Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Legare la bici al palo  (Letto 37203 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline DarioN1

  • iniziato
  • *
  • Post: 12
  • Reputazione: +0/-0
Legare la bici al palo
« il: Settembre 28, 2011, 10:12:15 am »
--- ADMIN ON

soluzioni contro i furti
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=36.0

come legare la pieghevole
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=5487

--- ADMIN OFF




Ciao Ragazzi...

Volevo prendere una bici pieghevole , prima però dovrei chiedere il permesso al mio capo di poterla tenere in ufficio...

Lavorando in una multinazionale sono molto rigidi su cosa entra o meno in ufficio...
L'alternativa è la brutta soluzione de "la lego al palo..."

Qualcuno di voi lo fa ?

O la portate tutti in ufficio ?

Stessa cosa per quando dall'ufficio andrei in palestra , non so se posso portarla in spogliatoio...

Voi la legate ?

Penso che una pieghevole tutta piegata e legata al palo passi inosservata o come oggetto di scarso valore...

Bye !
« Ultima modifica: Settembre 09, 2013, 07:08:14 pm by occhio.nero »

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
Legare la bici al palo
« Risposta #1 il: Settembre 28, 2011, 10:24:26 am »
chiedi prima al capo. se in ufficio non può arrivare dovrebbe almeno consentirti di tenerla in qualche locale sicuro.
da dove scrivi? a torino per esempio c'è una delibera comunale che obbliga le aziende a creare degli spazi per le bici e i condomìni ad ospitare oltre alle bici dei condòmini anche le bici di chi si reca al lavoro in quel palazzo con un mezzo a pedali.

il lavoro non lo puoi cambiare naturalmente, ma la palestra si. io sto scremando ed eliminando tutti quei posti dove non mi fanno entrare con la bici (banche, locali, bar, edicole...)
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline daniele

  • apprendista
  • **
  • Post: 57
  • Reputazione: +0/-0
Legare la bici al palo
« Risposta #2 il: Settembre 28, 2011, 10:46:44 am »
ciao,
mmh io una pieghevole non la legherei per troppo tempo, data la natura della bike... fortunatamente non ho di questi problemi....
Come ti hanno già detto prova a capire bene se ti consentono di portare dentro un modellino piccolo, se prendessi veramente una bike come la mobiki e te la mettessi in una sacca prima di entrare un ufficio, non vedo perchè non potresti entrare con essa.

ciao

Daniele

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4885
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Legare la bici al palo
« Risposta #3 il: Settembre 28, 2011, 10:54:00 am »
Ciao

penso che non ci sia praticamente nessuno disposto a lasciare le nostre bici legate al palo per tutta una giornata.... già si fatica a lasciarle per pochi minuti, come potrai aver letto QUI.

Non credo proprio che una pieghevole passi inosservata, anzi... ti garantisco che quando mi capita di lasciarla di fronte ad un negozio sono più le occhiate incuriosite che quelle indifferenti (solitamente piego almeno il manubrio per non renderla velocemente fruibile ad eventuali malintenzionati).
Se poi consideri che vengono sistematicamente cannibalizzati anche i peggio catorci legati troppo a lungo ai pali..... le conclusioni sono presto tratte.

Sia io che mia moglie abbiamo incontrato qualche iniziale resistenza all'introdurre in ufficio i nostri mezzi, ma ora tutto fila liscio.
Sicuramente chiedere PRIMA è una buon inizio e magari trovare una soluzione di compromesso nel caso l'uffcio sia proprio fuori discussione.

Dal mio punto di vista la contestazione più fondata e mirata che può venire fatta è che la bici, posta dietro alla propria scrivania, possa essere un ostacolo in caso di evacuazione o un ingombro nella fruizione di spazi comuni (ad esempio un archivio).
Ti suggerisco di chiedere, ontre che al tuo capo, anche al RSSP (Resp. Servizio Prevenzione e Protezione) aziendale, onde evitare di essere poi stoppati da lui dopo un primo benestare.

Non è escluso che ci siano in azienda altri spazi a disposizione nei quali parcheggiarla durante l'orario di lavoro, ma è bene appurarlo prima e non presentarsi con il problema il giorno stesso.
Fai presente che non occupa più spazio di alcuni trolley che a volte vengono usati da chi fa trasferte di lavoro, che la terrai sempre pulita per evitare di sporcare in giro e "minimizza" il fastidio per l'azienda, sottolineando invece quanto di buono fai all'ambiente ed a te stesso.

Se non esiste già uno spazio dedicato alle bici, direi di non menzionarlo proprio: il rischio è che, se una rastrelliera c'è, si venga invitati ad usarla come per le altre bici e difficilmente si può obiettare alla cosa e pretendere di portarsela dietro.

Anche in palestra facilmente, qualche locale deposito c'è, sempre che siano disposti a lasciartelo usare/farti accedere... ma come fatto notare da Broono, fare leva sull'essere clienti e la possibilità di cambiare in caso di rifiuto aiuta ad essere assecondati. ;D

Offline keyfaber

  • maestro
  • ****
  • Post: 281
  • Reputazione: +1/-0
  • Casco sempre in testa!
    • Percorso quotidiano casa-lavoro
Legare la bici al palo
« Risposta #4 il: Settembre 28, 2011, 11:11:20 am »
.... Dal mio punto di vista la contestazione più fondata e mirata che può venire fatta è che la bici, posta dietro alla propria scrivania, possa essere un ostacolo in caso di evacuazione o un ingombro nella fruizione di spazi comuni (ad esempio un archivio).
Ti suggerisco di chiedere, ontre che al tuo capo, anche al RSSP (Resp. Servizio Prevenzione e Protezione) aziendale, onde evitare di essere poi stoppati da lui dopo un primo benestare....
Quoto Sbrindola qui sopra, per riferire la mia esperienza.
Prima della HopTown, "parcheggiavo" la mia citybike davanti la mia scrivania senza problema alcuno, nè per me nè per i miei colleghi nè tanto meno per la mia responsabile. Il motivo principale di tale sistemazione era quello di trovarla ancora alla mia uscita dal lavoro, visto che gli spazi dedicati al parcheggio erano incustoditi e già oggetto di "visite e prelievi" e che altri sempre tale motivo parcheggiavano i propri velocipedi nel cortile nei posti più disparati (e quindi anche pericolosi per intralcio in caso di fuga). Il direttore generale dell'ASO ha imposto che tutti mettessero le biciclette negli spazi appositi e l'RSPP ospedaliero, vedendomi una volta uscire nel cortile con la bicicletta, mi ha imposto tale ordinanza. Non è valso nulla il fatto che nel mio ufficio (universitario) il mio RSPP mi avesse detto che non vi era alcun problema nel posare la bicicletta e quindi...
Acquistata l'HopTown che rispetta i 3 principali requisiti richiestimi dal mio RSPP: 1) Non ingombra o intralcia vie di fuga (è dietro la mia scrivania e a me non da fastidio); 2) Non costituisce carico d'incendio (le risme di carta che abbiamo vicino alle stampanti lo sono sicuramente di più!); 3) Non crea fastidi ai miei colleghi (che già prima accettavano la citybike) ma anzi ne sono incuriositi e piacevolmente colpiti.  ;)
Bye
HopTown 20", reggisella ammortizzato Suntour SP8-NCX, pedali alluminio MKS FD-7, sistema KlickFix su cannotto per zainetto, sistema luci Reelight
CO2 NON emessa a settimana: 10,094 Kg (tempo permettendo!)

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
Legare la bici al palo
« Risposta #5 il: Settembre 28, 2011, 03:26:54 pm »
il ragionamento del trolley è corretto. non mi è mai capitato che mi rifiutassero di poter parcheggiare un bagaglio a mano... chiedi se esiste un divieto in tal senso: una bici piegata e "imbustata" costituisce bagaglio per molte società di trasporti, se rifiutassero pure così puoi sempre incatenarti all'ingresso (con catenaccio a "U")
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline DarioN1

  • iniziato
  • *
  • Post: 12
  • Reputazione: +0/-0
Legare la bici al palo
« Risposta #6 il: Settembre 28, 2011, 07:16:56 pm »
Io sono di Bergamo...
Spazio per lasciare le bici all'interno della ditta cè , ma non è coperto e non sorvegliato , anche se si può entrare solo strisciando il badge...
Capita comunque che il cancello sia aperto delle volte...
Il fatto è che comunque il parcheggio delle bici non è nel palazzo dove lavoro , percui dovrei comunque parcheggiare la bici , legarla e fare 5 minuti a piedi...
FREGATURA !!!

Offline alesblues

  • maestro
  • ****
  • Post: 489
  • Reputazione: +66/-0
Legare la bici al palo
« Risposta #7 il: Ottobre 30, 2011, 08:56:50 pm »
Io mi sono presentato,come se niente fosse ,in ufficio con la bici piegata..avevo gia' studiato il giorno prima dove metterla.
Alla domanda del mio responsabile :"e quella? "..semplice risposta.."una bicicletta..e la metto dietro la porta del bagno."..ok ok lo ammetto..mi e' andata bene..la bici e' diventata oggetto di curiosita' o ho anche approffittato per approffondire la motivazione che mi ha portato a usare una bici pieghevole : inquinamento,risparmio,traffico,movimento...concludendo con la frase : parliamo sempre di inquinamento dell'aria e nessuno fa veramente mai qualcosa...ecco! io sto' facendo quel qualcosa!"..sono tutte motivazioni nobili..deve essere proprio uno ba@#]#do un capo che ti fa legare la bici pieghevole fuori.. o no??
P.S.
Ciao Ragazzi...

Volevo prendere una bici pieghevole , prima però dovrei chiedere il permesso al mio capo di poterla tenere in ufficio...

Lavorando in una multinazionale sono molto rigidi su cosa entra o meno in ufficio...
L'alternativa è la brutta soluzione de "la lego al palo..."

Qualcuno di voi lo fa ?

O la portate tutti in ufficio ?

Stessa cosa per quando dall'ufficio andrei in palestra , non so se posso portarla in spogliatoio...

Voi la legate ?

Penso che una pieghevole tutta piegata e legata al palo passi inosservata o come oggetto di scarso valore...

Bye !

la penso proprio al contrario..una bici pieghevole non passa mai inosservata..sopratutto piegata!
Brompton M3L black

Offline Damiano

  • apprendista
  • **
  • Post: 91
  • Reputazione: +8/-0
Legare la bici al palo
« Risposta #8 il: Ottobre 31, 2011, 10:51:11 am »


 ;D
Brompton M6L/R -12% 2009

Offline 16fra

  • assistente
  • ***
  • Post: 174
  • Reputazione: +7/-0
Legare la bici al palo
« Risposta #9 il: Aprile 02, 2012, 03:20:21 pm »
Grande Damiano,
quello di infilzare la bici sul palo, come scherzo lo avevamo fatto alle superiori ad un prof... si mise a ridere e finì a birra e salsicce eravamo..:-))

Offline eamaxb

  • assistente
  • ***
  • Post: 166
  • Reputazione: +12/-0
  • Brompton M3L Nera . Hoptown Eden
Legare la bici al palo
« Risposta #10 il: Aprile 03, 2012, 08:11:32 pm »
a torino per esempio c'è una delibera comunale che obbliga le aziende a creare degli spazi per le bici e i condomìni ad ospitare oltre alle bici dei condòmini anche le bici di chi si reca al lavoro in quel palazzo con un mezzo a pedali.


Ho trovato anch'io blog nei quali parlano di questa delibera, ma non ho trovato da nessuna parte il documento ufficiale.... sai mica dove posso reperirlo? Ad oggi la mia ragazza deve legare la bici in mezzo alla strada
Ogni settimana non emetto 19,2 Kg di CO2, risparmio 11,2 Litri di benzina, e mi diverto un casino
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelli che capiscono il binario e quelli che non lo capiscono

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
Legare la bici al palo
« Risposta #11 il: Aprile 04, 2012, 12:10:52 am »
copio e incollo quello che nello stesso periodo ho scritto su jobike
Citazione
bisognerebbe verificare se il regolamento possa essere esteso anche ad edifici aziendali ma cercando su google si trova la pagina ufficiale del comune di torino, con tanto di pdf e anche delle informazioni riguardo allo stesso tipo di regolamento ma riguardante il comune di milano.

http://www.comune.torino.it/ambiente/bici/bici_sicurezza/parcheggiare-bici.shtml

http://faremilano.wordpress.com/2011/02/08/milano-bici-e-regolamento-condominio/

spero di esservi stato utile



All'art. 82 punto 4, del vigente Regolamento d'Igiene è scritto che:
 "In tutti i cortili esistenti, o di nuova edificazione, deve essere consentito il deposito delle biciclette di chi abita o lavora nei numeri civici collegati al cortile".
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Offline eamaxb

  • assistente
  • ***
  • Post: 166
  • Reputazione: +12/-0
  • Brompton M3L Nera . Hoptown Eden
Legare la bici al palo
« Risposta #12 il: Aprile 04, 2012, 08:40:09 am »
Grazie.... fin'ora avevo solo trovato un volantino che parlava di cortili condominiali e non sui cortili in generale...e poi appunto mi mancava il documento ufficiale.
+1
Ogni settimana non emetto 19,2 Kg di CO2, risparmio 11,2 Litri di benzina, e mi diverto un casino
Ci sono 10 tipi di persone al mondo: quelli che capiscono il binario e quelli che non lo capiscono

Offline MANNA

  • Manna-Mas
  • iniziato
  • *
  • Post: 14
  • Reputazione: +0/-0
Legare la bici al palo
« Risposta #13 il: Aprile 21, 2012, 04:09:29 pm »
...io e la mia Strida-MAS facciamo sempre un bel figurone... incuriosisce ed appena vedono che da una sorta di triangolo esce fuori una sorta di folletto e viceversa, scatta uno stupore immenso e una espressone del tipo oooooohhhh!!!!, e io, passo!!! hehehe..... scherzi a parte, al lavoro, una volta badggiato la lancio sotto il tornello ed imbocco subito l'ascensore... al 4° piano come una lepre imbocco nel mio ufficio e la piazzo sotto la mia scrivania, legata alla zampa della stessa....
Il capo mi ha incrociato all'ascensore e a mezza bocca mi ha chiesto cosa fosse "sto coso"...mentre mi defilavo gli rispondevo "...è una bici pieghevoleeeeee"...
Insomma per mia fortuna ho libero accesso.....

Offline beaturbano

  • pedalando s'impara
  • gran visir
  • *****
  • Post: 1640
  • Reputazione: +93/-1
  • broonpton S3L grezza
Legare la bici al palo
« Risposta #14 il: Aprile 24, 2012, 10:20:59 am »
Grazie.... fin'ora avevo solo trovato un volantino che parlava di cortili condominiali e non sui cortili in generale...e poi appunto mi mancava il documento ufficiale.
+1

ho trovato questo pdf del comune
http://www.comune.torino.it/ambiente/bm~doc/bici-nei-cortili-2011.pdf

trovato qui
http://www.comune.torino.it/ambiente/bici/
citizen cyclist [utente leggero della strada]
non possiamo pretendere di risolvere i problemi pensando allo stesso modo di quando li abbiamo creati - albert einstein ||| è una questione di qualità - cccp

Tags: