Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).  (Letto 45085 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline giannib

  • gran visir
  • *****
  • Post: 609
  • Reputazione: +43/-0
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #15 il: Gennaio 26, 2013, 12:33:45 am »
Secondo me il problema delle vere differenze di rendimento tra pieghevoli (intendo con ruote max 20/24") e bdc o mtb non è stato ancora affrontato abbastanza"scientificamente".Almeno per quanto ne sappia io. Sembra evidente che una bici da corsa, quindi telaio, postura, gomme, diametro cerchi etc...offra requisiti più adatti alla velocità, altrimenti si chiamerebbe bici da pesca, o da dormita!
Però non è detto, secondo me, che una pieghevole in quanto tale,non sia adattabile alla corsa, o che non abbia rendimenti paragonabili, anche se non uguali, ad una bdc.
Insomma secondo me le differenze sostanziali sono tre:
1-ruote piccole contro ruote grandi,chi vince?
2-l'attrito dell'aria (quindi l'assetto) è così determinante?E in che misura incide?
3-il telaio di una pieghevole (con i suoi snodi e cerniere) comporta una perdita di energia?In che misura?
L'unica risposta chiara ce l'abbiamo sulla 2:l'attrito dell'aria.Quindi se su una pieghevole si replica la stessa postura di una bdc non ci sarebbe alcuna differenza.
Ma sulle altre due non sono a conoscenza di prove scientifiche, qualcuno ne sa di più?
A occhio, più le ruote sono grandi e meno fatico, ma è vero o è solo suggestione?
Una mtb biammortizzata disperde parte dell'energia impressa sui pedali negli ammortizzatori, ma imovimenti degli snodi della pieghevole non sono così ampii.Quant'è la differenza?
Secondo me questi sonio i quesiti chiave su cui soffermarci, e di cui mi piacerebbe saperne di più. :)
« Ultima modifica: Gennaio 26, 2013, 12:36:48 am by giannib »
brompton m2l-x 06/2011
mandrin 20"dallacinaconfurore" 05/2012

Offline isd88

  • maestro
  • ****
  • Post: 281
  • Reputazione: +12/-0
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #16 il: Gennaio 26, 2013, 01:28:00 am »
le differenze sono piu che altro nelle ruote e nella postura. In entrambi i campi le inglesi si difendono bene ( intendo brompton e moulton) avendo gomme ad alta pressione ed assetti corsaioli. Ad alta velocita anche l'attrito con l aria dice la sua e qui le pieghevoli forse hanno anche qualche vantaggio. Comunque la differenza abissale sta nel diametro delle ruote: con una 28" molte asperita vengono direttamente bypassate, mentre con 20" quelle stesse asperita vengono discese e risalite con evidente dispendio di energie

Offline Luca

  • iniziato
  • *
  • Post: 36
  • Reputazione: +2/-0
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #17 il: Gennaio 26, 2013, 08:48:38 am »
Credo che questa discussione debba portare ad una sfida!
Comunque se il rapporto è lo stesso e il numero di pedalate al minuto anche la ruota da 28 fa più strada. Gli pneumatici da corsa sono più sottili ed hanno pressioni elevate, quindi l'attrito volvente è minore. Oltre i 30 km /h l'attrito dell' aria diventa evidente (come il vento contrario) . Sull'ergonomia delle bici han scritto libri... riesce una pieghevole a dare una giusta postura come una bici da corsa? Su quali distanze si discute?
Io sui miei 16 km con la pieghevole "perdo " qualche minuto rispetto alla bici da strada perché non riesco a spingere al massimo i rapporti sulla bici da 28 (non sono un atleta) , mi becco qualche semaforo e qualche rotonda e li perdo l'eventuale vantaggio...
Quindi son bici fatte per scopi diversi, come le mountain bike, le full suspended, ecc.

Con la pieghevole se son stanco ho più facilità a scroccare un passaggio :-))
In attesa di una bella sfida...

Offline stelug

  • assistente
  • ***
  • Post: 235
  • Reputazione: +18/-0
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #18 il: Gennaio 26, 2013, 09:34:30 am »
non vorrei scrivere castronate ma mi sembra di aver letto che dopo che il compianto Sir Moulton presento la sua prima bici con ruote piccole da velocità (16 o 20) le federazioni internazionali si affrettarono a "congelare" le misure dei pneumatici allo standard 700 preoccupate della pazzesca accelerazione delle ruotine. Anche una brompton pimpata un po può dare del filo da torcere a una bici classica nello scatto, il problema semmai è sulla lunga distanza dove le ruote alte si prendono la rivincita permettendo al ciclista di recuperare forse senza perdere velocità

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4891
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #19 il: Gennaio 26, 2013, 09:38:23 am »
riguardo alle ruote avevamo affrontato il discorso QUI: le ruote piccole hanno pro e contro. In sintesi permettono accelerazioni più rapide ma aiutano meno rispetto a ruote da 28 a mantenere la velocità acquisita.

Offline isd88

  • maestro
  • ****
  • Post: 281
  • Reputazione: +12/-0
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #20 il: Gennaio 26, 2013, 11:01:36 am »
non è solo quello il problema, l'inerzia è conservativa, ciò che dai prima prendi poi. il problema sono gli attriti in generale

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4891
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #21 il: Gennaio 26, 2013, 03:52:56 pm »
Infatti non intendo dire che il problema si limiti a quello, semplicemente che il tema ruote grandi/piccole, uno dei 3 punti di confronto presi da Giannib, era già stato preso in esame. :)

Riguardo agli attriti, sicuramente non trascurabili, ritengo che possano però essere ritenuti equivalenti in determinate condizioni.
Una pieghevole corsaiola con una posizione di guida sportiva permette infatti di avere una postura paragonabile a quella di una bici da corsa e quindi attriti aerodinamici simili.
Idem per gli attriti meccanici se confrontiamo 2 trasmissioni "classiche" (deragliatori esterni corone e pignoni il tutto tenuto in buona efficienza)

Ovvio che se prendiamo in esame un pieghevolista imbacuccato che pedala su una bici di fascia medio bassa ed un ciclista da corsa in tenuta sportiva su una bici da 4000€ le differenze sono evidenti.

IMHO è fondamentale innanzitutto lo sviluppo metrico: se non si hanno rapporti da allungo ci si trova a mulinare senza poter esprimere tutto il potenziale muscolare.
Se ci sono rapporti e mezzi paragonabili, a quel punto il risultato dipende quasi tutto dalle gambe e dal fiato di chi pedala.

Qualche volta mi sono divertito anche io ad "importunare" qualche ciclista da corsa o mtb che si sono ritrovati superati o inseguiti da una biciclettina che non riuscivano a scrollarsi di dosso, ma si tratta comunque di casi limitati a brevi distanze.... il tempo di farli innervosire il giusto.  ;D
Con questo però non intendo affatto sostenere che una pieghevole, per quanto corsaiola, sia un mezzo migliore di una bdc e non la sceglierei mai in sostituzione. Ogni bici è ottimizzata per un determinato scopo ed assolve ai suoi compiti meglio delle sorelle costruite per altri usi, è un dato di fatto.
Sfatiamo però il luogo comune secondo cui con delle ruote da 20' ci si deve accontentare di passeggiare a meno di 20 km/h.... una delle osservazioni più comuni che viene fatta da chi non conosce questo mondo.


Offline Max mC

  • assistente
  • ***
  • Post: 179
  • Reputazione: +2/-0
    • Brompton Italia Fans Page
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #22 il: Gennaio 26, 2013, 06:10:14 pm »
Io con la mia brommie in ciclabile piana certo non per un lungo tratto, ho fatto in "3°" 37 KmH, e non immaginate lo stupore di quelli in macchina.. è il mio record personale che proverò a migliorare  :)
Brompton M3L Jubilee & Moulton TSR2 Belt Drive Orange
La bici non è un mezzo ma una forma mentale

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #23 il: Gennaio 26, 2013, 06:51:47 pm »
 ;D
swinn si vola!
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3470
  • Reputazione: +170/-0
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #24 il: Gennaio 26, 2013, 09:20:03 pm »
Non vorrei dire una sciocchezza, ma secondo me a parità di sviluppo metrico, peso della bicicletta e aerodinamicità della postura, anche la lunghezza delle pedivelle può giocare un ruolo importante. Ho la sensazione che le piccole 16-20" pieghevoli a volte possano sacrificare questo parametro a favore della compattezza.
A parità di forza muscolare impressa sul pedale, una pedivella più lunga dovrebbe permettere una maggiore leva e quindi un maggior momento torcente applicato al movimento centrale, consentendo di utilizzare sviluppi metrici più lunghi con lo stesso sforzo.
Cosa ne pensate?

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #25 il: Gennaio 26, 2013, 09:28:47 pm »
A dire la verità' ho misurato ora le pedivelle brompton, dahon e di una mia mtb da 26 e sono tutte lunghe uguali: 20 cm!
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline boccia

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3470
  • Reputazione: +170/-0
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #26 il: Gennaio 26, 2013, 09:40:47 pm »
La mia Olmo Wave ha le pedivelle lunghe circa 17 cm da perno a perno... :-\
Evidentemente e ovviamente le mie riflessioni non valgono per tutte le 16-20".

Offline DJ

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1646
  • Reputazione: +105/-0
  • Folding bike = better life!!
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #27 il: Gennaio 26, 2013, 10:00:12 pm »
Dipende evidentemente a seconda di marca e modello.. :)
DJ
Dahon MUP8-Brompton M6L- Nanoo Avenue

Offline isd88

  • maestro
  • ****
  • Post: 281
  • Reputazione: +12/-0
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #28 il: Gennaio 27, 2013, 12:59:19 am »
20 cm foro foro?? sicuro??? di solito sono 175 o giu di li

Offline roby67

  • tern p9 frecciarossa roberto
  • assistente
  • ***
  • Post: 143
  • Reputazione: +1/-0
  • roberto tern p9 frecciarossa
pieghevoli contro bici da corsa (chi è più veloce?).
« Risposta #29 il: Gennaio 27, 2013, 10:58:30 am »
Le pedivelle x bici da corsa  le misure sono..170...172.5....175...volevo chiedervi..si possono montare pedali fissi come nelle mtb o bdc..
Grazie

Tags: studi cambio corsa