realizzate con la stampante 3D assumono la maggior parte del lavoro precedente (alimentazione ruote magnetiche da magazzino - generatore ad alta precisione avvolgimento - tagliare il filo di rame - espellere il generatore nel caricatore). Senza mostrare tutti i dettagli, ho qui un breve video di una macchina che produce 15 generatori all'ora. Oltre alle 2 macchine esistenti, attualmente ce ne sono alcune in più dalla stampante 3D in cantiere.
Produzione in serie di generatori utilizzando una bobinatrice stampata in 3D. A causa della speciale struttura del generatore, attualmente non esistono dispositivi comparabili per il nostro scopo.

La corsa intorno alla Germania
La lunghezza della gara è di oltre 3300 km lungo il confine tedesco e la gara è per lo più completata da piloti individualmente. Mario Keipke è stato con uno dei set Wega alla Race Around Germany dal 12 luglio nella categoria "non supportati" e le lampade hanno già superato senza problemi più di 2000 km.
Mario cavalca la Race Around Germany con le prime lampade Wega
Nei giorni successivi torna in bicicletta verso nord (vedi Live Tracker) e può essere facilmente riconosciuto giorno e notte con le sue lampade Wega.
Per noi questo test è molto importante in due modi: da un lato, la corsa estrema è un buon test finale (e finora molto riuscito) prima della produzione in serie e mostra che le lampade non sono adatte solo per l'uso quotidiano, ma anche per gare di distanza estrema. Inoltre Mario pedala con il diabete di tipo 1 e nostra figlia ha avuto la stessa diagnosi pochi giorni fa. Auguriamo a Mario un buon arrivo a Glückstadt e siamo rimasti molto colpiti dai risultati sportivi che sono possibili con il diabete!
Grazie per il vostro sostegno e la vostra pazienza, che non dovranno essere sforzati ancora per molto.
Dirk di Magic Light


Vabbe', sono i giorni più lunghi dell'anno, ci si vede anche senza luci....

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini")

Tags: energia