Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Olmo wave 16 PEDELEC  (Letto 13516 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline case106

  • iniziato
  • *
  • Post: 47
  • Reputazione: +18/-0
Olmo wave 16 PEDELEC
« il: Agosto 31, 2013, 01:22:03 pm »
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui)
----------------------

To infinity …and beyond!!!    :D

Ho completato lo stadio finale dell’evoluzione della mia Olmo Wave 16. Adesso non ci sono più salite e distanze da aeroporti che possono scoraggiarmi. 8)
Per i tecnici, ho messo un Cute da 250W con batteria da 24V 15ah. Non ho installato i sensori sui pedali perché voglio avere io il pieno controllo dell’assistenza. La sfrutto solo dove mi è necessaria….essenzialmente salite. ;)
Ciao a tutti.
Nuccio






« Ultima modifica: Marzo 06, 2017, 11:04:20 pm by occhio.nero »
nuccio - Olmo Wave 16 e ultraleggero Tecnam P92 - "La bicicletta somiglia, più che ad ogni altra macchina, all'aeroplano: essa riduce al minimo il contatto con la terra, e soltanto la sua umiltà le impedisce di volare." Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10058
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #1 il: Agosto 31, 2013, 01:52:22 pm »
Complimenti per l'allestimento!  :o

Qualche dettaglio in più?

1) Hai dovuto modificare qualcosa? (es: allargare la forcella)
2) Il kit comprende tutto il necessario?
3) Difficoltà incontrate nel montaggio?
4) Costo e riferimenti del negoziante?
5) Riflessioni sulla piega, il trasferimento passivo e la guidabilità?
6) ................

 :)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline sergiozh

  • maestro
  • ****
  • Post: 421
  • Reputazione: +18/-1
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #2 il: Agosto 31, 2013, 01:52:50 pm »
come funzionano i motori sulla ruota anteriore ? come fanno a far ruotare la ruota? dove sta il contatto di attrito tra telaio e ruota anteriore dove il motore applica la sua forza per far girare la ruota ?

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4895
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #3 il: Agosto 31, 2013, 02:34:09 pm »
come funzionano i motori sulla ruota anteriore ? come fanno a far ruotare la ruota? dove sta il contatto di attrito tra telaio e ruota anteriore dove il motore applica la sua forza per far girare la ruota ?

pensa ad un trapano di cui blocchi la punta e lasci girare il corpo, dovrebbe rendere l'idea
senza entrare in tecnicismi, l'albero del motore elettrico (solitamente la parte in movimento) diventa il mozzo della ruota: in questo caso, essendo fissato alla forcella, quello che viene messo in rotazione è il resto del corpo

Offline sergiozh

  • maestro
  • ****
  • Post: 421
  • Reputazione: +18/-1
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #4 il: Agosto 31, 2013, 02:37:25 pm »
quando il motore non è in funzione la ruota anteriore scorre libera nelle due direzioni se sollevi la bici ?

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4895
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #5 il: Agosto 31, 2013, 02:44:14 pm »
si, scorre libera nelle 2 direzioni. non ci sono ingranaggi interni.
 la resistenza offerta varia molto dal tipo e qualità del motore: sicuramente offre più resistenza di una ruota normale ma non è neanche drammatica come le vecchie dinamo esterne, che al massimo facevano fare 2 giri a vuoto.
Probabilmente è leggermente più alta di quella di una ruota anteriore con dinamo nel mozzo: se capiti in negozio prova a sollevare una bici che ne è fornita e potrai verificare di persona.

Offline case106

  • iniziato
  • *
  • Post: 47
  • Reputazione: +18/-0
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #6 il: Agosto 31, 2013, 05:32:08 pm »
Complimenti per l'allestimento!  :o

Qualche dettaglio in più?

1) Hai dovuto modificare qualcosa? (es: allargare la forcella)
2) Il kit comprende tutto il necessario?
3) Difficoltà incontrate nel montaggio?
4) Costo e riferimenti del negoziante?
5) Riflessioni sulla piega, il trasferimento passivo e la guidabilità?
6) ................

 :)

1) si, la forcella era 73 mm circa, il motore è 83 mm. Prerequisito essenziale per l'allargamento è che la forcella sia in acciaio. Con l'alluminio meglio evitare. Tecnica di "spreading" è stata quella di mettere una barra filettata al posto della ruota con rondelle e dadi all'interno della forcella. Agire sui dadi in controsenso per allontanare gli stessi. Due tentativi per compensare l'elasticità ed il gioco è fatto.
2) kit comprende tutto, anche di più di quello che mi serve. Non ho installato il sensore sui pedali e quindi nemmeno i freni.
3) Zero difficoltà. L'ho fatto in due ore ieri sera ...unica nota negativa è che cominciando tardi ho finito a mezzanotte e mezza e...sbadigliavo.
4) per il costo rimando al link dove ho trovato. Il venditore è un privato appassionato di biciclette ed essendo vicino (Salerno) sono andato di persona.
http://www.kijiji.it/annunci/biciclette/salerno-annunci-salerno/kit-conversione-bici-elettrica-ebike-fino-1000w/48173566

5) la piega è rinasta inalterata. Altrettanto il trasferimento passivo...che a me interessa poco perchè la uso per portarla in aereo, non è cambiato se non per il fatto che adesso pesa 17 kg (5kg circa in più di prima). L'aereo non se ne accorge e nemmeno io....Non apprezzo cambiamenti nella guidabilità e quando la uso senza assistenza i 5kg in più non si notano.
6) Promette molto bene considerato che l'obiettivo non è quello di farsi scarrozzare ma darmi quell'energia per le salite che avevo quando avevo... 40 anni. Devo dire che mi ha ringiovanito. Oggi ho provato una salita che feci 17 anni fa, appunto, con una mountain bike. L'ho fatta tutta di un fiato...ma con l'assistenza al massimo!
Adesso c'è da verificare l'effettiva autonomia della batteria.
Mannaggia, l'avessi avuta prima avrei usata nel tragitto aeroporto- Dubrovnik (23 km) anzichè prendere quel pericoloso bus...  :o
Ci sono volato ad inizio agosto. Andato la mattina e tornato il pomeriggio... 8)

Ciao
Nuccio



nuccio - Olmo Wave 16 e ultraleggero Tecnam P92 - "La bicicletta somiglia, più che ad ogni altra macchina, all'aeroplano: essa riduce al minimo il contatto con la terra, e soltanto la sua umiltà le impedisce di volare." Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Offline case106

  • iniziato
  • *
  • Post: 47
  • Reputazione: +18/-0
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #7 il: Agosto 31, 2013, 05:37:57 pm »
...su questo mi sarei sentito molto più sicuro!!!! ;D ;D ;D

nuccio - Olmo Wave 16 e ultraleggero Tecnam P92 - "La bicicletta somiglia, più che ad ogni altra macchina, all'aeroplano: essa riduce al minimo il contatto con la terra, e soltanto la sua umiltà le impedisce di volare." Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Offline sergiozh

  • maestro
  • ****
  • Post: 421
  • Reputazione: +18/-1
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #8 il: Agosto 31, 2013, 05:49:51 pm »
il motore che hai aggiunto alla bici è di 1000 W ?

per quanto tempo la batteria riesce a fornirgli energia ?

Offline case106

  • iniziato
  • *
  • Post: 47
  • Reputazione: +18/-0
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #9 il: Agosto 31, 2013, 08:56:37 pm »
no, è un 250W.
Per quanto tempo non lo so. Lo sperimenterò.
In base all'esperienza di chi me lo ha venduto si dovrebbero poter fare sui 40-45 km.
Credo però che dipenda dall'uso che se ne fa. Nel caso mio penso di utilizzarlo solo per le salite.
Vedremo...
nuccio - Olmo Wave 16 e ultraleggero Tecnam P92 - "La bicicletta somiglia, più che ad ogni altra macchina, all'aeroplano: essa riduce al minimo il contatto con la terra, e soltanto la sua umiltà le impedisce di volare." Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Offline sergiozh

  • maestro
  • ****
  • Post: 421
  • Reputazione: +18/-1
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #10 il: Agosto 31, 2013, 09:24:12 pm »
facci sapere per quanto tempo il motore (o meglio la batteria) tiene in salita. circa 10 anni fa abitavo in collina e un negoziante di bici elettriche mi diede per un pomeriggio una bici elettrica per provarla. pesava molto e la batteria finì e da quel momento diedi addio all'idea della bici elettrica.

Offline Hopton

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4132
  • Reputazione: +157/-0
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #11 il: Agosto 31, 2013, 11:18:19 pm »
il motore che hai aggiunto alla bici è di 1000 W ?
Ussignur.... ;D
Approfitto per ricordare cosa dice la legge in Italia riguardo alle bici elettriche:

– La potenza del motore non può superare i 250 watt. Molti kit di elettrificazione per pieghevoli sono da 180 watt, per una questione di peso. 1000 watt sarebbero un'enormità... Quelle che possono circolare in Germania e in Svizzera (con alcune restrizioni, come tu stesso hai evidenziato in un'altra discussione) sono più potenti e arrivano a 45 / 50 km/h perché hanno un motore da 500 watt, ma sono vietate in Italia. Per esempio questa Stromer (marca svizzera), che è venduta anche negli USA: http://www.nycewheels.com/stromer-electric-bike-2012.html
– La pedalata deve essere assistita, cioè ci deve essere un sensore che rileva se in quel momento si sta pedalando oppure no. Se si smette di pedalare, il sensore lo rileva e il motore elettrico smette all'istante di erogare energia. Stessa cosa avviene, per ovvi motivi, se si azionano i freni.
– Non appena si raggiungono i 25 km/h, il motore elettrico smette di erogare energia. Se si vuole superare tale velocità si può fare, ma solo con la forza muscolare.

L'argomento è stato già affrontato qui:

bicicletta a pedalata assistita: normativa
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=6268


Con questo non intendo censurare chiunque per i fatti suoi abbia installato qualcosa di diverso (purché non sia un negozio...), ricordo solo che in tal caso si tratta di un kit non a norma di legge. La cosa curiosa è che due anni fa a Parma ho preso a noleggio una bici elettrica, il noleggio era gestito dal comune, e ho ricevuto una bici senza il sensore che rileva la pedalata. In pratica era dotata di un acceleratore a mano, che si poteva azionare a prescindere dal fatto che contemporaneamente si stesse pedalando o no. In parole povere, una bici illegale ma fornita dal comune... Posso spiegarmi la cosa solo col fatto che era un vecchio modello, venduto prima che fossero introdotte le restrizioni sopra menzionate.

facci sapere per quanto tempo il motore (o meglio la batteria) tiene in salita. circa 10 anni fa abitavo in collina e un negoziante di bici elettriche mi diede per un pomeriggio una bici elettrica per provarla. pesava molto e la batteria finì e da quel momento diedi addio all'idea della bici elettrica.
Anche io quando ho provato le prime bici elettriche ho notato che erano davvero pesanti, diciamo sui 34 / 36 kg (inclusa quella provata a Parma). Il motivo principale era che le vecchie batterie al piombo pesavano davvero uno sproposito, ma negli ultimissimi anni sono stato fatti progressi notevoli sia per le batterie che per il resto, e si è potuto ridurre drasticamente i pesi. :)
« Ultima modifica: Settembre 01, 2013, 08:38:06 am by occhio.nero »
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline case106

  • iniziato
  • *
  • Post: 47
  • Reputazione: +18/-0
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #12 il: Settembre 01, 2013, 10:17:27 pm »
dopo l'illuminante post di Hopton, ho provveduto immediatamente a recuperare la ...legalità perduta!
Ho installato il sensore di pedalata e i freni con il blocco del motore che facevano parte del kit.
Poichè ho lasciato anche la manopola tipo acceleratore, chiedo agli esperti se così sono in regola.
Dalla lettura della normativa indicata mi sembra che le prescrizioni sono tutte rispettate con i tre parametri; 250W, 25 km/h, sensore pedalata e freni.
Turba qualcuno se lascio anche il manettino?
Qual'è l'orientamento della giurisprudenza in merito?
In altri Stati valgono le stesse prescrizioni?
Grazie
nuccio - Olmo Wave 16 e ultraleggero Tecnam P92 - "La bicicletta somiglia, più che ad ogni altra macchina, all'aeroplano: essa riduce al minimo il contatto con la terra, e soltanto la sua umiltà le impedisce di volare." Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Offline Andre@

  • gran visir
  • *****
  • Post: 864
  • Reputazione: +53/-0
  • Io pedalo ... e l'ho voluto ;)
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #13 il: Settembre 09, 2013, 07:50:43 am »
Se il manettino è collegato al pas (sensore pedali) allora sei legale :)
It's my Tern P9 ... Ex-Frecciarossa ... Bellizzzima  ::)    -    E-MtB: La Pinta

Offline case106

  • iniziato
  • *
  • Post: 47
  • Reputazione: +18/-0
Olmo wave 16 PEDELEC
« Risposta #14 il: Settembre 09, 2013, 08:34:34 am »
...penso che i vigili di Ferrara mi abbiano tolto ogni dubbio!
Ho tolto il manettino :(

http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/notizie/2013/febbraio/bici-a-pedalata-assistita-i-consigli-dei-vigili-di-ferrara

nuccio - Olmo Wave 16 e ultraleggero Tecnam P92 - "La bicicletta somiglia, più che ad ogni altra macchina, all'aeroplano: essa riduce al minimo il contatto con la terra, e soltanto la sua umiltà le impedisce di volare." Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Tags: pedelec