Partecipate anche voi alla comunità pieghevole italiana

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)  (Letto 19343 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 8944
  • attività:
    100%
  • Reputazione: +157/-1

+Info

  • Last Active:Febbraio 21, 2017, 07:59:14 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio

--- ADMIN ON

segnalo:

catena: caratteristiche (maglie, dimensioni, ...)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3323

paracatena per non sporcarsi (carter, corrugato, ...)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=90

scatto durante la pedalata (problema catena, pignone o cosa?)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=7155

catena: regolare la tensione
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1232

catena: pulizia e lubrificazione
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=744

catena: sostituzione (diagnostica, frequenza cambio, ...)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=3928

catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254

falsamaglia (della catena)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2971

Sostituzione pacco pignoni (e mozzo posteriore)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=4239

l'elenco delle discussioni legate a difetti, problemi di assistenza, ... recuperabile cliccando sul tag "problemi" all'inizio e in fondo a questa pagina

--- ADMIN OFF






Apro questa discussione per affrontare il problema del deragliamento della catena dalla corona (cioè la ruota  dentata solidale con il pedale destro, su cui scorre la catena di trasmissione).

Un problema che si può presentare con maggiore probabilità nei modelli sprovvisti di deragliatore anteriore (la maggioranza, cioè quelli con una sola corona)

In alcuni modelli sono implementate delle soluzioni che evitano il deragliamento sia interno che esterno.

Il primo caso (deragliamento interno) si risolve generalmente con una guida in plastica.

Il secondo con un paracorona.

da altra discussione:
Eccomi di nuovo sulla Tikit a raccogliere una serie di osservazioni scaturite durante il massiccio utilizzo quotidiano.
[...]
Dopo l'ennesimo scatenamento (la corona è provvista di una guardia solo esternamente), ho deciso di applicare autonomamente un "alettone" che eviti il deragliamento (la Bike Friday ha risposto che il problema ce l'ho solo io), servendomi di una vite che fissa il portapacchi. La soluzione è reversibile.

il dettaglio dell'alettone (in rosso) per evitare lo scatenamento interno




.......
Salto Catena. Anche qui l'ho sperimentato varie volte, soprattutto con la marcia più lunga, nel mio caso la catena tendeva a saltare dalla corona verso l'esterno (tra corona e paracorona). Ho risolto il problema (per ora nessun salto) regolando meglio il cambio. L'eventuale oscillazione del pacco pignoni (che è un difetto della ruota posteriore) contribuisce non poco, nei prox giorni andrò dal deca a farla vedere e cercherò di farla sostituire. Voto: 5,5
.......................

E' successo anche a me...la prima volta  ho cambiato solo catena perchè "scattava" sul pignone piccolo...
Con la catena nuova ancora peggio....sul pignone piccolo era inutilizzabile.

Adesso quando cambio catena cambio tutte e due i pignoni dietro (probabilmente basterebbe il piccolo in quanto il grande lo uso meno ed inoltre essendo più grande si usura meno).

Non ho ancora cambiato la guarnitura davanti che però inizia a mostrare segni di usura (qualche dente è marcato) in quanto costa una botta.....
Intendo poi prendere il modello nuovo dove poi si può cambiare solo la corona (ora è un tutt'uno con pedivella)...devo ancora controllare che si possa fare a livello di compatibilità

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
« Ultima modifica: Maggio 06, 2015, 07:58:07 pm by occhio.nero »


Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline isd88

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Lug 2012
  • Post: 280
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +12/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 18, 2017, 08:39:47 am
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #1 il: Settembre 04, 2012, 08:32:48 pm »
io ho il deragliamento sicuro quando prendo buche a velocita piuttosto alta, tipo i binari del tram dopo porta maggiore, una volta mi sono anche ferito con il pedale che mancando di forza a causa dfel deragliamento mi ha lesionato il tendine del piede (fortunatamente molto lieve come cosa). Dannati pedalacci in alluminio affilato! piu che altro necessiterei di piu tensione sulla catena come si potrebbe ovviare?

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 8944
  • attività:
    100%
  • Reputazione: +157/-1

+Info

  • Last Active:Febbraio 21, 2017, 07:59:14 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #2 il: Settembre 04, 2012, 08:48:48 pm »
puoi provare ad accorciare di una maglia la catena, ma ti serve lo smagliacatena...  e comunque dovresti verificare la lunghezza corretta.
Qui maggiori info:
http://www.bdc-forum.it/showthread.php?t=95164


------------------

.............................

(vista dal lato corona)

Qualche giorno fa ho trovato una corona shimano con giro-bulloni da 130 a 42 denti ed ho effettuato la sostituzione sulla P8. La nuova corona calza a pennello sui bracci della pedivella e mi ha permesso di mantenere la ghiera salva pantaloni che, in questo modo, diventa anche un efficace salva corona. Abbastanza utile contro urti accidentali e anche per evitare scavallamenti all'esterno della catena. All'interno la funzione antiscivolo della catena dovrebbe essere assicurata dal dente di cane agganciato al tubo porta-piantone. Insomma una modifica all'acqua di rose ma che, nel mio caso, rende estende il range di utilizzo della speed p8 anche perchè, nell'uso in città mi reo reso conto che le marce più alte le lasciavo inutilizzate. Per ripristinare la giusta tensione della catena ho tolto quattro maglie, poi ne ho rimessa una (quindi -3 rispetto alla conformazione originale) di modo da non sovraffaticare la molla. tempo di esecuzione una ventina di minuti. Costo 25 euro della nuova corona.

......................
La nuova corona si comporta molto bene, segnalo che i salti di catena sono scomparsi, ne deduco che erano legati o a scarsa tensione/errata lungh. catena, oppure a scarsa qualità della corona anteriore di serie. Non solo, ora i cambi sono secchi e precisi, senza incertezze, quasi mi pare di aver cambiato deragliatore......
..........................


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
« Ultima modifica: Dicembre 28, 2013, 05:46:34 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline isd88

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Lug 2012
  • Post: 280
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +12/-0

+Info

  • Last Active:Gennaio 18, 2017, 08:39:47 am
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #3 il: Settembre 04, 2012, 09:30:35 pm »
gia l ho messo in conto, lo smagliacatena lo ho, la tengo con la falsa maglia, anzi l ho appena finita di pulire (lo faccio piu o meno mensilmente), pero nell ottica di montare una corona da 53 denti l ho ancora lasciata com è

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Lug 2011
  • Località: Roma
  • Post: 8944
  • attività:
    100%
  • Reputazione: +157/-1

+Info

  • Last Active:Febbraio 21, 2017, 07:59:14 pm
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
      • il mio nome è al termine del mio viaggio
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #4 il: Settembre 04, 2012, 10:33:27 pm »
Facci sapere come risolvi. Questo in effetti è un problema sensibile.

----------------

da altra discussione:

magari trasferite l'iniziativa nella sezione regionale, così c'è maggiore visibilità.

Anche secondo me dovrebbe trattarsi di problemi risolvibili con regolazioni di fino (tensione catena, allineamento corona/pignoni, registrazione deragliatore etc), altrimenti non si spiega come mai non ne soffrano tutti..... allo stesso tempo però se non è ancora stata proposta una soluzione ufficiale vuol dire che non si sa con esattezza quale sia la causa.
La sostanza comunque è che le soluzioni viste fino ad ora puntano ad ostacolare lo scatenamento ma senza risolvere il problema alla radice.

Visto il costo del ricambio originale (61$), condivido  puro scopo informativo, questo accessorio della Paul

(Image removed from quote.)

(Image removed from quote.)

(Image removed from quote.)


magari qualcuno si sente in vena di replicarlo con un po' di fai da te ... non dovrebbe essere impossibile.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
« Ultima modifica: Agosto 27, 2013, 09:41:52 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Fero

  • Ciclista urbano (e interurbano)
  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Feb 2012
  • Post: 536
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +26/-0

+Info

  • Last Active:Giugno 28, 2015, 05:42:30 pm
  • Fero
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #5 il: Settembre 05, 2012, 12:16:33 am »
Uno dei vantaggi di cui gode il cambio al mozzo è quello di essere meno sensibile a questo tipo di problemi.
La catena, ben tesa e in linea tra corona e pignone, difficilmente uscirà dalle sedi.  ;)

A parte quei modelli (come la Brompton 3V), che per il tipo di piega, prevedono comunque l'utilizzo di un tendicatena.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
Dahon MU P7 - sella Brooks Flyer - Pedali MKS FD-7 - Big Apple 20x2.00

Offline Matt-o

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Nov 2011
  • Località: Sesto Fiorentino
  • Post: 2959
  • attività:
    100%
  • Reputazione: +96/-2

+Info

  • Last Active:Febbraio 21, 2017, 09:56:06 am
      • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #6 il: Settembre 05, 2012, 06:32:29 am »
La Brompton ha un tendicatena che mantiene la catena in linea. Io ho la 6V e non mi è saltata mai una sola volta.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline Val_Ter

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Mag 2012
  • Località: Torino
  • Post: 326
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +38/-0

+Info

  • Last Active:Agosto 21, 2014, 06:14:44 pm
  • Chi vuole trova modo, chi non vuole trova scuse.
      • Il mio sito (otto anni che non lo aggiorno, che vergogna!)
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #7 il: Settembre 05, 2012, 08:12:33 am »
Un'altra possibile soluzione e' il cosiddetto "dente di cane":


Se correttamente installato sul tubo piantone all'altezza della catena costituisce un ostacolo alla caduta della stessa verso l'interno.

Leggero ed economico, si adatta solo a bici che abbiano il tubo piantone in posizione standard, cioe' che esce dalla sede del movimento centrale e va su dritto verso la sella.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
« Ultima modifica: Ottobre 15, 2012, 02:12:16 pm by Val_Ter »
CO2 NON emessa a settimana: 12 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 6 litri - Euro risparmiati in treno con la pieghevole: 125,35
HT 5 Cappuccino - Non riesci a leggere cosa c'e' scritto sul mio avatar? Clicca QUI!

Offline polpomannaro

  • iniziato
  • *
  • Data di registrazione: Giu 2012
  • Località: Puglia
  • Post: 7
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +0/-0

+Info

  • Last Active:Dicembre 18, 2012, 10:53:15 am
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #8 il: Settembre 12, 2012, 07:42:26 am »
mai avuto problemi col doppio paracorona, la catena abbraccia la corona senza fuoriuscire. L'unico svantaggio potrebbe essere una leggera rumorosità sui pignoni più esterni o interni se la linea di catena non fosse perfetta


Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
« Ultima modifica: Settembre 12, 2012, 07:47:17 am by polpomannaro »
PoLpOmAnNaRo
OYAMA ROCKAWAY soft modded

Offline Val_Ter

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Mag 2012
  • Località: Torino
  • Post: 326
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +38/-0

+Info

  • Last Active:Agosto 21, 2014, 06:14:44 pm
  • Chi vuole trova modo, chi non vuole trova scuse.
      • Il mio sito (otto anni che non lo aggiorno, che vergogna!)
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #9 il: Settembre 21, 2012, 10:46:23 am »
Con una certa frequenza leggo di persone che affermano di avere il cambio mal regolato perche' la catena "salta" o "fa rumore" o "cambia marcia da sola". Sebbene nella maggior parte dei casi sia possibile risolvere il problema con una semplice regolazione della ghiera che tende il filo del deragliatore, ci sono casi in cui il problema non e' il cambio ma l'usura dei pignoni e/o della catena.

Se la catena gira in modo rumoroso (tac-tac-tac-tac) o cambia pignone per conto suo il problema e' sicuramente da ricercare nella regolazione non ottimale della tensione del filo del cambio (per la regolazione, vedere link iniziali alle altre discussioni).

Esiste pero' una particolare tipologia di problema che consiste nel cosiddetto "scatto a vuoto" del pedale, che col cambio non ha nulla a che vedere e la cui causa va ricercata piuttosto tra la catena e i pignoni.

Siamo portati a pensare che catena e pignoni non si consumino poi cosi' tanto, un po' perche' sono fatti d'acciaio e un po' perche' in fondo le parti che si consumano sono altre, tipo i freni, i copertoni e via dicendo.

Tuttavia il sistema catena-pignone e' sottoposto continuamente a sforzi notevoli, che causano da un lato l'allungamento della catena e dall'altro il consumo dei denti dei pignoni.

Nelle immagini che seguono, riportate dal sito di Sheldon Brown, si vedono degli esempi molto significativi:


Catena e pignone nuovi: accoppiamento perfetto.


Catena e pignone che si sono consumati insieme


Confronto tra i denti di un pignone consumato (davanti) e quelli di uno nuovo (dietro): notare il profilo smussato del lato dei denti sul quale appoggiano i rullini della catena!


Catena nuova su pignone consumato


Catena vecchia su pignone nuovo

La precisione dell'accoppiamento tra le maglie della catena e i denti del pignone fa si' che nel momento in cui si applica la trazione il sistema si muova in modo solidale, cioe' la catena trascina il pignone e la ruota gira. Ma cosa succede se l'accoppiamento non e' perfetto? Succede che la catena salta sui denti del pignone, cioe' tutta la catena trasla in avanti di una maglia e quello che si avverte e' un istante di "vuoto" sul pedale, insieme a un sonoro "TAC".

Il salto puo' avvenire su un solo pignone, su tutti e in casi estremi anche sulla corona, e si avverte in particolare quando si applica piu' coppia del solito sulle pedivelle, cioe' quando si spinge di piu' magari alzandosi anche in piedi.

Se la bici e' nuova e' difficile che la catena salti, ma dopo qualche mese di uso intenso specie se la componentistica e' di fascia medio bassa non e' difficile che capiti. In questi casi non e' raro impazzire pensando che si tratti del cambio mal regolato quando in realta' il cambio non c'entra nulla!

Come si puo' rimediare? Purtroppo non c'e' alternativa alla sostituzione della catena E del pacco pignoni, che vanno sempre cambiati insieme perche' l'accoppiamento sia perfetto: sostituire solo la catena non risolve il problema anzi in molti casi rischia di esasperarlo. In casi estremi bisogna cambiare anche la o le corone, anche se queste si consumano piu' lentamente grazie al maggior numero di denti sui quali lo sforzo viene ripartito.

Un modo per valutare la bonta' dell'accoppiamento catena-pignone e' quello di verificare visivamente quanta luce passa tra maglie e denti, come si puo' notare dalle foto sopra tanta piu' luce passa tanto peggiore e' la situazione.

La sostituzione puo' essere fatta o ricorrendo al meccanico oppure se si vuole risparmiare e imparare come si fa si possono comperare i pezzi e un paio di attrezzi dedicati (chiave a frusta, estrattore) e fare da se'!  ;)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
« Ultima modifica: Agosto 11, 2015, 12:28:11 pm by occhio.nero »
CO2 NON emessa a settimana: 12 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 6 litri - Euro risparmiati in treno con la pieghevole: 125,35
HT 5 Cappuccino - Non riesci a leggere cosa c'e' scritto sul mio avatar? Clicca QUI!

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Gen 2012
  • Località: Delft, NL
  • Post: 858
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +61/-2

+Info

  • Last Active:Aprile 27, 2016, 05:27:37 pm
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #10 il: Settembre 21, 2012, 12:05:43 pm »
Sono appena passato alla corona in acciao inox davanti, con denti simmetrici e "senza inviti",
ed è una soluzione che consiglio rispetto ai metalli "classici" tipo l'alluminio stampato.

+ longevità e + robustezza ma ovviamente anche + costo e + peso.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline Val_Ter

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Mag 2012
  • Località: Torino
  • Post: 326
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +38/-0

+Info

  • Last Active:Agosto 21, 2014, 06:14:44 pm
  • Chi vuole trova modo, chi non vuole trova scuse.
      • Il mio sito (otto anni che non lo aggiorno, che vergogna!)
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #11 il: Settembre 25, 2012, 08:58:46 am »
Continuo la discussione con un caso ancora piu' difficile da diagnosticare, tanto per non farci mancare nulla!  ;)

E' possibile che in particolari condizioni si avverta uno scatto a vuoto sul pedale nel momento in cui si riprende la pedalata. Se questo accade non da fermi e indipendentemente dal fatto che si spinga tanto o poco la colpa potrebbe non essere del salto di catena ma della ruota libera.

La ruota libera e' quel meccanismo che permette alla ruota posteriore di girare in modo indipendente dai pedali, solo nel senso di avanzamento della bici. Nella figura sottostante si vedono i due tipi di ruota libera piu' diffusi:


A sinistra c'e' la variante forse piu' diffusa nelle bici pieghevoli: quella in cui il meccanismo e' integrato nel pacco pignoni per cui quando lo si sostituisce si cambia anche la ruota libera. A destra la variante "a cassetta" in cui e' possibile cambiare i pignoni senza dover sostituire anche il meccanismo.
E' abbastanza raro che un pacco pignoni del primo tipo venga portato a un livello di consumo tale da riscontrare problemi anche a livello di ruota libera, mente la variante a cassetta e' piu' soggetta a questo problema. In pratica internamente il meccanismo e' fatto di tante piccole molle che spingono dei dentini contro una ruota dentata, il tutto e' congegnato in modo che in un senso il meccanismo scorra mentre nell'altro si blocchi grazie ai dentini che spinti dalle molle vanno a far presa sui denti della ruota.
A causa dell'uso e della sporcizia che inevitabilmente prima o poi entra il lubrificante interno -di solito grasso- puo' seccare e il meccanismo puo' perdere prontezza , per cui nel passaggio da una fase di scorrimento a una di trazione -la ripresa della pedalata appunto- si puo' perdere un dente e sentire lo scatto a vuoto del pedale. In questi casi puo' essere opportuno cambiare l'intero corpetto o, se ne siete capaci, provare a smontarlo e lubrificarlo dopo averlo pulito. Io non ne ho mai aperto uno, se lo faro' in futuro postero' un po' di foto dell'operazione: di sicuro bisogna fare attenzione perche' e' molto facile che le piccole molle interne saltino e si perdano in giro!  ;)

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
CO2 NON emessa a settimana: 12 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 6 litri - Euro risparmiati in treno con la pieghevole: 125,35
HT 5 Cappuccino - Non riesci a leggere cosa c'e' scritto sul mio avatar? Clicca QUI!

Offline catorcio

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Nov 2011
  • Post: 942
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +33/-0

+Info

  • Last Active:Dicembre 10, 2016, 07:03:12 pm
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #12 il: Settembre 25, 2012, 11:36:18 am »
(In questi casi puo' essere opportuno cambiare l'intero corpetto o, se ne siete capaci, provare a smontarlo) dove si possono trovare delle spiegazioni come smontarlo? grazie.

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0

Offline Val_Ter

  • maestro
  • ****
  • Data di registrazione: Mag 2012
  • Località: Torino
  • Post: 326
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +38/-0

+Info

  • Last Active:Agosto 21, 2014, 06:14:44 pm
  • Chi vuole trova modo, chi non vuole trova scuse.
      • Il mio sito (otto anni che non lo aggiorno, che vergogna!)
catena: deragliamento o salto (corona e/o pignoni; paracatena, chainguard, ....)
« Risposta #13 il: Settembre 25, 2012, 11:43:19 am »
Prova a seguire il link sotto la fotografia, troverai la sezione "Servicing Freewheel Bodies" dove il tutto e' spiegato -in inglese, ahime'- con dovizia di particolari! Aprire un corpetto ruota libera puo' senz'altro essere interessante e costituire un bel passatempo...chiuderlo senza avanzare pezzi e' piu' complicato: se riesci facci sapere e se vuoi fai foto, ciao!

Linkback: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2254.0
CO2 NON emessa a settimana: 12 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 6 litri - Euro risparmiati in treno con la pieghevole: 125,35
HT 5 Cappuccino - Non riesci a leggere cosa c'e' scritto sul mio avatar? Clicca QUI!

Offline Jimmy

  • gran visir
  • *****
  • Data di registrazione: Mag 2012
  • Località: Sesto San Giovanni (MI)
  • Post: 761
  • attività:
    0%
  • Reputazione: +18/-0

+Info

  • Last Active:Dicembre 19, 2016, 11:12:04 pm
Dahon Vitesse D7 HG....Full HG!!B-)