Benvenuto

Se la vostra richiesta di registrazione viene rifiutata o non ricevete risposta entro 24 ore
scriveteci e sarete attivati manualmente (ma prima verificate che la nostra email di attivazione non sia  finita nella cartella di SPAM)
aren't you a robot? write us an email to activate an account
info@bicipieghevoli.net

Autore Topic: Brompton o non Brompton, questo è il problema (confronto con altre pieghevoli)  (Letto 131466 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pierfa78

  • gran visir
  • *****
  • Post: 599
  • Reputazione: +27/-0
  • ... pedala pieghevole, non piegarti al traffico ..
eh eh eh ... nel dubbio in garage ora ho una HT Cappuccino e una Brompton Orange & Black ;D !!!

...  qui ho scritto qualche personale impressione sulle due bimbe :-D !!

http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1722.msg39786#msg39786
"La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l'equilibrio devi muoverti." Albert Einstein.
- B'Twin Hoptown Cappuccino - Brompton M6L Orange&Black

Offline sorcio

  • iniziato
  • *
  • Post: 4
  • Reputazione: +0/-0
[STAFF: questi contributi vengono da un'altra discussione ]

Ragazzi troppe bici e troppe informazioni! scherzo naturalmente, è solo che ho visto tantissimi modelli e avrei qualche domanda da porvi: in cosa posso vedere la differenza tra una brompton muscolare che mi costa 1300 euro e una pieghevole da decathlon che ne costa 300 (ho appena letto un utente che ha chiesto dei consigli su una bici di decathlon)? voglio dire, da completa profana vorrei capire se la differenza abissale nel prezzo si riflette in una differenza sostanziale nella qualità...Penso proprio di sì, però vorrei avere qualche informazione in più da voi esperti!...forse le brompton sono più leggere?

ps. se poi poteste farmi qualche altro nome di qualità per le pieghevoli non elettriche ve ne sarei molto grata :):) e grazie di nuovo per l'aiuto!
« Ultima modifica: Agosto 04, 2013, 11:03:54 am by occhio.nero »

Offline maurelio79

  • maestro
  • ****
  • Post: 419
  • Reputazione: +11/-0
Ciao e benvenuta.
Allora, sicuramente hai una differenza abissale di qualità tra Brompton e Dechatlon: il biciaio vicino casa mia quando ha visto la Brompton, la prima cosa che ha detto è stata "Questa con una manutenzione basilare ti dura 50 anni, ha un telaio ottimo" A me basta questo per capire la differenza di qualità.
La mia, completa di portapacchi, parafanghi e 6 rapporti, peserà intorno agli 11kg (a dire il vero però non lo mai pesata...) più o meno, c'è poco di più leggero.
Inoltre nella Brompton paghi tanto il sistema di chiusura: non ha paragoni, nulla sul mercato con ruote da 16" e da 20" si presta così bene all'intermodalità. Io a vr la uso quotidianamente su bus di linea e mi trovo benissimo. Oltre alle dimensioni ridotte, ha il "form factor" che è eccezionale: lo stesso di una valigia di medie dimensioni, con la sua cover passa del tutto inosservata.

Il comfort di guida, inoltre, ti permette di usarla anche per tragitti medio lunghi, sta tutto nelle tue gambe. Spesso mi faccio il tragitto casa-lavoro, che sono 10km, tutto in bici e non ho nessun problema (non pensare che io sia un atleta, ho ripreso a pedalare da poco più di 2 mesi, quindi....).

Se prevedi di fare anche anche un pò di metri da chiusa, ti consiglio di prendere anche il portapacchi che dona maggiore stabilità nel trasporto e anche maggiore stabilità quando è ferma chiusa (vedi ad esempio sul bus). Stabilità che si può ancora aumentare, vedi http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=1641.msg49264#msg49264

Però la bici ha il suo prezzo. E quindi? Quindi dipende tutto dall'uso che ne farai: per dirti, io prima di prendere la brompton mi sono fatto un paio di mesi con una b_fold comprata usata, così ho avuto conferma di quali erano le mie necessità.

E' anche vero che se prendi una bici comoda come la Brompton, inizierai ad usarla, anche per andare a fare la spesa e qualsiasi altro servizio.

Altre buone marche? Qui sul forum si parla di un sacco di modelli: tern, dahon, olmo, atala.

Ciauz

Offline Bruce

  • assistente
  • ***
  • Post: 171
  • Reputazione: +6/-0
Ciao al di là di argomentazioni sulla qualità e di luoghi comuni ma reali, più paghi e più hai, ti conviene dire quale stile di vita hai e come pensi di utilizzare la bici.

Rispetto ad altre marche e modelli: dahon, tern, olmo, lombardo ecc ma il blog ha una sezione dedicata alle marche e un censimento che ti può orientare sui gusti e le scelte. Poi continua a chiedere siamo qui per questo motivo!!!!
Dahon Vitesse D7

Offline sorcio

  • iniziato
  • *
  • Post: 4
  • Reputazione: +0/-0
Grezie mille a tutti! continuo le mie ricerche e vi farò sapere :)

Offline carlo

  • BTwin Tilt 5 Nexus 8v Brompton H6-12%RD black
  • gran visir
  • *****
  • Post: 934
  • Reputazione: +92/-0
Re:Brompton o non Brompton, questo è il problema (confronto con altre pieghevoli)
« Risposta #65 il: Settembre 11, 2013, 06:19:19 pm »
Non voglio essere "bastian contrario" ma io, personalmente, non spenderei 1.000 - 1.400 euro (perché alla fine questo va a costare se la prendi con i vari accessori) per una bici come la Brompton.

Una mia amica me l'ha fatta provare (sto valutando l'acquisto di una pieghevole): alla fine le mie impressioni sono: ottima bicicletta, personalizzabile (tipo auto, paghi pure l'optional della vernice) e di piccole dimensioni una volta piegata (la sua caratteristica migliore).

Di contro, a mio avviso, ha una estetica a mio parere "datata" e materiali (escluso il telaio) non veramente così eccelsi rispetto alla concorrenza.

Valuta se devi fare molta intermobilità, perché gli spostamenti sono buoni con la Brompton. Altrimenti alla metà di quei prezzi credo che oggi trovi molto in giro di buono (non siamo nel 1975 quando la Brompton iniziò la produzione).

Mio umile parere personale  ;)
La teoria della relatività? Mi è venuta in mente andando in bicicletta...
Albert Einstein

Offline Rerun

  • iniziato
  • *
  • Post: 3
  • Reputazione: +0/-0
Re:Brompton o non Brompton, questo è il problema (confronto con altre pieghevoli)
« Risposta #66 il: Gennaio 03, 2014, 08:47:25 pm »
[STAFF: questi contributi vengono da un'altra discussione ]

Salve a tutti, dopo alcune valutazioni mi son convinto per la brompton ma, come al solito, è il prezzo che non convince mai appieno! Prima di svenarmi mi chiedevo: c'è qualche rivenditore che pratica un minimo di sconto su modelli già assemblati in Italia? voi dove l'avete acquistata? grazie!
« Ultima modifica: Gennaio 04, 2014, 01:28:09 pm by occhio.nero »

Offline stelug

  • assistente
  • ***
  • Post: 235
  • Reputazione: +18/-0
Re:Brompton o non Brompton, questo è il problema (confronto con altre pieghevoli)
« Risposta #67 il: Gennaio 04, 2014, 12:00:02 am »
a naso direi che la casa inglese è molto rigida, sia sulle commissioni che paga ai suoi rivenditori sia per la politica degli sconti che questi possono, anzi NON possono, praticare. Piuttosto omogenei dappertutto. Però se ti fai con costanza un giro dei negozi che ce l'hanno e magari fai un'offerta per una bici già presente in negozio qualcosa puoi sempre spuntare. tentare non nuoce. oppure potresti trovare qualche usato appetibile. Molte bici vengono vendiute praticamente a km zero perchè frutto di valutazioni sbagliate o acquisti fatti d'impulso. Io la mia ultima la presi così

Offline gigimorello

  • assistente
  • ***
  • Post: 181
  • Reputazione: +20/-1
  • Brompton H3R, Sella e Manopole Brooks, Paraf. neri
    • Gigi Morello
Re:Brompton o non Brompton, questo è il problema (confronto con altre pieghevoli)
« Risposta #68 il: Gennaio 04, 2014, 01:37:36 am »
Ogni tanto cicli pietrosanto ha delle brompton ex demo o praticamente nuove a 20 o 30% di sconto. È a Torino.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
"La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai."
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10028
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Brompton o non Brompton, questo è il problema (confronto con altre pieghevoli)
« Risposta #69 il: Gennaio 04, 2014, 01:26:34 pm »
segnalo:

Brompton: rapporto qualità/prezzo (era: costo Brompton)
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=4205

quale è il prezzo pieghevole giusto?
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=46.0

margini di guadagno dei rivenditori
http://www.bicipieghevoli.net/index.php?topic=6251.0

:)

-------------------

.................................
Possiedo una Tilt 5, una Brompton, una wayscral Elettrica. Ho anche avuto una Dahon Vitesse. Ho avuto diverse grazielle, una bici da cross pieghevole anni 70.

NON ESISTE UNA BICI PERFETTA IN TUTTO.
................................
Purtroppo le Brompton costano, quindi anche questo è un fattore. Ma il fattore "gusto" e "opinione personale" e "tipo di utilizzatore" contano tantissimo.

Ieri con la mia Brompton e con la pioggerellina stavo per volare sul pavè di un ponte che attraversa la Dora in via Rossini, a Torino. Con le ruote tipo "balloon" (larghe) della tilt 5 invece si và alla grande senza il minimo problema.

Con la brompton sei praticamente obbligato a comprare due o tre tipi di gomme perché sti inglesi che ancora usano per "so tutto io" il loro sistema di misura vogliono fare gli originali. Tutte strette, magari con meravigliose caratteristiche antiforatura ma strette. Non ci vorrebbe molto ad allargare le luci tra telaio e ruote in modo da potere montare gomme più larghe.
.............................................

Per città e strade dissestate o con pavé o per ciclisti inesperti va' molto meglio di una brompton. Le ruote della Tilt non si infilano nelle rotaie.

Per una ragazza che non ha molta forza muscolare e che deve solo farla salire e poi scendere dal treno e poi la spinge và molto meglio di una dahon o una tern che pesa forse un po' meno ma la devi trasportare di peso e che ha un sacco di marce che lei non userà mai che non saprà regolare e che le sporcheranno i pantaloni chiari.

E per risolvere il problema non comprerà una brompton o farà ricerche per cambiarle i componenti meccanici per giorni su internet, semplicemente smetterà di usarla.
............................
« Ultima modifica: Gennaio 07, 2014, 09:54:39 am by occhio.nero »
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline carlo

  • BTwin Tilt 5 Nexus 8v Brompton H6-12%RD black
  • gran visir
  • *****
  • Post: 934
  • Reputazione: +92/-0
Re:Brompton o non Brompton, questo è il problema (confronto con altre pieghevoli)
« Risposta #70 il: Febbraio 17, 2014, 11:03:34 pm »
rileggendo il mio post di alcuni mesi or sono debbo onestamente fare un piccolo "mea culpa" sulla Brompton poiché vedo che l'uso intermodale a Roma con la mia Tilt non è facile :(

Pur essendo entusiasta della bici, la trovo un pò scomoda per gli spostamenti per via del peso, e per le poche marce a disposizione.

Mi servirebbe una bici più intermodale ed, ahimè, la brompton è l'unica bici che li soddisfa in termini di dimensioni.

La settimana scorsa l'ho provata: sinceramente non mi ha entusiasmato tantissimo, trovo il manubrio troppo basso (l'unico appetibile è l'H), la pedalata è comoda ma niente che non abbiano le altre (non l'ho spinta molto, però ???), qualità media normale, non capisco perchè non usino vernici metallizzate per evitare salti e screpolature...

ad ogni modo è compatta e questo occorre. Il prezzo è enorme, non in sè (io posseggo una bianchi in carbonio che costa 3 volte tanto, ma è un altro pianeta...) ma per quello che vedo.

vedremo cosa fare, solo che mi spiace dar via la Tilt, ci sono affezionato :'(
« Ultima modifica: Febbraio 17, 2014, 11:25:02 pm by carlo »
La teoria della relatività? Mi è venuta in mente andando in bicicletta...
Albert Einstein

Offline occhio.nero

  • Federico
  • Amministratore
  • gran visir
  • *****
  • Post: 10028
  • Reputazione: +176/-1
  • hai voluto la vita?... e mo' pedala!
    • il mio nome è al termine del mio viaggio
Re:Brompton o non Brompton, questo è il problema (confronto con altre pieghevoli)
« Risposta #71 il: Febbraio 19, 2014, 10:59:08 pm »
il valore di una bici ben fatta si apprezza con il tempo ;)
Federico
Tikit; DahonMuP24; Nanoo; DashP18; BromptonS6L
pedaliamo, pieghiamo, moltiplichiamoci

Offline mancio00

  • gran visir
  • *****
  • Post: 1163
  • Reputazione: +45/-0
magari è una mia impressione, ma in questi mesi di frequentazione del forum, rileggendo anche discussioni sui vecchi topic, mi è parso che la tendenza (non di tutti, meglio sottolinearlo per evitare equivoci ;D ), sia quella di, comprata la prima pieghevole, approdare alla tanto blasonata brompton.
ho cominciato nel mio topic di presentazione della mia tern, ma forse la questione ha bisogno di essere messa più in risalto, soprattutto perché è una scelta che vorrei condividere con tutti voi, non posso tediare solo il povero raffaele via skype, scusatemi…
la situazione è seria, seria perché presuppone che possa incorrere in un ulteriore acquisto, cosa da valutare attentamente, soprattutto se si parla di bici che cominciano a costare davvero parecchio…
per cominciare, la scorsa settimana sono andato a provarmela, ho provato i diversi cambi ed i diversi manubri, insomma, mi sono tolto lo sfizio.
non posso dire di essermi tolto ogni tipologia di dubbio, in fondo con la mia ho preso una certa dimistichezza (senza tener conto della caduta invernale), ed è ovvio che in un giro di una 10ina di minuti a modello non posso aver fatto altrettanto (e ci mancherebbe), tutta questa differenza di feeling, di scorrevolezza, forse non l'ho sentita così tanto da impressionarmi, quello che sicuramente mi ha attratto maggiormente è, altro "naturalmente", la compattezza per non parlare di alcuni componenti (ad un occhio non ancora esperto) molto curati, poi per carità, altri bruttarellini come le manopole o i cambi sul manubrio, ma ho già letto di modifiche che però vorrei tralasciare ed affrontare un po' alla volta…

la domanda è semplice: perché, chi dopo poco, chi di più, si giunge a scegliere una brompton?
spero che questo topic possa essere uno spunto per una piacevolissima discussione per portarmi ad una scelta consapevole e molto serena, grazie a tutti ;)

se il topic è inopportuno, oppure nella sezione sbagliata, vi prego di perdonarmi, toglietemi il saluto ed i punti karma, sono alla vostra mercè!!
MassimoBrompton S6E Orange Black

Offline SGiallo

  • Strida MAS
  • gran visir
  • *****
  • Post: 523
  • Reputazione: +35/-0
  • 1a regola: non mettetemi fretta
Prepara l'assegno, sei già nel tunnel  ;D
Io in Lombardia ho lanciato la petizione "BASTA BROMPTON"......... ormai la stanno comprando tutti, credo che ai raduni sia la pieghevole più diffusa  ::)

Offline kaligola

  • gran visir
  • *****
  • Post: 501
  • Reputazione: +32/-0
  • Non sono confuso, sono solo mischiato bene.R.Frost
piu che scegliere direi provare, se ci rimani poi non si sa :D da qual poco che ho capito o ti adatti o stai sempre a smanettare su qualsiasi bici ,per la scorrevolezza tern dahon e compagnia bella sono buone tutte non credo nemmeno io ci siano differenze persino la vecchia dahon del 98 è un piacere da farci un giretto rilassato di un paio di km. se proprio devi prendi una 6 marce senza pensarci e per lo sterzo invece e' un terno al lotto, io sapendo che ci avrei perso tempo ne ho presa una 2013 a750 spedita a casa S2L alla quale con 25 euro dopo il primo mal di schiena (sono nei 50) ho messo un manubrio rise. mi manca solo quando poi trovo ed ho voglia il kit per farla 6 marce, 2 vai sul piano e basta sono la normale e la ridotta, qundi sei marce sono le tre al mozzo e relative ridotte. non so se la terrò come bici preferita visto che faccio poca intermodalita ma le salgo e scendo dal 4 piano per le scale per cui pieghevolista rimarro per certo :D
calcola come hai gambe e braccia lunghe quanto sei alto e come guidi.

ps la brompton la guidi bene anche fuori sella ed e' divertente a tratti 
« Ultima modifica: Marzo 24, 2014, 04:46:57 pm by kaligola »
"non sono confuso, sono solo mischiato bene"  " la miglior via di fuga è sempre attraverso " R. Lee Frost

Tags: costo