Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: manutenzione (Hoptown, ...)  (Letto 42102 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #30 il: Ottobre 11, 2011, 07:40:06 pm »
visto che il lavoro è delicato fai una cosa più semplice: smonta il portapacchi e i funghetti, prendi lo scontrino e fattela cambiare di nuovo. e digli che lo farai random finché è perfetta.
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline magonicola

  • iniziato
  • *
  • Post: 7
  • Reputazione: +0/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #31 il: Ottobre 12, 2011, 11:42:16 am »
Ho caricato tutti e 3 i video... mi sa che c'è da preoccuparsi...
E questa è l'email per Decathlon: che ne dite?

Spett.le Decathlon di Casoria

sono Nicola Txxxxxxx e in data 11 Ottobre 2011 ho effettuato il cambio della mia Hoptown 20" Verde comprata in Luglio con una Hoptown 5 Limited Edition gialla equivalente, a causa di mancanze della vecchia (portapacchi, indicatore cambio, faro rotto e tutto ciò che è indicato nella precedete conversazione).
Putrtroppo sono stato ancora più sfortunato stavolta, dato che il mozzo posteriore e la ruota libera sono evidentemente storti, il che causa una rotazione asimmetrica della ruota e un fastidiosissimo e poco "salutare" oscillamento del pacco pignoni che si ripercuote per tutta la trasmissione, sia in fase di pedalata che di rotolamento libero che di pedalata all'indietro.
Ho postato 3 video esplicativi su youtube che trovate ai link:

1)
http://www.youtube.com/watch?v=oh-WyeNfD1I

2)
http://www.youtube.com/watch?v=FsQZFqECnPA

3)
http://www.youtube.com/watch?v=ULCbLw0hZZk

Non so proprio come sia possibile tanta sfortuna, tant'è che mi ritrovavo con una bici senza alcuni pezzi e dopo la sostituzione mi ritrovo con una bici inutilizzabile - o che comunque non voglio usare per portarvela "vergine" a controllo.
Potreste dirmi come procedere? Eventualmente (è un mio consiglio) potremmo prendere il vecchio cerchio che sembrava buono così da non utilizzare nuovo materiale.
I miei contatti sono

Nicola Txxxxxxxxx
328372xxxxx
39232xxxxxx
mxxxxxxx@xxxx.xox

Grazie mille della disponibilità e della pazienza.

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #32 il: Ottobre 12, 2011, 02:05:34 pm »
La fregatura è che dalla vecchia HT hanno ricavato:
- la H.T.7, aggiungendo 100 ? di cambio interno ed aumentando di 200 ? il prezzo
- H.T.5, spogliata di portapacchi e agganci, ma mantenendo sostanzialmente il prezzo precedente
Il cavalletto almeno l'hanno lasciato?
« Ultima modifica: Ottobre 12, 2011, 08:58:53 pm by Gianni65 »

Offline magonicola

  • iniziato
  • *
  • Post: 7
  • Reputazione: +0/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #33 il: Ottobre 12, 2011, 03:39:17 pm »
si, lasciato per fortuna... comunque la 5 la vedo anche peggiore della 20" standard... non lo so, più al risparmio ma non so spiegare bene in cosa... la vernice è peggiore, i freni peggiori... un pò tutto... ad es: freni regolati bene,la pieghi e ti ritrovi le pasticche frenate quasi inchiodate nonostante i cavi siano liberi di muoversi e siano senza strozzature.
Risposta del meccanico? Non ti preoccupare,quando si consumano le pasticche non gratterà più :|

Offline keyfaber

  • maestro
  • ****
  • Post: 281
  • Reputazione: +1/-0
  • Casco sempre in testa!
    • Percorso quotidiano casa-lavoro
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #34 il: Ottobre 12, 2011, 03:40:13 pm »
A questo punto desumo che chi ha acquistato il primo modello ha fatto un affare rispetto a questi ultimi!  ;)
HopTown 20", reggisella ammortizzato Suntour SP8-NCX, pedali alluminio MKS FD-7, sistema KlickFix su cannotto per zainetto, sistema luci Reelight
CO2 NON emessa a settimana: 10,094 Kg (tempo permettendo!)

Offline peppe_sr

  • iniziato
  • *
  • Post: 8
  • Reputazione: +0/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #35 il: Ottobre 12, 2011, 06:21:44 pm »
seguo con interesse la discussione,
posso dirti da una mia esperienza personale che quando li ho contattati via mail mi hanno risposto in maniera veloce e puntuale risolvendo il mio problema.
aspetto evoluzioni.

Offline magonicola

  • iniziato
  • *
  • Post: 7
  • Reputazione: +0/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #36 il: Ottobre 14, 2011, 01:02:53 pm »
Anche io la seguirei con interesse... se rispondessero...

Offline peppe_sr

  • iniziato
  • *
  • Post: 8
  • Reputazione: +0/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #37 il: Novembre 08, 2011, 12:40:22 pm »
@ magonicola: ma come è andata a finire?

peppe

Offline mircea74

  • iniziato
  • *
  • Post: 16
  • Reputazione: +0/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #38 il: Novembre 22, 2011, 11:27:52 pm »
Vado a casa e scopro che la ruota di dietro è veramente PESSIMA: oscilla tutto, a ruota libera, in pedalata, in retropedalata, sempre.
Vi allego 3 video demo.

Ciao magonicola, sono rientrato da poco nel forum e ho visto ora il tuo post. Come avevo scritto anche io a maggio (sul precedente forum), ho avuto il tuo stesso identico problema.
La bici è nuova, faccio 30-40km e scopro che la ruota dietro oscilla esattamente come la tua.
(Il problema è semplice, quando l'hanno centrata non hanno curato la 'campanatura' e quindi fa quell'effetto).
Ho riportato la bici in Decathlon, ho insistito un po' e alla fine mi hanno sostituito la ruota con una centrata correttamente.
(In teoria si potrebbero smollare tutti i raggi e rifare la centratura, ma io avevo notato sulla mia che i raggi erano così 'tirati' che avevano anche stortato un po' la sede del mozzo!)
Consiglio: vai in negozio a farti cambiare la ruota!

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4132
  • Reputazione: +157/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #39 il: Gennaio 09, 2012, 11:16:18 pm »

Cito da un altro post:
Oggi, dopo oltre un anno e mezzo ho portato per la prima volta le mia HT dal ciclista.
Ho sostituito la catena e la ruota libera posteriore che erano decisamente usurati. Ho sostituito il cavo del cambio, che ho fatto  montare in una guaina teflonata e ho sostituito il comando al manubrio che non funzionava più correttamente.

3.500 km sempre all'aperto con il sole e la pioggia, la polvere, l'umidità della notte, la neve, il gelo, il sale sulle strade, cambi marcia ogni minuto e una piegatura ogni 5 km per caricarla sul treno giustificano senz'altro un bell'intervento di manutenzione, ma complessivamente la bici è ancora come nuova: gli snodi, il telaio, il movimento centrale, il sterzo non hanno il minimo gioco e sono ancora in condizioni perfette.
Volevo chiederti che tipo di interventi di manutenzione ordinaria hai fatto tu durante questi 3.500 km. Te lo chiedo perché sto faticosamente cercando di compiere il percorso che porta dall'imbranataggine totale all'essere in grado di compiere in autonomia almeno degli interventi di manutenzione ordinaria. Non capendoci un fico secco, durante le vacanze di Natale ho letto un paio di libri che spiegano un po' di cose, e il risultato è che sono ancora più confuso di prima: ad esempio lavori come il ripristino di una corretta raggiatura vengono descritti come alla portata di chiunque, tanto che ho anche acquistato un tiraraggi, poi appena mi sono messo all'opera mi sono reso conto che anche lavoretti in teoria più semplici mi risultavano ostici, forse anche perché l'unico piano di lavoro di cui dispongo è un balcone... Insomma sono partito lancia in resta, della serie imparo a costruirmi le ruote da solo, ma ben presto gli entusiasmi si sono raffreddati, al punto da dirmi che forse devo solo limitarmi a gonfiare le ruote ogni tanto e a oliare la catena, e lasciar fare tutto il resto al biciaio. Secondo te (ma qui mi rivolgo non solo a Gianni, ma anche a chiunque altro desideri darmi consigli in proposito) esiste un punto di equilibrio tra questi due atteggiamenti, e se sì qual è in concreto?
Grazie a tutti.
Mario
« Ultima modifica: Gennaio 09, 2012, 11:18:26 pm by Hopton »
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10058
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #40 il: Gennaio 09, 2012, 11:55:28 pm »
ho anche acquistato un tiraraggi, poi appena mi sono messo all'opera mi sono reso conto che anche lavoretti in teoria più semplici mi risultavano ostici

la centratura del cerchione?  io inizierei da qualcosa di più semplice  ::)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline keyfaber

  • maestro
  • ****
  • Post: 281
  • Reputazione: +1/-0
  • Casco sempre in testa!
    • Percorso quotidiano casa-lavoro
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #41 il: Gennaio 10, 2012, 08:48:30 am »
......io inizierei da qualcosa di più semplice  ::)
Esatto....
HopTown 20", reggisella ammortizzato Suntour SP8-NCX, pedali alluminio MKS FD-7, sistema KlickFix su cannotto per zainetto, sistema luci Reelight
CO2 NON emessa a settimana: 10,094 Kg (tempo permettendo!)

Offline styopa

  • apprendista
  • **
  • Post: 87
  • Reputazione: +1/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #42 il: Gennaio 10, 2012, 10:05:41 am »
Secondo te (ma qui mi rivolgo non solo a Gianni, ma anche a chiunque altro desideri darmi consigli in proposito) esiste un punto di equilibrio tra questi due atteggiamenti, e se sì qual è in concreto?

La centratura del cerchione non è il lavoretto più semplice da cui cominciare  ;)
Io con la mia HT sono arrivato a 1500 Km circa, e approfittando di qualche giorno di ferie nel periodo delle feste ho portato la bici al mio ciclista di fiducia per la prima revisione (che si è conclusa senza dover cambiare parti).
Per il resto io cerco di tenere la bici in ordine e pulita, aggiusto la pressione delle gomme ogni due settimane circa, ho imparato a regolare freni e cambio (che ogni tanto necessita di una messa a punto), mi preoccupo che la catena sia ben ingrassata (soprattutto dopo aver guidato con la pioggia).
Un altro lavoretto che puoi farti da te è la pulizia della catena (da Decathlon vendono un attrezzino che dovrebbe permetterti di farlo senza imbrattare tutto), che andrebbe eseguita periodicamente.
Hoptown 20" verde, portapacchi rimosso, sella prolink

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4132
  • Reputazione: +157/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #43 il: Gennaio 10, 2012, 06:37:22 pm »
La centratura del cerchione non è il lavoretto più semplice da cui cominciare  ;)
Io con la mia HT sono arrivato a 1500 Km circa, e approfittando di qualche giorno di ferie nel periodo delle feste ho portato la bici al mio ciclista di fiducia per la prima revisione (che si è conclusa senza dover cambiare parti).
Per il resto io cerco di tenere la bici in ordine e pulita, aggiusto la pressione delle gomme ogni due settimane circa, ho imparato a regolare freni e cambio (che ogni tanto necessita di una messa a punto), mi preoccupo che la catena sia ben ingrassata (soprattutto dopo aver guidato con la pioggia).
Un altro lavoretto che puoi farti da te è la pulizia della catena (da Decathlon vendono un attrezzino che dovrebbe permetterti di farlo senza imbrattare tutto), che andrebbe eseguita periodicamente.
Beh sì, quando parlavo della centratura delle ruote mi riferivo a un eventuale punto di arrivo, dopo aver acquisito (gradualmente) pratica con la manutenzione. Il problema è che mi sfugge un po' il punto di partenza, cioè quali possono essere tutti quei lavoretti che uno imbranato, ma armato di passione e voglia di imparare, può ragionevolemente iniziare a sbrigare in autonomia. Il tutto allo scopo di non dover essere dipendente dal biciaio per ogni sciocchezza, dato che uso la bici tutti i giorni. Io ho una HT e una Brompton, l'assistenza per la prima è al più vicino Decathlon, quindi circa 30 km, mentre per la Brompton mi tocca andare a Milano dal rivenditore, sono 70 km... Poi lo so che i lavori più comuni li sa fare tranquillamente anche il biciaio sotto casa, ma magari trattandosi di bici particolari non ha i pezzi (forse in misura maggiore per la Brompton, per es. ho notato che i copertoni non li ha nessun rivenditore di bici "normali").
Ok per la pulizia e la lubrificazione della catena, ho già comprato e utilizzato 2 volte l'attrezzino per la catena sulla HT, molto comodo in effetti. Solo che sabato ho provato a usarlo per la catena della Brompton e non c'è stato verso: avendo il cambio al mozzo non ha i vari pignoni, quindi non si può metterere la catena sul pignone piccolo in modo da afflosciarla un po'. Il risultato è che la catena rimane sempre rigida sul suo unico pignone, e non riesco a farla passare nelle spazzole dell'attrezzino (= la vaschetta Barbieri), quindi ho compiuto una mezza devastazione sul balcone...  :o  Anche se alla fine l'ho lubrificata in qualche modo, adesso è più sguiscida di un'anguilla di Comacchio.
Per la regolazione freni non so da dove cominciare, i siti di Decathlon e Brompton non aiutano molto, se qualcuno sa indicarmi qualche video su YouTube glie ne sarei grato.
Poi mi chiedevo quanto sarebbe fattibile in futuro provare la manutenzione periodica di serie sterzo, movimento centrale, mozzi etc, insomma le parti con cuscinetti a sfere. Immagino che ci vogliano attrezzi diversi per le pieghevoli, giusto? Oppure secondo voi è meglio lasciar stare e affidarsi ai biciai, visto che si tratta di manutenzioni da fare non di frequente? Forse il vero problema è che mi sono appassionato troppo per le pieghevoli, e quindi voglio saperne sempre di più, anche se da un punto di vista pratico può non essere la scelta più conveniente.  :)


Mario

« Ultima modifica: Gennaio 10, 2012, 06:40:17 pm by Hopton »
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline Gianni65

  • maestro
  • ****
  • Post: 303
  • Reputazione: +38/-0
manutenzione (Hoptown, ...)
« Risposta #44 il: Gennaio 10, 2012, 09:47:58 pm »
Io non faccio grandi cose e quel poco che so fare l'ho imparato per buon senso, per tentativi o cercando qua e là su internet.

La cosa fondamentale è tenere la bici pulita e oliata (cuscinetti ruote, catena, snodi, pedali?),e controllare la pressione delle gomme (in genere nel fine settimana).
Quando sento che la frenata non è perfetta regolo i freni e cambio i pattini quando sono usurati (1000-1500 km).
Allo stesso modo, quando non cambia bene regolo un po? il tensionatore.
Mi riparo le bucature e cambio i copertoni quando è necessario.
Quando la catena inizia a sporcarsi le do una bella ripulita (anche al pignone e alla corona). Di solito passano un paio di mesi, ma dipende dall?uso che se ne fa  (sullo sterrato o con il sale antigelo sulle strade si sporca prima) e dal tipo di lubrificante (quello grasso trattiene di più lo sporco).
Sempre nel fine settimana controllo la carica delle pile ricaricabili delle luci ed eventualmente le ricarico.
Tutto qui.

Per quanto riguarda i raggi, in quarant'anni di pedalate non mi è mai capitato di doverci mettere le mani.
Per la catena fissa che non passa nel lavacatena, basta un grosso cartone (o dei giornali sotto la bici) e un vecchio spazzolino da denti)
Per rimettere in sesto la mia HT sono andato da un bravo ciclista. E' una bici piuttosto semplice e monta pezzi ordinari.
Innanzitutto non mi fido molto dei meccanici di Decathlon perciò mi limito ad acquistare eventuali pezzi di ricambio specifici.
In secondo luogo penso che quello del ciclista sia un lavoro meraviglioso e che si debbano anche aiutare questi artigiani ad andare avanti, a dispetto dei cinesi e delle multinazionali.
« Ultima modifica: Gennaio 10, 2012, 10:41:58 pm by Gianni65 »

Tags: assistenza problemi