Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT  (Letto 50052 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #30 il: Gennaio 11, 2012, 02:50:33 pm »
Guardate cosa ho scovato su Fudgescyclestore:http://www.fudgescyclestore.com/index.php?p=186988
E' una VectorP8!
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline fnegroni

  • iniziato
  • *
  • Post: 39
  • Reputazione: +1/-0
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #31 il: Gennaio 13, 2012, 04:46:09 pm »
Ottimo a sapersi! A me la Vector piace un sacco (e infati sto addocchiando una Tern Verge X30h come prossima bici da corsa da portarmi in vacanza)

Secondo te, quanta di questa velocita' extra e' data dal telaio e quanta dalle ruote/gomme?

I mozzidella mu P8 che ho io (modello 2011) sono veramete scorrevoli. Se mettessi le Durano, dici che ne guadagno in velocita'?

Il telaio e' molto piu' rigido o solo un poco? Se ti alzi sui pedali in velocita' senti delle flessioni in meno rispetto alla Mu?

Grazie delle informazioni nel frattempo!

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #32 il: Gennaio 13, 2012, 05:47:55 pm »


La Vector P8 su Fudges.
Per quanto riguarda la mia Vector, mi sembra che rispetto alla Mu sia meno rigida e più morbida quando si pedala. La Mu la sento più "dura", più da viaggio. La Vector è decisamente una bici quasi da corsa, ma, ripeto, si adatta bene alle strade semi-dissestate. Sicuramente gomme e cerchi influiscono sulla sensazione. Il manubrio invece è molto più stabile, essendo un pezzo unico e sono quasi nulle le vibrazioni.
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline intremodale

  • apprendista
  • **
  • Post: 93
  • Reputazione: +8/-0
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #33 il: Gennaio 22, 2012, 08:40:12 pm »
ho chiesto in inghilterra lumi su questa bici e mi hanno detto questo: la bici con Dahon non sarà più disponibile ci sarà solo con il marchio Tern e il nome Verge.

idem per la Vector X10 = Verge X10 e per la Vector X20 = Verge X20

in sostanza mi hanno detto che le Dahon belle saranno le TERN.

Mi sa che sentiremo parlare molto di TERN.


Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #34 il: Gennaio 22, 2012, 08:50:20 pm »
Soprattutto la prossima settimana!!! (almeno spero!!!)
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline foldingfan

  • non penserai di sorpassarmi impunemente solo perché ho le 20"?! ;)
  • maestro
  • ****
  • Post: 463
  • Reputazione: +31/-0
  • chi va soltanto in auto ha qualcosa da nascondere
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #35 il: Marzo 03, 2012, 12:57:43 am »
Scusate, premesso che sono assurto a full member (peraltro con mia massima sorpresa e gioia  ;D ) per anzianità e numero di post, più che competenza - insomma chiedo venia per sparate e svarioni -, ma vorrei fare una personale piccola precisazione.

Conosco un po' la mitica SPEED PRO TT, che ho modo di saggiare personalmente (idolatrandola da subito) in un esemplare però di seconda mano e modello vecchio - non me la potrei permettere nuova, e anche se preferisco cmq quella vecchia per alcune caratteristiche, non mi sento di consigliarla ad altri e anche per questo non ho aperto un topic dedicato - certo, sarebbe utile per conoscersi ecc.

Beh, secondo me le uniche sue eredi sono la VECTOR 27h e la Tern VERGE X30th:

http://www.lastazionedellebiciclette.com/site/vendita/page/vector-x27h-dahon



http://www.ternbicycles.com/bikes/verge-x30h



Gli altri modelli, le VECTOR X10, X20 ecc., sono eredi semmai di certe MU (SL, EX, ecc.), o, se vogliamo, sono un po' a metà tra quelle e la Speed Pro, ma comunque assai diverse.

Perché dico questo?
Non necessariamente per la velocità: non discuto che possano essere veloci quanto, o più, della Speed / Vector 27 / Verge X30 (anche se onestamente ne dubito - e dire che ho saggiato anche una Mu SL che, in quanto superleggera, gode anche fama di superveloce da chi ce l'ha...).

Dico questo, invece, per una differenza che salta subito all'occhio: hanno un cambio essenzialmente diverso, molte più marce (27-30 contro le 10 e 20 delle altre), e questo perché - genialata delle genialate - hanno messo un cambio nel mozzo al posto delle multi-corone davanti...
per la mia esperienza (su una bici peraltro ormai acciaccata), però, è un cambio assai delicato, il cambio nel mozzo - forse proprio perché combinato a quello esterno - ha sempre problemi... si finisce per non usarlo quasi mai... il che mi fa rimpiangere appunto le Mu.

...comunque quello che conta qui, per la distinzione e le eredi, è che quel cambio (Tiagra, Ultegra, dual drive, etc.) è da corsa, il selettore (cioè gli shifters) sono del tipo da corsa, ed ecco quindi perché salta all'occhio: ha il manubrio "bullhead", magari bruttino ma che trovo comodissimo ed ergonomico (non per nulla con l'altro manubrio apprezziamo tutti le appendici ergon o altro, che ci fan tenere le mani in quella posizione). (e mi sembra proprio di tenere il tern, ehm il toro, per le corna!!!  ;D )

Per chi fosse interessato, e parlando di design, innovazioni, ecc., vorrei segnalare che un problema di questi modelli non è il colore Mango che, vorrei anche dire, non è per niente ridicolo e non suscita spiritosaggini (come dice una recensione su bikeradar) anzi ammirazione, i passanti sono ipnotizzati - e magari qualche volta si preferirebbe anche passare inosservati... anche sul treno, ecc. (meglio la ormai estinta Mu SL)...

Il problema invece è proprio il manubrio col cambio Tiagra o Ultegra, che è fatto per le bici da corsa col manubrio tradizionale; su questo qua bullhead, da piegata resta esposta proprio la parte più delicata, di plastica con le lancette... a una inclinazione normale da aperta, piegandola il cambio sporge proprio in fuori, e se si deve passare per una porta o altro, addio... L'attacco Andros può ovviare parzialmente al problema ma va sempre regolato e controllato con brugole (è anche rischioso per le sollecitazioni, la velocità ecc. e forse per questo, oltre che per il peso, non l'hanno messo di serie su queste), quindi la sostanza non cambia... è una bici pieghevole ma da tenere quasi sempre aperta... se poi una volta la si deve trasportare, con la brugola si fa girare il manubrio (di serie o con l'Andros, appunto non cambia molto) e allora sporgerà proprio la parte dura (i "cornetti" del toro), proteggendola strategicamente.

Noto con ORRORE dalla foto postata qui (e dal video di Nycewheels su youtube, quando la piega), che la Vector 27h, generazione intermedia tra la nonnina Speed Pro e la neonata Verge, ha il manubrio che si piega verso il basso... con le (delicate) doppie leve del cambio-freno che vanno tra i (fragili) raggi Kinetix Pro... !
e quando lo si fa appunto ruotare per farlo aderire al tutto, le lancette delicate vanno verso terra, pronte a rompersi... visto anche che le Dahon tendono a cadere dalla parte del manubrio...

Questo forse è stato notato da quei geni (non sono ironico al 90%  ;D ) dei progettisti, infatti vedo che la Tern VERGE X30 ha di nuovo il manubrio all'insù...

Della Verge, di cui in quanto Tern ormai si parla e parlerà, rimpiango solo il fatto che il telaio stile Mu non facilita il "montamento in sella" low-step (a meno di fare un calcio rotante alla Chuck Norris), il colore (nero e giallo mi sembra peggio che mango) ma soprattutto (lo dico senza neanche saperlo... meglio non sapere ;) ) ...il PREZZO.

 :P









« Ultima modifica: Marzo 03, 2012, 06:40:56 pm by foldingfan »
FF

Offline foldingfan

  • non penserai di sorpassarmi impunemente solo perché ho le 20"?! ;)
  • maestro
  • ****
  • Post: 463
  • Reputazione: +31/-0
  • chi va soltanto in auto ha qualcosa da nascondere
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #36 il: Marzo 03, 2012, 12:00:03 pm »
(per la cronaca, la vecchia Speed Pro costava 1000-1200 euro, quindi una decente di seconda mano - almeno nella fortunella Inghilterra - la si trova, certo molto raramente, a 500... non poi tanto di più di una pieghevole di base. Le eredi, a quanto vedo, viaggiano sopra i 1500... verso i 2000... e a quel punto le perdo totalmente di vista  ;D )
FF

Offline smilzo

  • apprendista
  • **
  • Post: 61
  • Reputazione: +1/-0
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #37 il: Marzo 05, 2012, 09:28:21 pm »
Grazie per la tua analisi molto precisa. Personalmente la speed pro mi ha sempre affascinato e, a dirla tutta, ero a un passo per comprarne una usata.... per fortuna però la ragione ha vinto. Dico per fortuna, non perchè avrei preso un bidone, ma perchè ho alla fine capito che non era il mezzo ideale per me. Mi sono immaginato con questa "bici dei sogni" sul treno tutte le mattine , andata e ritorno e , magari, spesso con qualche cambio e variazione obbligata di tragitto, con un risultato di almeno 4 piegature/die. La tua analisi mi conforta perchè mi fa capire di aver fatto la scelta giusta. Il mio problema restano le frequenti salite (sempre molto, molto, moooolto impegnative), sulle quali una bici del genere sarebbe perfetta.... ma come ben dice Federico, non esiste una bici perfetta da consigliare, esistono semmai le condizioni ideali di utilizzo di un modello al posto di un altro per le proprie esigenze. Ho notato poi che proprio Federico ha implementato i rapporti della sua Tikit, con un cambio al mozzo... e ha speso anche una discreta cifretta per la modifica... mi chiedo se anche lui alla fine lo utilizzi poco. Comunque complimenti per il tuo splendido bolide  e grazie per la recensione.    Se ti può confortare comunque anche per me questi mdelli da nuovi sono assolutamente proibitivi...se riuscissi, magari andando col cappello a suonare in qualche stazione (!!!!) mi piacerebbe davvero una verge X 10... per carità anche una vector va benissimo... ma la vedo davvero lontana. Per fortuna la mia economicissima speed d7 continua a fare il suo egregio lavoro e a togliermi immense soddisfazioni!!!

Offline foldingfan

  • non penserai di sorpassarmi impunemente solo perché ho le 20"?! ;)
  • maestro
  • ****
  • Post: 463
  • Reputazione: +31/-0
  • chi va soltanto in auto ha qualcosa da nascondere
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #38 il: Marzo 06, 2012, 01:49:12 am »
Grazie del grazie... abbiamo tutti esigenze personali, uno vuole una modifica e un altro la modifica opposta... me ne piaceva una che però aveva di serie la dinamo nel mozzo, mentre per tanti è invece una cosa utile anzi auspicata. tutti dicono che pedalando la differenza non si sente. io però in un negozio ho provato a far girare due ruote (davanti), mi pare su due brompton, e quella con la dinamo girava molto meno. magari con peso e forza del ciclista, si assorbe.

cmq ritornando nel topic (di cui questa era una premessa utile, spero): Federico è ultra-professional, e non mi stupisce... per me il cambio nel mozzo è più dannoso che altro, complica tutto (la ruota non è più proprio quick-release...tanti anche negozianti non saprebbero subito come toglierla - beh c'è sempre il libretto dahon chiarissimo...)

per me le nove o dieci classiche marce bastano e avanzano, certo se uno deve farsi più dei chilometri tutti in salita... ma anche lì, credo contino di più muscoli e altro... in discesa, la marcia più dura è comoda, ma anche lì se ne può fare benissimo a meno... per i tratti anche collinari che faccio io, direi che il mozzo è una comodità, non una necessità... e pensando a meno peso, meno danni (basta un MINIMO movimento del cavo, per sballare tutto e metterla in assistenza), ecc., si potesse togliere facilmente lo toglierei.

Ben venga invece la doppia corona, che mi risulta sia anche più leggera, come nella Mu EX, Vector X20, Dash X20 ecc... proprio non capisco perché non l'han messa sulla Speed Pro. Scelte per me INSPIEGABILI e potevan davvero lasciare com'era.

ultima cosa: quando l'ho vista non mi piaceva il fatto che la ruota dietro è diversa, rispetto a quella davanti - entrambe Kinetix Pro, ma quella dietro ha tanti raggi, come quelle tradizionali, beh ecco ovviamente questo è proprio per reggere il mozzo, ed ecco il motivo per cui in realtà me lo tengo (oltre alla spesa): che, facendo le corna, è più robusta, la bici andare va benissimo (quindi chi se ne frega del look - comunque bello)... perché la Kinetix Pro "futuristica" posteriore è proprio la ruota che tende a rompere i raggi con buche, ecc. Ho conosciuto sul treno un tipo con la leggendaria Mu SL che ha speso 200 sterline a farla sostituire, in una buca gli era partito un raggio.

E con questo, direi completo il ritratto della Speed...  :)
« Ultima modifica: Marzo 06, 2012, 04:27:32 am by foldingfan »
FF

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10106
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #39 il: Marzo 06, 2012, 02:22:57 pm »
Io le 3 marce nel mozzo le sfrutto eccome..... ma c'è gente che va in giro anche con una single speed.  :)
Come al solito, nel dubbio, vale la pena fare una prova con una bici normale lungo il percorso che dovrete seguire con la pieghevole: verificate quante marce sfruttate, e magari imponetevi di non cambiare (o cambiare solo un numero limitato di marce, per simulare lo scenario che affronterete con la pieghevole nella vostra "lista dei desideri"), per capire come reagisce il vostro corpo.

Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline foldingfan

  • non penserai di sorpassarmi impunemente solo perché ho le 20"?! ;)
  • maestro
  • ****
  • Post: 463
  • Reputazione: +31/-0
  • chi va soltanto in auto ha qualcosa da nascondere
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #40 il: Marzo 06, 2012, 05:40:02 pm »
Federico un giorno dovrai darmi una lezione su come sfruttare tutte le marce, davvero me lo son sempre chiesto, visto che diverse marce sono equivalenti, no?  ;)

Con i cambi tradizionali, varrebbe che e' meglio evitare i rapporti dove la catena si tende di piu' (corona grande davanti e ingranaggio grande dietro), giusto? Ma con mozzo+esterno, questo non dovrebbe piu' valere...

io per ora uso il mozzo piu' che altro se devo saltare veloce tra rapporti lontani (es. fermo al semaforo, ecc.).

Tra parentesi: sulle single speed anzi sui maniaci della ruota fissa, personalmente trovo che, come nelle qui innominabboli auto, le marce servono anche in citta', in percorsi piani, per scalare a ogni partenza...

ps. (eretico) sto meditando di togliere semplicemente la ruota dietro, come per cambiare gomma, e mettercene una senza mozzo, leggera e tutto... eh... siamo tutti un po' pazzi ;D
FF

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10106
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #41 il: Marzo 06, 2012, 05:54:49 pm »
Federico un giorno dovrai darmi una lezione su come sfruttare tutte le marce, davvero me lo son sempre chiesto, visto che diverse marce sono equivalenti, no?  ;)

Confermo.
Ben lo sa il sig.Rohloff, che ha creato un cambio sequenziale a 14 marce per risolvere questo problema.

Maggiori info sul topic:
la trasmissione
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=8.msg21#msg21
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline foldingfan

  • non penserai di sorpassarmi impunemente solo perché ho le 20"?! ;)
  • maestro
  • ****
  • Post: 463
  • Reputazione: +31/-0
  • chi va soltanto in auto ha qualcosa da nascondere
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #42 il: Marzo 06, 2012, 10:46:48 pm »
grande, infatti ho proprio il dual drive... ho scoperto subito che con un minimo di alterazione, si sballa tutto... grande admin!!!  :D
FF

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #43 il: Marzo 15, 2012, 03:36:58 pm »


Ecco la Vector in una biciclettata primaverile..
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
Re:Dahon Vector, il modello che sostituisce la Speed Pro TT
« Risposta #44 il: Marzo 15, 2012, 03:37:52 pm »


DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Tags: