Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)  (Letto 14453 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline homer

  • apprendista
  • **
  • Post: 63
  • Reputazione: +0/-0
### ETC1 Elenco Topic Correlati: cliccare sui TAG arancioni in cima ed in  fondo a questa discussione (altre info sui TAG  qui)
-------------------------------

Ciao, ho comprato da poco la Dahon Jetstream P8 da un sito tedesco, spettacolare!
L'unica cosa, la piega del telaio è piuttosto dura, mentre il manubrio una volta aperto cade subito giù perché è troppo lento. Sul manuale spiega solo come regolare la tensione della chiusura con levetta, ma non il perno su cui regge il telaio/canna manubrio.
Mi sapete aiutare?
« Ultima modifica: Marzo 07, 2017, 08:45:07 am by occhio.nero »
Jetstream P8

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10034
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #1 il: Aprile 23, 2012, 10:21:55 pm »
se non ricordo male se ne parla qui:

snodo centrale (manutenzione e criticità)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=130.0

e qui:
serie sterzo e snodo manubrio
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=129.0
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline 16fra

  • assistente
  • ***
  • Post: 174
  • Reputazione: +7/-0
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #2 il: Aprile 29, 2012, 12:43:39 am »
Ciao Homer,

ho da una settimana due jetstream p8 acquistate in germania... come del resto hai fatto tu per ovvi motivi di prezzo..

quella che ho scelto per me presentava sia la piega del telaio che dello sterzo molto duri, mentre quella della mia ragazza una bellezza scorreva a confronto da far paura...

sono intervenuto ovviamente sulla mia ed ho migliorato notevolmente lo stato delle cose.

ho utilizzato dello svitoil preparati a farlo o all'aperto o con un panno di carta da mettere attorno al beccuccio.
spruzzi lo svitoil nei due fori di lubrificazione che si trovano nello snodo centrale.
devi spruzzare fino a che non esce il lubrificante della cerniera...


devo dire che ora la cerniera funziona correttamente, scorre davvero liscia liberamente mentre prima dovevo forzarla applicando una bella forza agli estremi del talio.

ho lubrificato anche la ceniera di piega del piantone dello sterzo è migliorato nettamente in questo però si può agire sulle viti di serraggio.

le cerniere della bici della mia ragazza non avevano bisogno perchè scorrevano bene ma ho dato una lubrificata anche a loro e in effetti ora tutte le cerniere piega del telaio e dello sterzo scorrono tutte e quattro molto bene ed in modo equiparabile

un'altra cosa attento ai grani (quelle vitine) che sporgono dai freni... o meglio su entrambe le nostre bici sporgevano e ci hanno regalato dei bei graffi sul telaio... solo oggi ho potuto constatare che servono a regolare il precarico della molla di richiamo dei v-brake e quindi era inutile fossero quasi completamente svitati.

Se li hai svitati anche tu serrali pure altrimenti rischi di graffiare in modo evidente il telaio.

(credo che le abbiano costruite in polonia o giù di lì sicuramente lavorano a ritmi inpensabili e la messa a punto salta...)

Offline homer

  • apprendista
  • **
  • Post: 63
  • Reputazione: +0/-0
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #3 il: Aprile 29, 2012, 09:18:28 am »
Ciao,
grazie per la risposta, in effetti avevo intuito che si dovesse fare così. In realtà ho letto da qualche parte, mi sembra il sito dahon, che si debbano usare delle "pistole sparagrasso" o qualcosa del genere. In ogni caso l'altro giorno ho comprato lo svitol quello più costoso che sblocca, lubrifica, non cola ecc.... (pagato tipo 10 euro!), penso possa fare al caso mio.
Per quanto riguarda il piantone manubrio, quello scorre che è una bellezza, anzi ciondola proprio, e mi ha causato dei bei graffietti sul telaio. Pensa mi hanno mandato una boccettina tipo smalto per i ritocchi :D.
Riguardo ai freni non ci ho fatto caso, quando torno a casa ci riguardo bene.
In Polonia? molto probabile...vabe non ci penso sennò divento tipo amish e non consumo più niente :).
Jetstream P8

Offline 16fra

  • assistente
  • ***
  • Post: 174
  • Reputazione: +7/-0
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #4 il: Aprile 29, 2012, 10:31:53 am »
Ciao Homer,
io ho utilizzato lo svitoil comune, la bomboletta gigante con il beccuccio integrato nel getto...

Credo siano state prodotte in polonia o giù di li perchè se guardi sul supporto del forcellone posteriore, quello che va dall'arcata invferiore a quella superiore, c'è una  targhetta adesiva che evidenzia la produzione a mano e in europa della bicicletta. Dato il prezzo e le caratteristiche del prodotto, ammesso che siano realmente realizzate in europa, sono costruite in paesi a basso/bassissimo costo della manodopera dell'area europea... di più nin sò!!

anche nel nostro caso a corredo c'è la boccetta di vernice a mò di smalto per i piccoli ritocchi!! ;)

fra una o due settimane inserirò al posto dello svitoil attaverso i fori del buon grasso litio marino spray in modo che ci sia una lubrificazione a lunga durata ad azione protettiva contro gli agenti aggressivi come può essere la salsedine marina o quella del sale antighiaccio invernale... questo grasso non è venduto nei centri commerciali, forse dai ricambisti... io ne ho una bomboletta residuo bellico... il grasso sfray litio marino è di colore bianco e tende a gonfiare leggermente una volta spruzzato... quindi va spruzzato con decisione per garantire la saturazione delle piccole cavità della cerniera... se non dovesse andare a buon fine continuo a lubrificare magari spesso con lubrificanti più penetranti come per l'appunto lo svitoil.
« Ultima modifica: Aprile 29, 2012, 10:39:28 am by 16fra »

Offline Hopton

  • gran visir
  • *****
  • Post: 4126
  • Reputazione: +157/-0
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #5 il: Aprile 29, 2012, 10:09:30 pm »

Grazie Fra, buono a sapersi, almeno se dovesse capitarmi so come agire. Non ho una Dahon, ma penso che l'allentamento o indurimento dello snodo del telaio possa capitare a qualunque marca di pieghevoli, giusto?
Sulla produzione della Dahon in Europa rimando a questo post.
Mario
« Ultima modifica: Aprile 29, 2012, 10:33:07 pm by Hopton »
"La città è fatta per le persone, non per scatole di metallo". (Ayfer Baykal, assessore all'ambiente, comune di Copenhagen)
Brompton M6L blu cobalto, Strida Evo Silver

Offline 16fra

  • assistente
  • ***
  • Post: 174
  • Reputazione: +7/-0
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #6 il: Aprile 30, 2012, 07:59:47 am »
Grazie Hopton  ;D anche se la jetstream non compare tra quelle prodotte in bulgaria...

OT l'adesivo invece è presente... potrebbe essere il solito giochino di assemblaggio finale... viene fatto regolarmente anche per altri prodotti dalle confezioni (indumenti anche di marca), a kit audio conosco persone che lavorano in aziende che "assemblano" kit hometeatre blasonati in cui l'operazione di assemblaggio in territorio italiano si traduce nel applicare la mitica etichetta made in italy, verifica della funzionalità a campione e controllo della presenza dei cavi /OT  :-X

tornando alla cerniera della mia jetstream p8, dopo una settimana di utilizzo non accennava ad allentarsi ho provato con la lubrificazione, anche perchè ste benedette cerniere dahon non lasciano altre possibilità.
si può solo serrare o allentare il tiro di chiusura... a mio avviso devono scorrere liberamente per facilitare e rendere l'apertura/chiusura del telaio più semplice possibile. anche perchè norlmalmente si hanno zaini, caschetto, le persone attorno e nonostante che con la bici si faccia molto prima negli spostamenti urbani rispetto ai mezzi pubblici e anche i mezzi privati poi comunque si tende a partire all'ultimo istante utile.. :P

e non perdi il treno solo se il tuo amico partito mezzora prima a piedi, ti vede sfrecciare e correre affannato sulle scale, e chiede al controllore se può attendere qualche secondo...  :'(
« Ultima modifica: Aprile 30, 2012, 08:12:36 am by 16fra »

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 863
  • Reputazione: +63/-2
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #7 il: Aprile 30, 2012, 09:05:06 am »
Grazie Hopton  ;D anche se la jetstream non compare tra quelle prodotte in bulgaria...

OT l'adesivo invece è presente... potrebbe essere il solito giochino di assemblaggio finale...

Altre info sulla Bulgaria:
http://www.bikeradar.com/news/article/dahon-to-move-some-bike-production-to-europe-30530/

Si parla di 500 dipendenti per 500.000 bici/anno fra Dahon e Sprint.

Non credo che le foto sul maxcombike.com volessero essere una lista completa dei modelli Dahon attuali, per non parlare dei futuri...
cmq su Facebook c'è il gruppo http://www.facebook.com/DahonBikes che se gli mandi un messaggio ti rispondono rapidamente (almeno a me ha risposto in pochi giorni un tale Willow Hu, vagamente taiwanese ;D )
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline maremax

  • iniziato
  • *
  • Post: 12
  • Reputazione: +1/-0
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #8 il: Maggio 04, 2012, 02:30:34 pm »
 ;D  anche io ho comprato in Germania la P8,   duro lo snodo della bici, un poco di nafta e grasso spray e ho risolto ma le Vs indicazioni sono preziossime ..infatti ho tutte le forcelle graffiate, qualche problema a tenere la bici chiusa e sopratutto devo cambiare la sella ..la SMP non le fa per le dahon  ...avete qualche indicazione  ne vorrei una salvaprostata per maschietti con un buon gel ammortizzante   magari con la punta verso il basso
per il resto vado a lavoro x Napoli tutti i giorni e va una scheggia
saluti     

Offline Sbrindola

  • aka Raffaele
  • Global Moderator
  • gran visir
  • *****
  • Post: 4887
  • Reputazione: +230/-1
  • Solvitur ambulando (pedalando)
    • Bikes & Co on Pinterest
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #9 il: Maggio 04, 2012, 03:03:54 pm »
;D  anche io ho comprato in Germania la P8,   duro lo snodo della bici, un poco di nafta e grasso spray e ho risolto ma le Vs indicazioni sono preziossime ..infatti ho tutte le forcelle graffiate, qualche problema a tenere la bici chiusa e sopratutto devo cambiare la sella ..la SMP non le fa per le dahon  ...avete qualche indicazione  ne vorrei una salvaprostata per maschietti con un buon gel ammortizzante   magari con la punta verso il basso
per il resto vado a lavoro x Napoli tutti i giorni e va una scheggia
saluti   

QUALE modello di P8?  :)

se parliamo della Jetstream QUI trovi le indicazioni per installare il kit di chiusura a magneti Dahon.

Per proteggere il telaio da abrasioni e sfregamenti puoi dare un'occhiata QUI

Per le selle c'è la SEZIONE DEDICATA in cui trovi un bel po' di informazioni.

Non appena capiamo meglio di che modello Dahon si parla, vediamo di entrare più nello specifico.
Per recuperare altre info su qualunque argomento prova anche con la RICERCA: se poi non saltano fuori i risultati siamo qui pronti ad aiutare. ;)

Offline alek78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 863
  • Reputazione: +63/-2
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #10 il: Agosto 03, 2012, 11:21:46 am »
TUTTE BALLE !

I giunti si sbloccano così ;D ;D ;D



http://www.flickr.com/photos/chibougamoo/3981550858/lightbox/
Parcheggium trovatus ! Dahon Classic I and others
e ora un consiglio commerciale: OCCHIO ALLE BORSE KLICKFIX !!! http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=524.msg21158#msg21158

Offline homer

  • apprendista
  • **
  • Post: 63
  • Reputazione: +0/-0
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #11 il: Settembre 13, 2012, 08:37:27 pm »
Riesumo questo mio post perché ancora non ho risolto il problema del manubrio. Non sono riuscito a trovare soluzioni in rete, trovo solamente discussioni riguardo alla lentezza del manubrio in posizione di guida. Il mio problema invece è che il manubrio è molto lento in chiusura e "ciondola", sbattendo pesantemente sulla forcella, che è tutta graffiata.

Ho provato a stringere le due brugoline ai lati ma sono minuscole e la chiave non le fa muovere (rischia di spezzarsi). Inoltre credo che quelle due brugole non riescano a bloccare il manubrio, che comunque deve ruotare di 180 gradi.

Jetstream P8

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10034
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #12 il: Settembre 13, 2012, 08:40:33 pm »
se parli di manubrio ti consiglio di vedere la sezione dedicata
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?board=67.0

lì ci sono alcune discussioni che spero possano aiutarti.
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline homer

  • apprendista
  • **
  • Post: 63
  • Reputazione: +0/-0
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #13 il: Settembre 13, 2012, 08:44:39 pm »
se parli di manubrio ti consiglio di vedere la sezione dedicata
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?board=67.0

lì ci sono alcune discussioni che spero possano aiutarti.

Ci ridò un'occhiata, ma mi pare che anche lì si parli sempre di gioco quando il manubrio è in chiusura, e non di come renderlo meno lento in chiusura per evitare che si schianti sulla forcella....
Jetstream P8

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10034
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Come regolare la durezza della piegatura del telaio/manubrio (Jetstream)
« Risposta #14 il: Settembre 13, 2012, 08:52:11 pm »
cioè vorresti frenare la corsa quando, sbloccato lo snodo, stai piegando il manubrio ed hai paura che ti sfugga di mano?

Se il problema è il ciondolamento da piegato, perchè non usi dei velcri per fermarlo?
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=41.msg126#msg126
« Ultima modifica: Settembre 13, 2012, 08:55:48 pm by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Tags: snodi