Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Lombardia - notizie varie  (Letto 155121 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10077
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Lombardia - notizie varie
« il: Luglio 12, 2011, 07:15:02 pm »
Citazione da: Jaaymz,21/5/2011, 01:55 ?t=47517559&st=0#entry455617770
Per i milanesi segnalo che sui treni regionali in gestione a Trenord le pieghevoli viaggiano gratis!

Maggiori dettagli sul <u>sito ufficiale Trenord</u>.

Un piccolo passo per l'uomo...un grande passo per i pieghevolisti! :D

EDIT: non sono riuscito a postare il regolamento perchè per ora è offline, cmq lo si trova nella sezione "Condizioni Di Trasporto" del sito Trenord, grazie a MoeTheSleaze per la segnalazione! ;)


riporto dalla discussione sull'intermodalità:

Citazione da: whiteblade88,3/6/2011, 12:49 ?t=45369042&st=75#entry457474232
Ho appena spedito tramite questa pagina:

www.atm-mi.it/it/AtmRisponde/Reclam...ggerimenti.aspx

Un suggerimento all'azienda trasporti ATM in merito all'utilizzo delle nostre pieghevoli a bordo. Riporto il testo:
Codice: [Seleziona]
Buongiorno! Data la crescente diffusione di biciclette pieghevoli che si è registrata nell'ultimo anno volevo sapere se era possibile estendere il regolamento vigente sulla metropolitana per legiferarne l'utilizzo a bordo. Molte persone che, come me, ne posseggono una non riescono ad ottenere informazioni a riguardo. Il gestore di metropolitane di Roma ha già provveduto a rilasciare indicazioni, garantendo ingresso gratuito alla bicicletta pieghevole, così come la neonata Trenord. Sono sicuro che un'azienda importante come la vostra potrà fare lo stesso. Grazie. Saluti
Invito tutti (anche i non milanesi) a sostenere la nostra causa che inevitabilmente si ripercuoterebbe su una crescente diffusione di questi gioiellini (sapete quanta pubblicità si fa portando a bordo una pieghevole...siamo a Milano^^)

Grazie

Citazione da: Jaaymz,7/6/2011, 01:44 ?t=47517559&st=0#entry457981057
Mandato anche io il "reclamo" ad atm...chissà che si venga ascoltati per una volta!


Citazione da: volchonok,10/6/2011, 16:10 ?t=47517559&st=0#entry458520923
Inviato anche io il suggerimento ad ATM :) Incrociamo le dita...


Citazione da: SGiallo,10/6/2011, 16:35 ?t=47517559&st=15#entry458525927
Fatto anch'io, soprattutto per la chiarezza perchè onestamente nessuno mi ha mai fatto storie. :rolleyes:
Ciao!

Citazione da: whiteblade88,13/6/2011, 14:12 ?t=47517559&st=15#entry458929260
Grandi!!
Dobbiamo forzare ATM ad estendere il regolamento ed allinearsi con la metro di Roma. Non Molliamo! I cittadini della capitale hanno insistito parecchio sia telefonicamente sia tramite e-mail. Alla fine sono stati ascoltati (aiutati purtroppo da uno sfortunato evento) ed è stato loro concesso il trasporto delle pieghevoli gratuitamente non solo sulla metro, ma anche su tutti gli altri mezzi pubblici.

Se ce l'hanno fatta loro, possiamo farlo anche noi!!!

Quì a Milano invece si legge su internet di qualcuno che è stato fatto allontanare dalla stazione. Una modifica del regolamento ci aiuterebbe a stare tutti più tranquilli.

Chiediamo l'aiuto di tutti, anche non milanesi. Ci vogliono 2 minuti per agevolare un nuovo sistema di trasporto (che purtroppo pochi conoscono) nella città con il più alto tasso di polveri sottili!

Scrivete a questo indirizzo:

www.atm-mi.it/it/AtmRisponde/Reclam...ggerimenti.aspx


 o chiamate ATM!

Grazie


Citazione da: volchonok,16/6/2011, 16:09 ?t=47517559&st=15#entry459450981
ATM mi ha appena scritto riguardo all'utilizzo delle bici pieghevoli sui mezzi pubblici milanesi. Riporto di seguito la risposta:

Citazione
Gentile Cliente,
La informiamo che per le bici pieghevoli vale la stessa regola dei colli
a mano: se la bici pieghevole supera le dimensioni massime previste,
occorre pagare la tariffa per il collo a mano.

Un cordiale saluto,
ATM SPA - Relazione con i Clienti
Mah... meglio di nessuna risposta, ma dato che ci sono disposizioni eccezionali per fucili da caccia e canne da pesca, un chiarimento del regolamento riguardante le bici pieghevoli (o più in generale per mezzi di trasporto intermodale) non guasterebbe... Che dite? Si tenta di fare lobby come le associazioni di caccia e pesca? :P

Citazione da: whiteblade88,16/6/2011, 16:49 ?t=47517559&st=15#entry459456902
ho già la forca in mano! perchè un contrabbasso si e una pieghevole no?

Per Trenord vale quanto detto per Trenitalia: la bici piegata con dimensioni massime 110x80x40, SENZA obbligo di coprirla con sacca, è considerata alla stregua di un bagaglio, e quindi può essere messa ovunque purché non causi intralcio. Ho avuto modo di parlarne un paio di volte con dei controllori di Trenord che mi hanno confermato tutto questo, e che (ovviamente aggiungerei) erano a conoscenza del regolamento.
Mario
« Ultima modifica: Settembre 03, 2013, 09:39:11 am by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4910
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #1 il: Maggio 09, 2012, 02:04:57 pm »


Biciclette coraggiose
Venerdì 11 maggio 2012 - ore 18
Chiostro minore Convento di San Francesco Piazza Mercato del fieno 6/a Città Alta - Bergamo
Roberto Peia autore di ?Tutta mia la città. Diario di un bike messenger?
Albano Marcarini autore di ?La mia bici va a potassio. Milano-Roma a due banane all?ora?
Introduce Matteo Scarabelli autore di ?C?è di mezzo il mare. Viaggio in bicicletta intorno al Mediterraneo?
Scarica l'invito in formato PDF
« Ultima modifica: Settembre 11, 2012, 12:41:52 pm by Peo »

IkkiDikki

  • Visitatore
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #2 il: Maggio 16, 2012, 10:05:53 pm »
...
« Ultima modifica: Maggio 24, 2012, 11:07:37 pm by IkkiDikki »

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #3 il: Maggio 17, 2012, 09:27:17 am »
Stavo già per aprire un topic tutto emozionato, ma la brutta notizia, a quanto pare rimane confermata.

http://www.lecconotizie.com/attualita/giro-pessima-figura-chiudere-la-strada-dei-resinelli-alle-bici-63816/

La strada che porta ai Resinelli sarà chiusa (comprese le biciclette!!!) dalle 19 di Sabato 19 maggio. 22 ore prima del passaggio della carovana.

Ma dove vogliamo andare? Chiudere alle biciclette 22 ore prima del passaggio della tappa del Giro? Che, per chi non lo sapesse, è un giro di biciclette. Penoso e scandaloso.
« Ultima modifica: Settembre 11, 2012, 12:48:16 pm by Peo »
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline sim1

  • gran visir
  • *****
  • Post: 950
  • Reputazione: +56/-4
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #4 il: Maggio 17, 2012, 09:29:33 am »
Dott. Ing. Simone Lomuoio Tern Link D8 ND w/o
CO2 NON emessa a settimana: 9.36 kg - Carburante RISPARMIATO a settimana: 4.99 litri

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3065
  • Reputazione: +206/-0
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #5 il: Giugno 08, 2012, 12:20:59 am »
Qualche giorno fa ho mandato una richiesta di informazioni alla SIA, la società che gestisce i servizi interurbani in provincia di Brescia, per sapere se e a quali condizioni fosse possibile trasportare sui loro mezzi una bicicletta  pieghevole. Come esempio ho dato le dimensioni della mia Dahon Vitesse (29x80x66 cm).
Questa la risposta che ho ricevuto oggi:

In riferimento alla Sua richiesta in data 03 giugno 2012, siamo spiacenti di comunicarLe che i nostri mezzi non sono predisposti per il carico di biciclette, infatti non tutti i mezzi extraurbani sono dotati di bagagliera ed a bordo non è consentito occupare lo spazio di salita e discesa con bagagli ingombranti.
Sicuramente se vorrà utilizzare i nostri mezzi dovrà salire su un autobus dotato di bagagliera e con la bicicletta in apposita custodia.
Il bagaglio al seguito del passeggero è gratutito solo se presenta le condizioni  (50x30x25 cm - nota mia) segnalate alla sezione trasporto cose della nostra Carta della mobilità 2012 consultabile sul nostro sito
  www.trasportibrescia.it
Per i bagagli eccedenti le dimensioni standard le tariffe in vigore sono le seguenti:
BAGAGLIO AL SEGUITO PER UNA TRATTA FINO A 50 KM.  (biglietto tariffa A pari alla somma di ? 1,20)
BAGAGLIO  AL SEGUITON PER UNA TRATTA OLTRE 50 KM. (biglietto tariffa B pari alla somma di ? 1,80)
A disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.


In sintesi, quindi: sì, con la bici nella borsa, ma non gratis e solo se il mezzo è dotato di stiva portabagagli, il che finisce per essere il limite maggiore, data la sempre crescente diffusione degli autobus a pavimento basso e soprattutto, se la stessa linea è servita da mezzi di tipi diversi, la difficoltà di sapere in anticipo se la corriera che si aspetta avrà la stiva o no.

Vittorio
« Ultima modifica: Settembre 11, 2012, 12:45:08 pm by Peo »
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Zam75

  • apprendista
  • **
  • Post: 77
  • Reputazione: +0/-0
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #6 il: Giugno 08, 2012, 09:03:37 am »
A te almeno hanno risposto!!! a me l'anm non mi ha degnato di risposta

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3065
  • Reputazione: +206/-0
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #7 il: Giugno 09, 2012, 12:56:22 pm »
beh, ci hanno messo quasi una settimana lavorativa... per fare solo il loro dovere! diamogli una sufficienza di incoraggiamento, non di più.
Se mi capita di utilizzare il servizio sul mio fra Brescia e Salò vi ragguaglierò

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Vittorio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 3065
  • Reputazione: +206/-0
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #8 il: Giugno 13, 2012, 11:48:43 pm »
ieri ho chiesto a un conducente di linea e mi è parso decisamente più possibilista della sua dirigenza; in sintesi, secondo lui, anche se l'autobus non è dotato di stiva non ci sono problemi perchè, soprattuttto ora che le scuole sono chiuse, spazio per una bici nella sua borsa ce n'è comunque, eventualmente utilizzando lo spazio attrezzato per invalidi.
Nel frattempo la prova di viaggio è rimandata...

Vittorio
Dahon Vitesse D7 (ex "Due Calzini") - Dahon Espresso D24 ex Boccia

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4132
  • Reputazione: +157/-0
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #9 il: Settembre 07, 2012, 07:33:04 pm »
Anche a Lecco si proverà a censire i flussi dei ciclisti:
http://www.comune.lecco.it/news.jhtml?param1_1=N13995ffe94771e5783e

Io non sarò conteggiato, non hanno pensato di mettere un punto di rilevamento nei pressi della stazione (strano...), e comunque alle 7:30 sono già salito sul treno, questo censimento ignora noi ciclisti mattutini.  :(

Lecco è una città di ciclisti?Il prossimo 19 settembre indagine in città sugli amanti delle due ruote
Lecco, 5 settembre 2012 ? Censimento per scoprire se i lecchesi sono un ?popolo di ciclisti?. Il prossimo 19 settembre, dalle ore 7.30 alle ore 13.30, in quattro postazioni della città, i volontari delle associazioni Fiab- LeccoCiclabile/ Legambiente e Crossing- Bike effettueranno delle rilevazioni nell?ambito di un progetto di mobilità promosso da Regione Lombardia.

A seguito del varo del Piano Regionale della Mobilità Ciclistica, infatti, la Regione, in collaborazione con FIAB ? Federazione Italiana Amici della Bicicletta- Coordinamento della Lombardia, ha approvato due azioni fino al 2015: il Rilevamento annuale sugli interventi a favore della mobilità ciclistica in Lombardia, per introdurre nuove migliorie a vantaggio degli spostamenti in bicicletta, e il Rilevamento dei ciclisti lombardi. Quest?ultimo progetto, se ripetuto annualmente, sarà utile per colmare la mancanza di informazioni su quanti utilizzino le due ruote, al fine di poter monitorare eventuali cambiamenti delle abitudini dei cittadini e, soprattutto, di poter valutare l?efficacia delle misure attuate a favore dei ciclisti.

«Il Comune ? spiega Vittorio Campione, Assessore alla Mobilità del Comune di Lecco - offrirà la massima collaborazione a questo importante progetto, che fornirà dati utili per la scelte future dell'Amministrazione. Analizzeremo con attenzione i risultati dello studio e da questi trarremo informazioni per migliorare la ciclabilità del territorio. Tutto questo nel solco delle politiche per la mobilità sostenibile già attuate finora, come l'attuazione del bike-sharing e il prolungamento della pista ciclabile da Rivabella a Vercurago».

Per il primo anno Regione Lombardia ha deciso di rilevare gli amanti delle due ruote nelle città capoluogo di provincia (per conteggiare coloro che utilizzano quotidianamente questo mezzo) e lungo due percorsi extraurbani di lunga percorrenza (per ricavare il numero delle persone che si rivolge alla bicicletta solo nel tempo libero). A Lecco il rilevamento verrà effettuato in Piazza Garibaldi, Via Eremo (ospedale Manzoni), Ponte Kennedy, Ponte Azione Visconti.

Il primo rapporto sul Rilevamento dei ciclisti lombardi verrà presentato a novembre in Regione Lombardia, a cura dell?Assessorato Mobilità/ Trasporti e FIAB Nazionale.
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #10 il: Settembre 09, 2012, 11:22:43 pm »

Citazione
VOGHERA. Per qualcuno è una delle vergogne di Voghera. Il seminterrato dell?Autoporto è statop realizzato quindici anni fa ma mai utilizzato perché gli autobus non ci passano.

Ora lo spazio potrebbe essere recuperato nell?ambito del primo tratto del progetto Greenway, che la Provincia di Pavia vuole iniziare a realizzare entro la fine dell?anno.

Il progetto prevede il recupero di vecchie strade di campagna e della tratta ferroviaria Voghera-Varzi da decenni in disuso. Ma il progetto, in buona parte finanziato dalla Regione, prevede necessariamente una Velostazione. Il termine, di origine francese, significa una stazione per biciclette, un luogo dove affittare, lasciare in deposito o anche riparare le biciclette. «Il finanziamento delle piste ciclabili prevede necessariamente una zona di interscambio treno-bicicletta - spiega il sindaco di Voghera Carlo Barbieri -. E il seminterrato dell?autoporto è perfetto: c?è spazio ed è a pochi metri dalla stazione ferroviaria».

L?assessore provinciale alla Mobilità, Michel Bozzano spiega che la proposta esiste, ma non è ancora concreta: «Per il momento stiamo ragionando, vogliamo dare un futuro al seminterrato dell?autoporto. Bisogna stare molto attenti, perché la parte economica non è molto sostanziosa».

L?assessore provinciale spiega che prioritario è il progetto Greenway: «Entro due mesi si lavorerà ai due pezzi di pista ciclabile già finanziati . Ossia quello fino a Codevilla e da Retorbido a Salice Terme».

Una volta arrivata a Salice, la Greenway non si sa che fine farà. Soldi non ci sono e idee forse anche meno.

Secondo i faraonici progetti presentati decine di volte da Regione e Provincia, avrebbe dovuto portare da Milano a Varzi. Il percorso naturale un tempo c?era, almeno in parte: era il tracciato della vecchia ferrovia, ma è stata venduto quasi tutto a privati.

Tornando alla Velostazione, mentre a Voghera si comincia a dibattere (ad esempio sul blog dei pendolari), a Pavia restano sul vago: «Cercheremo la soluzione migliore - dice Bozzano - non c?è stata una condivisione con Comune di Voghera e Asm».

Per il sindaco Carlo Barbieri la Velostazione è un elemento fondamentale del progetto Greenway: «Ci sono città, mi viene in mente Sanremo, dove le piste ciclabili hanno rivitalizzato tutto il tessuto cittadino. Da noi - sostiene Barbieri - può accedere lo stesso. Gli eco-turisti potranno arrivare da Milano in treno e trovare qui le biciclette. Oppure le potranno fare riparare. Contemporaneamente i nostri pendolari potranno lascia re le biciclette in uno spazio migliore. Cosa sarà delle vecchie rastrelliere? Resteranno, pensiamo di fare una cosa in più, non di toglierne una esistente».
fonte foto (autoporto): http://www.vogheraseitu.it/
fonte: http://laprovinciapavese.gelocal.it/cronaca/2012/09/07/news/una-velostazione-nel-seminterrato-dell-autoporto-1.5659264
« Ultima modifica: Aprile 12, 2013, 09:12:10 pm by Peo »
Lorenzo - Tern Link P9

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #11 il: Settembre 10, 2012, 10:09:42 pm »
Comunità di Cremona


16 Settembre 2012 - Cremona
Citazione
Quest?anno, nella settimana Europea della mobilità (16-22 settembre) abbiamo voluto organizzare una passeggiata dedicata principalmente alle famiglie abbinando motonave e bicicletta

Navigare sul nostro grande fiume Po è un?occasione per scoprire un?inaspettata natura che si sviluppa rigogliosalungo le rive ed ammirare numerose specie di uccelli.
Si parte dall?attracco di P.zza Marinai d?Italia (unico attracco in Italia dotato di ascensore) per arrivare dopo circa 50 minuti di navigazione ad Isola Giarola, situata nella golena del fiume.
In sella alle nostre bici, lungo la Ciclovia del Po, giungeremo a Polesine Parmense in un?area attrezzata dove ci accoglierà il nostro ?chef? Ernesto per il pranzo. I bambini avranno modo di giocare e per chi lo desidera si potrà arrivare a Zibello. Il ritorno si effettuerà nello stesso modo (bici + motonave).



Citazione
Bicicletta in ordine: meglio se City Bike, Ibrida o Mountain bike -
No freni a bacchetta
Attrezzatura: borraccia con acqua, Kit foratura e/o camera d?aria di scorta, giubbino riflettente e casco (altamente consigliato)
Abbigliamento: adeguato alla stagione ed alla durata dell?escursione
(meglio scarpe da ginnastica o comunque comode)

Citazione
    Ritrovo ore 9:30 in Piazza Marinai d?Italia con partenza alle 10:00
    Ritorno da Isola Giarola con motonave alle 16,35 (a Cremona ore 18,10)
    Pranzo: pasta al pomodoro, grigliata di carne, contorni, dolce e acqua

Quota di partecipazione comprensiva di motonave a/r + pranzo + quota assicurativa (obbligatora per i non soci)
Soci FIAB adulti contributo ? 16,00
Non Soci FIAB adulti contributo ? 18,00
Soci e non FIAB bambini contributo ? 12,00
Percorso in bici di 9 Km circa (asfalto)

Iscrizione e pagamento quota obbligatoria
entro giovedì 13 settembre 2012

Per info: Carlo 3357066194 ? Gianna 339.1546843

In caso di maltempo informatevi prima di partire.
fonte: http://www.fiabcremona.it/eventi-fiab/isola-giarola-polesine-parmense-motonavebici
« Ultima modifica: Settembre 11, 2012, 02:35:23 pm by occhio.nero »
Lorenzo - Tern Link P9

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #12 il: Settembre 13, 2012, 01:42:32 am »


Periodo: 15-16 settembre 2012
Citazione
Fiab-MonzainBici propone l'escursione "LODI IN BICI" Eventi a Monza
?

FIAB-MONZAinBICI, associazione cicloambientalista affiliata alla FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), che promuove l'uso della bicicletta negli spostamenti inerenti il lavoro, la scuola e lo svago, organizzando campagne divulgative a favore della mobilità sostenibile, propone per Sabato 15 e Domenica 16 Settembre 2012  l'escursione "LODI IN BICI".
Il percorso scelto si snoda tra le sorprendenti bellezze artistiche della città e le tracce lasciate dalla storia, da quando il 3 agosto 1158 la città di LODI fu fondata da Federico Barbarossa, in seguito alla distruzione dell'antico borgo di Laus Pompeia, già municipium romano, sede vescovile e libero comune.
i partecipanti avranno modo di scoprire anche il territorio lodigiano, con strade e canali che si incrociano tra i campi, abbazie solitarie in pianura, cascine in mattoni a vista ricche di corti e porticati, rocche e castelli che sull'orlo di terrazzamenti dominano la valle dell'Adda segnano inconfondibili.
Sabato sera, dopo la cena in trattoria, è prevista anche una conferenza nell'osservatorio astronomico di Mairago.
La gita si concluderà con la visita ad una azienda agricola che produce vino biologico, per un pranzo a base di prodotti locali e vini dell'azienda.

Dettagli organizzativi

Ritrovo: sabato 15 Settembre alle ore 7.45 davanti alla Stazione FFSS di Monza.

Rientro: domenica 16 Settembre, in serata alla Stazione FFSS di Monza.

Percorso: su piste ciclabili e su strade cittadine, pianeggiante, facile.

Pranzo: libero (quello di sabato). In azienda agricola quello di domenica.

Quota partecipazione: Euro 55,00. Il contributo comprende: assicurazione, biglietti ferroviari A/R, cena di sabato in trattoria tipica (con menù anche vegetariano), conferenza astronomica di sabato sera, pernottamento, visita guidata a Lodi e pranzo di domenica a buffet in azienda agricola. Per info: Giuseppe 393.4881512
?

fonte: http://www.monzatoday.it/eventi/lodi-in-bici-15-16-settembre-2012.html
« Ultima modifica: Settembre 13, 2012, 04:24:03 pm by occhio.nero »
Lorenzo - Tern Link P9

Offline NessunConfine

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1887
  • Reputazione: +102/-0
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #13 il: Settembre 16, 2012, 12:40:08 pm »


Citazione
Forse all?inizio qualcuno li guarderà incuriosito. Altri resteranno perplessi guardando quegli strani mezzi. Loro assicurano che saranno «il corriere più ecologico, veloce, ed efficiente della città». Consegneranno pacchi, buste e lettere in centro città, ma non solo, spostandosi in bicicletta. Biciclette speciali che quelli di «Bicilogistica» hanno acquistato in Danimarca e Germania: un lungo telaio, simile a quello di un tandem, con una pedana per caricare la merce ingombrante al posto del primo sellino; dietro il ciclista-corriere, zaino in spalle e un?altra borsa attaccata sotto la canna. Chi volesse farsi un?idea di queste strane due ruote, può fare un salto in via Cavour, al civico 33, dove la società ha posto il suo quartier generale. La presentazione ufficiale avverrà lunedì mattina, in uno dei tanti appuntamenti inseriti all?interno della settimana della mobilità sostenibile. Le prime pedalate dovrebbero invece essere date lunedì 24. «Stiamo terminando le ultime pratiche documenti, permessi, contratti, colloqui» spiega Alberto Tira, il temerario ciclista che ha deciso di mettere in piedi l?attività insieme a due amici (più una serie di collaboratori dal momento che non è possibile pedalare per otto ore di fila!). Quello del cargo-bike - spiega Tira - è un servizio molto diffuso nel nord Europa. In Italia sta muovendo i primi passi e il Comune di Brescia ha voluto patrocinare l?iniziativa, intesa come tassello della sua politica dedicata alla mobilità dolce. Non a caso il progetto verrà presentato insieme alla City Logistic, il servizio di consegna delle merci in centro storico con mezzi elettrici gestito da Brescia Mobilità. Due facce della stessa medaglia il cui obiettivo è togliere mezzi inquinanti dal nucleo antico della città. Il servizio di Bicilogistica sarà attivo dalle 9 alle 18, partirà in centro ma poi si allargherà a nord (Mompiano, villaggio Prealpino), a Urago Mella e pian piano in tutto il territorio comunale. Contatti sono già stati presi con il consorzio Brescia Centro - che riunisce i negozi del centro storico - e la Centrale del Latte, per possibili collaborazioni (e consegne). Il prezzo del servizio - a disposizione anche ai privati cittadini - varierà in base al peso e alla distanza, con una forbice indicativa che va da pochi centesimi a 10 euro. Per ora le bici speciali a disposizione degli eco-corrieri saranno tre, più alcuni mezzi «normali». Oltre alla presentazione di lunedì, Bicilogistica sarà presente venerdì 21 settembre in piazza Loggia con un proprio stand informativo. A breve sarà online anche il sito www.bicilogistica.it

Davide Bacca - 15 settembre 2012 | 13:22

fonte: http://brescia.corriere.it/brescia/notizie/cronaca/12_settembre_15/eco-corriere-consegne-pedalando-2111831461273.shtml
« Ultima modifica: Settembre 23, 2012, 08:13:25 pm by Peo »
Lorenzo - Tern Link P9

Offline catorcio

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1022
  • Reputazione: +36/-0
Re:Lombardia - notizie varie
« Risposta #14 il: Settembre 16, 2012, 08:12:05 pm »
sono curioso di vedere il postino,cosi ad occhio quel coso pesera 50kg poi ci sono i pacchi,se trova qualche salita deve chiamare il soccorso stradale.

Tags: