Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Ciao da un esploratore trentino  (Letto 6915 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Paolo Messia

  • iniziato
  • *
  • Post: 12
  • Reputazione: +0/-0
Ciao da un esploratore trentino
« il: Ottobre 23, 2013, 10:50:37 pm »
Ciao a tutti,
mi chiamo Paolo, sono trentino e mi sento un po' un intruso in questo forum "pieghevole" perche' non ho ancora quel tipo di bici e per dirla tutta, fino ad una settimana fa, nemmeno sapevo che esistesse.  :-\

Comunque in bici ci vado da una vita, sempre e solo in bici, con preferenza per i giorni di neve o tempesta.  ;D

Ho scoperto le bici pieghevoli solo una settimana fa, guardando uno splendido video su youtube fatto da un americano in vacanza in Italia che ha fatto un tour di tutta l'Italia con una bici pieghevole.
Metto anche il link del video ma non so se funzionera':

http://youtu.be/vT9vm-m7PQc

(se non funziona il titolo e' "One Month Tour of Italy on a Folding Bicycle". Da vedere, l'Italia vista con gli occhi di un americano e' un posto fantastico, molto esotico.  :))

Io pensavo di usare la pieghevole per allargare il raggio delle mie esplorazioni.
Vi spiego.
Vado per fiumi, torrenti, laghi e boschi a cercare strana fauna o misteri irrisolti e documento il tutto con degli occhiali dvr. Una cineseria da pochi soldi ma che ho modificato in vari modi fino a farli arrivare a 3 ore e mezza di video e li ho resi water-prof (circa, solo per la pioggia in realta')

Le esplorazioni in realta', viste le zone accidentate, non penso le faro' con la pieghevole, ma quella mi servira' per arrivarci vicino, finche' ancora c'e' una strada o un sentiero.

Il problema e' che le montagne del trentino sono toste e io non ho proprio il fisico dello scalatore: 100 chili, piu' muscoli che resistenza, per cui pensavo: faccio un mix tra mezzi pubblici e biciclettina e posso arrivare ovunque.
Ma funzionera' davvero?  :P
Penso di comprare una entry level, sui 200 Euro, poi se la cosa mi prende e nella prova su strada (e su mezzi pubblici) va bene magari in futuro pensero' ad una folding piu' tosta.

Accidenti quanto ho scritto, come al solito.

Scusate  :-[

ciao

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10052
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #1 il: Ottobre 23, 2013, 10:50:37 pm »
Benvenuto/a nella comunità italiana www.bicipieghevoli.net!

Questo forum è nato e viene quotidianamente  curato per condividere e diffondere l'uso della bicicletta pieghevole nei percorsi di vita personale: dalla mobilità quotidiana (studio, lavoro, tempo libero,..) al cicloturismo.
La bici come mezzo di spostamento, ma anche strumento di reinterpretazione della realtà circostante.... realtà a volte caotica, inquinata, aggressiva, insostenibile.
La bici, pieghevole, perchè un altro mondo è possibile... un altro mondo è necessario.

Speriamo che possa esserti d'aiuto come lo è per tutti noi,

Per un più facile orientamento segnaliamo:






Cresciamo, pedaliamo, pieghiamo, diffondiamo, incontriamo ... e moltiplichiamoci!

 :)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Matt-o

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3240
  • Reputazione: +100/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
R: Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #2 il: Ottobre 24, 2013, 12:03:34 am »
Ciao e benvenuto.
Per le entrylevel occhio solo alla portats. Ai 100 dovrebbero arrivarci ma meglio verificare.
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10052
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #3 il: Ottobre 24, 2013, 08:47:09 am »
................
(se non funziona il titolo e' "One Month Tour of Italy on a Folding Bicycle". Da vedere, l'Italia vista con gli occhi di un americano e' un posto fantastico, molto esotico.  :))
................

se ne parla qui

http://www.bicipieghevoli.net/organizzare-un-viaggio-pieghevole/viaggi-consigli-generali/msg36465/#msg36465
;)


per quanto riguarda la scelta..... immagino dovrà avere un bel po' di marce.. a meno che tu non riesca a limitare al massimo i tragitti pedalati e scendere e spingere all'occorrenza ;)

segnalo

pieghevole-oversize-(persona-alta-robusta-pesante-)
http://www.bicipieghevoli.net/prima-di-comprare/pieghevole-oversize-(persona-alta-robusta-pesante-)/msg332/#msg332
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline doboing

  • assistente
  • ***
  • Post: 202
  • Reputazione: +4/-0
Re:Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #4 il: Ottobre 24, 2013, 09:13:38 am »
Benvenuto  :) 
B'fold3

Offline veeg

  • gran visir
  • *****
  • Post: 936
  • Reputazione: +98/-0
  • RUN!RUN!RUN!
    • 90RPM
Re:Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #5 il: Ottobre 24, 2013, 09:37:16 am »
Ciao esploratore trentino!

La tua idea mi piace e ti posso giurare che non è impossibile, anzi c'è chi ha fatto molto e molto di più:
Kurt Diemberger, famoso alpinistra austriaco, a 17 anni d'età con una bici di suo nonno del 1909 percorse tutti i principali passi alpini di austria, svizzera e italia, in lungo e in largo. Una bici di ferro dell'anteguerra che sarà pesata 30 Kg!
Sempre in sella a questa bici, amava scalare le montagne fin dove poteva, per poi proseguire a piedi. Fu così che salì per le prime volte sulla cima del Gross Venediger e del Gross Glockner alla ricerca di cristalli.

In gamba, nulla è impossibile e te lo dice un appassionato di escursionismo&bushcraft  ;)

Offline FoldingStyle

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1292
  • Reputazione: +105/-0
    • Folding Style
Re:Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #6 il: Ottobre 24, 2013, 09:57:47 am »
Benvenuto,
un saluto. :D
Dahon Ios X9 Nickel - Dahon Classic III Burgundy Red - Brompton M6L Black Edition Black - Birdy City Premium White

Offline Paolo Messia

  • iniziato
  • *
  • Post: 12
  • Reputazione: +0/-0
Re:Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #7 il: Ottobre 24, 2013, 09:58:35 am »
per quanto riguarda la scelta..... immagino dovrà avere un bel po' di marce.. a meno che tu non riesca a limitare al massimo i tragitti pedalati e scendere e spingere all'occorrenza ;)

Immagino che accadra' nelle salite troppo impegantive ma cerchero' di studiare tragitti con ... solo discese  ;D

Citazione
segnalo

pieghevole-oversize-(persona-alta-robusta-pesante-)
http://www.bicipieghevoli.net/prima-di-comprare/pieghevole-oversize-(persona-alta-robusta-pesante-)/msg332/#msg332

Ah bello, grazie, ci sono proprio topic per tutte le esigenze in questo bel forum.  :D

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4890
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #8 il: Ottobre 24, 2013, 10:00:45 am »
Benvenuto anche da parte mia.  :)

Non voglio frenare l'entusiasmo di nessuno ma, per la mia esperienza, il budget intorno ai 200€ è troppo risicato per l'uso che se ne vuole fare.
Per portare in giro 100 kg di cristiano per strade in salita e magari un po' dissestate ci vogliono un telaio robusto ed un cambio valido: è vero che con una gamba allenata si può andare in giro anche con una mono marcia.... ma il rischio c'è il rischio concreto di fare il criceto ogni volta che si viaggia in pianura (per avere un rapporto che permetta di affrontare salite impegnative) oppure di stressare troppo il telaio quando si spinge in salita.
I modelli che permettono una pedalata fuori sella frequente, prolungata e sicura non sono molti e purtroppo non fanno parte di quella fascia di prezzo.

Offline Paolo Messia

  • iniziato
  • *
  • Post: 12
  • Reputazione: +0/-0
Re:R: Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #9 il: Ottobre 24, 2013, 10:01:15 am »
Ciao e benvenuto.
Per le entrylevel occhio solo alla portats. Ai 100 dovrebbero arrivarci ma meglio verificare.

Infatti il mio primo dubbio e' stato proprio quello. Fra l'altro accade di rado, nei siti che avevo esplorato alla ricerca della pighevole adatta per me, di trovare indicazioni sulla portata massima.
Alla fine ho dovuto chiedere esplicitamente e ho trovato una pieghevole, la Foldo di una ditta tedesca,  che regge fino a 120 Kg.
Non potro' portarmi dietro bagagli troppo pesanti ma penso possa andare bene.  :)

Offline Paolo Messia

  • iniziato
  • *
  • Post: 12
  • Reputazione: +0/-0
Re:Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #10 il: Ottobre 24, 2013, 10:05:25 am »
Ciao esploratore trentino!

La tua idea mi piace e ti posso giurare che non è impossibile, anzi c'è chi ha fatto molto e molto di più:
Kurt Diemberger, famoso alpinistra austriaco, a 17 anni d'età con una bici di suo nonno del 1909 percorse tutti i principali passi alpini di austria, svizzera e italia, in lungo e in largo. Una bici di ferro dell'anteguerra che sarà pesata 30 Kg!
Sempre in sella a questa bici, amava scalare le montagne fin dove poteva, per poi proseguire a piedi. Fu così che salì per le prime volte sulla cima del Gross Venediger e del Gross Glockner alla ricerca di cristalli.

In gamba, nulla è impossibile e te lo dice un appassionato di escursionismo&bushcraft  ;)

Grazie, e' incoraggiante. Penso che Kurt avesse proprio l'anima e il fisico dello scalatore, beato lui.  ::)
Comunque il mio post iniziale forse era un po' ingannevole. Ossia, e' vero che penso anche a poter raggiungere con pulman o funivie, qualche cima irragiungibile (per me) e poi girare con la pieghevole ma mi attirano anche altre idee, tipo uscire proprio dalla mia regione e visitare altri luoghi affascinanti e magari molto ... pianeggianti.  ;D

Offline Paolo Messia

  • iniziato
  • *
  • Post: 12
  • Reputazione: +0/-0
Re:Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #11 il: Ottobre 24, 2013, 10:13:24 am »
Benvenuto anche da parte mia.  :)

Non voglio frenare l'entusiasmo di nessuno ma, per la mia esperienza, il budget intorno ai 200€ è troppo risicato per l'uso che se ne vuole fare.
Per portare in giro 100 kg di cristiano per strade in salita e magari un po' dissestate ci vogliono un telaio robusto ed un cambio valido: è vero che con una gamba allenata si può andare in giro anche con una mono marcia.... ma il rischio c'è il rischio concreto di fare il criceto ogni volta che si viaggia in pianura (per avere un rapporto che permetta di affrontare salite impegnative) oppure di stressare troppo il telaio quando si spinge in salita.
Immagino sia vero ma in realta' io pensavo alla pieghevole proprio per evitare le salite troppo impegnative. Altrimenti avrei pensato ad una bici da corsa ultra leggera con la quale suppongo sarebbe stato piu' facile salire per grandi dislivelli.
La foldo che ho ordinato sembra robusta e il produttore mi ha rassicurato "Dear customer, 100kg are no probem, you can order it it is in stake of producer to 120kg. it would be no problem…"

E' vero che si dice "parole di mercante..." ma spero che sia vero in questo caso.  :) Nessun problema, insomma (salvo per l'inglese  ;D)

Poi certo non potro' farci il cross o stranezze varie, dovro' essere morigerato per non stressarla troppo ma spero di farla durare un po' ::)

Offline Paolo Messia

  • iniziato
  • *
  • Post: 12
  • Reputazione: +0/-0
Re:Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #12 il: Ottobre 24, 2013, 10:33:26 am »
segnalo

pieghevole-oversize-(persona-alta-robusta-pesante-)
http://www.bicipieghevoli.net/prima-di-comprare/pieghevole-oversize-(persona-alta-robusta-pesante-)/msg332/#msg332

Il link non mi funziona.  :(
Peccato perche' mi interessava vedere se c'erano altri energumeni che hanno provato a cimentarsi con le  pieghevoli e come si erano trovati.  ::)

Offline Matt-o

  • Moderatore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 3240
  • Reputazione: +100/-2
    • Alcune delle mie foto (certe infattibili senza arrivarci in Brompton)
Re:Ciao da un esploratore trentino
« Risposta #13 il: Ottobre 24, 2013, 10:58:16 am »
Il link non mi funziona.  :(

Eccolo corretto: http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=99.0
Scusa, ma stavamo testando un metodo diverso di gestione dei link, quindi quelli postati durante il test adesso non vanno. Questo dovrebbe funzionarti. Per tutto il resto ti rimando alla funzione Cerca (http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=2581.0), tramite la quale potrai trovare tutto quel che desideri.
Brompton M6L nera - CO2 NON emessa a settimana: 9.3 kg

Tags: